Europeo Under 21-Girone A: Svezia

I campioni in carica possono ripetersi

0

I campioni in carica a caccia del bis in terra polacca. Non sarà facile per l’allenatore Hakan Ericson perché molti dei protagonisti dell’ultima edizione non ci sono. Il ricambio generazionale sta dando buoni frutti e l’età media si è  ulteriormente abbassata, frutto dei potenti investimenti della Federcalcio svedese in questa direzione. Nel girone di qualificazione ha preceduto la Spagna di un punto. 24 punti in 8 partite frutto di 7 vittorie e 3 pareggi. Decisivi per la qualificazione i due pareggi strappati alle Furie Rosse, entrambi per 1-1. Il 4-4-2 molto compatto e allo stesso tempo concreto, punta tutto sulla velocità degli esterni offensivi Mrabti e Tibbling (oppure N.Eliasson). In mezzo al campo ci sono il capitano K.Olsson e Fransson (o Hallberg di proprietà dell’Udinese) . La retroguardia conta sull’estremo difensore Erlandsson (in rampa di lancio anche il giovanissimo Dahlberg, classe 99 !), Wahlqvist, Dagelstal, Brorsson, Lundqvist. In avanti spazio regna l’abbondanza con 4 calciatori che partono favoriti per le due maglie da titolare: Strandberg, Cibicki, Tankovic ed Engvall, ma potenzialmente c’è un 99, Asoro, pronto ad subentrare.

VINCENTE EURO U21: BetClic 15.oo / EuroBet 17.00 / Snai 15.00

La stella: Carlos Strandberg

Il peso dell’attacco è affidato a questo attaccante di origine ghanese di proprietà del Club Brugge, che nell’ultima stagione ha militato in prestito al Westerlo. Veloce e molto forte nel dribbling, non è ancora disciplinato tatticamente e spesso viene colto in offside. Deve migliorare nell’ultimo passaggio.

La sorpresa: Niclas Eliasson 

Talento emergente del calcio svedese. Non ha ancora debuttato con l’Under 21, ma finora i suoi numeri e le sue giocate nell’Allsvenkan 17 stanno sorpredendo gli addetti ai lavori. Mancino, dotato di una buona tecnica di base e di un’accelerazione notevole. Predilige giocare come esterno di centrocampo. Dai suoi piedi partono sempre invitanti assist per i compagni. Da tenere d’occhio.

La rosa:

Portieri: Anton Cajtoft (Jönköpings), Pontus Dahlberg (IFK Göteborg), Tim Erlandsson (Athletic Eskilstuna).

Difensori: Egzon Binaku (Häcken), Franz Brorsson (Malmö), Filip Dagerstål (Norrköping), Joakim Nilsson (Elfsborg), Isak Ssewankambo (Molde), Jacob Une Larsson (Djurgårdens), Linus Wahlqvist (Norrköping).

Centrocampisti: Amin Affane (AIK), Niclas Eliasson (Norrköping), Alexander Fransson (Basilea), Melker Hallberg (Kalmar), Adam Lundqvist (Elfsborg), Kerim Mrabti (Djurgårdens), Kristoffer Olsson (AIK), Muamer Tanković (AZ Alkmaar), Simon Tibbling (Groningen).

Attaccanti: Joel Asoro (Sunderland), Paweł Cibicki (Malmö), Gustav Engvall (Djurgårdens), Carlos Strandberg (Westerlo).

Commenti
Caricamento...