Europeo Under 21-Girone A: Polonia

I padroni di casa sono tra le outsider

0

I padroni di casa della Polonia si candidano per essere tra le rivelazioni della manifestazione che partirà il 16 giugno. L’allenatore Marcin Dorna, già selezionatore dell’Under 17 e Under 20, conosce bene i limiti e le potenzialità dei suoi uomini e per questo avrebbe preferito innalzare il tasso tecnico della squadra con i “napoletani” Milik e Zielinski. Gran parte dei calciatori militano in Polonia, mentre il nocciolo duro della squadra è composto da calciatori che giocano altrove. Nelle ultime 8 partite di preparazione il tecnico ha fatto affidamento sul 4-2-3-1, cambiando spesso gli interpreti per trovare la quadratura più consona. Ne sono derivate 5 vittorie (tra cui quella contro la Germania), 1 pareggio e 2 sconfitte (tra cui quella contro l’Italia). Ecco la probabile formazione: l’interessante Wrabel in porta; Kedziora, Lasicki (Bielik), Bednarek, Jaroszynski; in mediana Lipski, Dawidowicz (Murawski); i tre trequartisti dovrebbero essere Kownacki (Frankowski), Linetty (Kapustka), Buksa (Moneta); unica punta Stepinski.

La stella: Karol Linetty

Il talento doriano si candida a prendere per mano la nazionale di Dorna. Nella prima stagione italiana si è fatto apprezzare nel centrocampo di Giampaolo come mezzala siglando 1 goal in 35 apparizioni. La tecnica di base è buona, deve migliorare la personalità e la continuità nell’arco dei 90 minuti.

La sorpresa: Dawid Kownacki

Attaccante di proprietà del Lech Poznan, su cui da tempo hanno messo gli occhi diversi club europei. Nell’ultima Ekstraklasa ha realizzato 9 goal e 3 assist in 27 presenze. Nel club gioca come prima punta, mentre nella selezione giovanile viene spesso impiegato come esterno offensivo. La Polonia dipende molto dalle sue giocate.

La rosa:

Portieri: Bartłomiej Drągowski (Fiorentina), Maksymilian Stryjek (Sunderland), Jakub Wrabel (Śląsk Wrocław).

Difensori: Igor Łasicki (Napoli), Paweł Dawidowicz (Benfica), Krystian Bielik (Arsenal), Jan Bednarek (Lech Poznań), Jarosław Jach (Zagłębie Lubin), Paweł Jaroszyński (Cracovia), Tomasz Kędziora (Lech Poznań), Przemysław Szymiński (Wisła Płock).

Centrocampisti: Adam Buksa (Zagłębie Lubin), Przemysław Frankowski (Jagellonia), Bartosz Kapustka (Leicester City), Jarosław Kubicki (Zagłębie Lubin), Karol Linetty (Sampdoria), Patryk Lipski (Ruch Chorzów), Lukasz Moneta (Ruch Chorzów), Radosław Murawski (Plast Gliwice).

Attaccanti: Dawid Kowniacki (Lech Poznań), Jarosław Niezgoda (Legia Varsavia), Krzysztof Piątek (Cracovia), Mariusz Stępiński (Nantes)

Commenti
Caricamento...