Vivere con la propria passione

Consigli Fantacalcio 34° Giornata: Quali Attaccanti Scegliere?

I consigli su quali attaccanti schierare nel prossimo turno di campionato.

0

Il campionato è ormai agli sgoccioli ma la corsa al trono di capocannoniere è più aperta che mai. Ecco i consigli su quali attaccanti scegliere e quali quelli da evitare della 34esima giornata.

ATALANTA-JUVENTUS: Partita dai mille significati per i bergamaschi che credono sempre di più al sogno Europa, per gli juventini per consolidare il primato e fare un passo importante verso il traguardo chiamato scudetto. Molto rischioso puntare su Petagna che fa molta fatica sotto porta, la solita certezza è rappresentata dal duo argentino Dybala-Higuain, dove il “pipita” che è a quota 23 goal, ha voglia di lottare fino alla fine per il trono da capocannoniere.

TORINO-SAMPDORIA: In gioco ci sono due compagini che non hanno nulla da chiedere, lecito aspettarsi un match con molti goal. Al Toro abbiamo l’imbarazzo della scelta anche se Belotti, visto che è rimasto a secco domenica scorsa, non può fermarsi in questo momento decisivo per la classifica marcatori, per la Sampdoria consigliamo Schick che è reduce da un goal straordinario contro il Crotone ed è in uno stato di forma invidiabile.

ROMA-LAZIO: Il Derby capitolino è importantissimo per entrambe le squadre, la Roma per cementare il secondo posto, la Lazio per confermare il quarto posto e tenere lontano le inseguitrici. Per la Roma abbiamo l’imbarazzo della scelta anche se nel Derby, Salah, ha sempre fatto bene, da non dimenticare Dzeko che, nonostante la sostituzione mal digerita a Pescara, è in lotta per la classifica marcatori e rappresenta sempre una garanzia, i biancocelesti hanno in Immobile la loro certezza offensiva, da tener in considerazione anche Keita Baldé reduce da una tripletta in 6′ contro il Palermo che può essere la variabile impazzita.

BOLOGNA-UDINESE: Anche questo è un match che ai fini della classifica non sposta nulla e dove vede due squadre ampiamente salve. Nei felsinei potrebbe rappresentare una soluzione Mattia Destro che è ritornato al goal nel turno precedente in quel di Bergamo, i friuliani fanno molta fatica fuori casa ma per caratteristiche meglio rischiare su Duvan Zapata anche perché Thereau è reduce da un rigore sbagliato.

CAGLIARI-PESCARA: Il Cagliari ospita il retrocesso Pescara di Zeman ed è lecito aspettarsi tantissimi goal. La coppia cagliaritana, Sau e Borriello, sono apparsi molto in forma in queste ultime partite e contro la difesa pescarese potrebbero andare a nozze. Nel Pescara la sorpresa potrebbe essere Caprari per via della sua tecnica e rapidità.

CROTONE-MILAN: Partita fondamentale per entrambe le squadre dove i calabresi vogliono alimentare la speranza salvezza e la squadra milanese vuole riprendere a correre verso l’Europa League. il Crotone è aggrappato ai goal di Falcinelli che è a quota 12, il Milan può affidarsi all’estro di Deulofeu e da non dimenticare Lapadula reduce dall’inutile goal contro l’Empoli anche se è in ballottaggio con Bacca.

EMPOLI-SASSUOLO: L’Empoli è reduce da due vittorie “impreviste” a Firenze e Milano, il Sassuolo è reduce dal bel pareggio, in casa, contro il Napoli. Nonostante le due vittorie è difficile dare fiducia agli attaccanti empolesi, se uno ama il rischio si potrebbe puntare su Thiam reduce dal suo primo goal alla scala del calcio, per i neroverdi la scelta potrebbe ricadere su Berardi che è sembrato in decisa ripresa.

GENOA-CHIEVO: Dopo la brutta sconfitta a Torino di domenica sera, il Genoa ospita un Chievo già salvo da qualche giornata in un partita che non conta molto per il campionato. Per i padroni di casa ci potrebbe essere il ritorno al goal del Cholito Simeone, i clivensi hanno un buon attacco e questa volta si potrebbe dare fiducia al sempreverde Sergio Pellissier.

PALERMO-FIORENTINA: Gara che vale solamente per la squadra fiorentina che, con la vittoria nel turno precendente, ha ancora speranze di sesto posto, per il palermo, invece, una gara che vale solo per l’onore anche se il futuro sembra più nero che rosa. Si può escludere il pacchetto offensivo rosanero, mossa intelligente puntare su Babacar reduce da due goal.

INTER-NAPOLI: Giocare in “casa” non sempre può essere un fattore favorevole e potrebbe essere così per l’Inter che ospita un avversario più forte, potrebbe essere l’occasione per invertire il trend negativo o un trascinarsi tristemente fino al 28 maggio mentre il Napoli va a Milano con tutti i favori del caso. Per i nerazzurri la certezza si chiama Mauro Icardi che, dopo la tripletta inutile di Firenze, può giocarsi in queste ultime giornate il trono da capocannoniere di serie A, per i partenopei c’è sempre l’imbarazzo della scelta dove qualsiasi scelta può essere giusta anche se noi puntiamo sempre su Mertens dall’altro dei sui 22 goal.

Commenti
Caricamento...