Vivere con la propria passione

Consigli Fantacalcio 37° Giornata: Quali Attaccanti Scegliere?

I consigli su chi puntare in attacco per la vostra fantasquadra.

0

Mancano due partite alla fine del campionato e l’unica sfida ancora in gioco è quella per il trono da capocannoniere. Ecco quali sono gli attaccanti su cui puntare, secondo noi.

CHIEVO-ROMA: Match che vede i clivensi vogliosi solo di fare bella figura per l’ultima partita in casa della stagione, i giallorossi, che dopo la vittoria contro la Juventus, vogliono difendere il secondo posto dagli attacchi del Napoli. La Roma regala sempre qualcosa in difesa, potrebbe essere la scelta giusta puntare su Inglese, per i romani giusto puntare su Dzeko che vuole blindare il primato della classifica marcatori.

NAPOLI-FIORENTINA: Partita importante per entrambe, i partenopei sperano ancora nel secondo posto, la Fiorentina cerca punti per l’Europa League con la speranza che il Milan incappi in un passo falso. Come al soltito, nel Napoli, abbiamo l’imbarazzo della scelta ma come sempre il consiglio ricade su Dries Mertens che è a meno due goal da Dzeko, rischioso puntare sull’attacco viola visto la tenuta difensiva del Napoli.

EMPOLI-ATALANTA: I toscani hanno un disperato bisogno di punti salvezza ma molto dipenderà anche da come i bergamaschi approcceranno alla partita. Una possibilità si può dare a Pucciarelli che potrebbe approfittare di una difesa atalantina magari distratta dopo la qualificazione in Europa, sempre rischioso puntare sul “Bomber” Petagna ma in questo caso potrebbe riservare delle sorprese.

GENOA-TORINO: Anche qui troviamo squadre con opposti sentimenti, il Genoa ha una situazione di classifica molto delicata che la porta a cercare punti salvezza con ogni sforzo, il Torino vorrà rifarsi dopo la bruttissima prestazione offerta settimana scorsa. Simeone, se in forma, potrebbe far male alla difesa granata, il Torino ha in Belotti una sicura arma per far male la difesa genoana e potrebbe tornare al goal visto che è a secco da quattro giornate.

JUVENTUS-CROTONE: Classico testacoda che, stranamente, a fine campionato significa qualcosa per entrambe le squadre, i biancone vogliono chiudere i giochi scudetto, i calabresi cercano un’impresa che sa di impossibile per tenere viva la speranza salvezza. Dopo una prestazione opaca in Coppa Italia, Higuain si potrebbe riscattare in questo turno di campionato, gli attaccanti del Crotone si troveranno una montagna da scalare contro la difesa bianconera, per questo motivo sconsigliamo qualsiasi attaccante calabrese.

MILAN-BOLOGNA: Partita importante per il Milan che potrebbe approfittare del passo falso della Fiorentina per chiudere definitivamente la lotta per il sesto posto, i felsinei arrivano a Milano senza pensieri particolari visto la classifica ma con un Donadoni che ha sempre il dente avvelenato. Rossoneri potrebbero sfondare prevalentemente sulle fasce, consigliamo Deulofeu che con le sue abilità può far male alla difesa bolognese, per il Bologna il consiglio ricade sempre sul solito Mattia Destro che è particolarmente in vena.

SASSUOLO-CAGLIARI: Due squadre che sono ampiamente salve e che sicuramente regaleranno una partita con molti goal. Nei neroverdi, dopo la prova di domenica scorsa, si potrebbe puntare su Iemmello ma senza dimenticare Berardi, nei sardi si potrebbe puntare su Sau che è sembrato in palla in queste ultime uscite.

UDINESE-SAMPDORIA: Anche in questo caso abbiamo due squadre che si affrontano solo per le statistiche e poco più. Thereau potrebbe essere l’uomo di questa partita, per i blucerchiati giusto puntare su Schick, dubbi su Muriel visto che rientra da un lungo infortunio.

LAZIO-INTER: Incontro che ai fini della classifica conta poco, la Lazio è reduce dal quarto posto ma anche dalla sconfitta nella finale di Coppa Italia, l’Inter ormai è in trend molto negativo con 2 punti in 8 partite. Nei biancocelesti giusto dare fiducia a Keita Baldé che con la sua velocità potrebbe mettere in difficoltà la difesa nerazzurra, per l’Inter, orfana di Icardi, non ci sembra opportuno puntare su Eder.

PESCARA-PALERMO: Il monday night ci porta in dote un Pescara-Palermo da “brividi”, due squadre che sono ormai retrocesse che hanno l’occasione di giocare una partita senza particolari tatticismi. Si potrebbe tentare la carta Caprari che potrebbe mettere in seria difficoltà la difesa palermitana, anche per il Palermo ci si potrebbe affidare a Nestorovski che, però, è a secco da molto.

Commenti
Caricamento...