Europei Under 21-Girone B: Serbia

I nuovi talenti che vengono dall'est

0

I serbi sono approdati in Polonia attraverso le forche caudine dei Play Off, vinti contro la temibile Norvegia. La nazionale balcanica ha salutato il tecnico artefice della qualificazione, Tomislav Civic, e si è affidata a Lalatovic, già tecnico del Cukaricki. L’esito di questa competizione dipenderà molto da quanto i ragazzi a disposizione di Lalatovic siamo riusciti ad assimilare i nuovi movimenti in pochi mesi. L’inizio è stato confortante e il successo in amichevole a marzo contro i campioni della Svezia fa ben sperare in vista delle gare che contano. Sono tre i calciatori che hanno militato nel nostro paese nell’ultima stagione: Radunovic, Sergej Milinkovic-Savic e Lukic. Tuttavia il calciatore della Lazio non prenderà parte alla spedizione polacca perché i biancocelesti preferiscono farlo riposare dopo una lunga stagione. La formazione tipo, disposta con un 4-2-3-1, dovrebbe essere la seguente: Radunovic (V.Milinkovic-Savic); Gajic, Veljikovic, Jovanovic, Antonov; Grujic, Maksimovic, Gacinovic; Zivkovic, Ozegovic, Cavric.

Vincente Euro U21 BetClic 20.00 / Eurobet 15.00 / Snai 12.00

La stella: Ognjen Ozegovic

Sarà lui il riferimento offensivo dei serbi, dopo una stagione positiva con il Cukaricki in cui ha realizzato 16 reti in 25 partite. È un centravanti di movimento, che può sfruttare la vetrina dell’Europeo per mettersi in mostra essendo in scadenza di contratto.

La sorpresa: Nemanja Maksimovic

Cresciuto nella Stella Rossa, gioca per due stagioni tra le fila del Domzale in Slovenia. Nel 2015 passa per due milioni di euro all’Astana, top club del Kazakistan. Centrocampista d’ordine, dotato di una buona tecnica e di un discreto senso della posizione. Fisico longilineo che va rinforzato per giocare ad alti livelli. Nella prossima stagione lo vedremo con la maglia del Valencia nella Liga spagnola.

La rosa:

Portieri: Filip Manojlović (Red Star Belgrade). Đorđe Nikolić (Basilea), Vanja Milinković-Savić (Lechia Gdańsk )
Difensori: Milan Gajić (Bordeauz), Nemanja Antonov (Grasshopper), Nikola Milenković (Partizan), Miloš Veljković (Werder Brema), Radovan Pankov (Ural Yekaterinburg), Miroslav Bogosavac (Čukarički), Vukašin Jovanović (Bordeaux), Aleksandar Filipović (Voždovac) ¸
Centrocampisti: Nemanja Maksimović (Astana), Mijat Gaćinović (Eintracht Frankfurt), Marko Grujić (Liverpool), Andrija Živković (Benfica), Dejan Meleg (Vojvodina), Saša Lukić (Torino), Srđan Plavšić (Red Star Belgrade), Mihailo Ristić (Red Star Belgrade).
Attaccanti: Ognjen Ožegović (Čukarički), Uroš Đurđević (Partizan), Aleksandar Čavrić (Slovan Bratislava-SLK), Nemanja Radonjić (Čukarički)

Commenti
Caricamento...