Fantacalciomercato: ecco chi ha vinto nella seconda settimana

Riassunto di ciò che è avvenuto nella seconda settimana del Fantacalciomercato

0

Quanto è importante la velocità possiamo ben vederlo in ogni ambito delle nostre vite. Ma nel Fantacalciomercato questo fattore riveste un ruolo ancora più determinante, visto che per la seconda settimana consecutiva il primo in classifica settimanale ha dovuto condividere la propria posizione con tantissime altre persone. A far la differenza è stato l’orario di creazione schedina.

Riccardo Faita si è aggiudicato 100 euro in buoni Decathlon, pur arrivando a pari merito con altre 14 persone, che sono: RobertoLatina, giorgio_verrelli, Cecio11, Fantatruca, Supergogo81, Rob77, Teo10, clandestino91, Pierre, Emy1978, Matteocovini, tocci95 e Kongdado96. La sua vittoria deve essere un monito per tutti i partecipanti: la schedina è bene piazzarla il lunedì mattina, ancora meglio farlo poco dopo la mezzanotte.

Sono stati 14 anche i punti accumulati, visto che è riuscito ad indovinare i passaggi di Sirigu dal PSG al Torino (2), Karsdorp dal Feyenoord alla Roma (5), Pellegrini dal Sassuolo alla Roma (2) e Paredes dalla Roma allo Zenit (5).

Per quanto riguarda la classifica generale, in vetta troviamo Barbe98 con 35 punti, che ha indovinato 2 trasferimenti: Paredes dalla Roma allo Zenit San Pietroburgo (20) e la permanenza di Balotelli al Nizza (15). Non è possibile vedere i dettagli della schedina giocata dal campione settimanale, mentre invece è possibile osservare la schedina del campione provvisorio della classifica generale.

Spiccano 2 elementi:

  1. L’enorme numero di punti potenziali. Per la schedina valida per la prima settimanale, sono stati ben 170 i punti potenziali accumulabili.
  2. Gran numero di potenziali sorprese. Il calciomercato è più imprevedibile di quanto possa sembrare e puntare su trasferimenti di cui si parla poco, può risultare assolutamente redditizio.

Verso la settimana 3 del Fantacalciomercato

Per la nuova settimana, la redazione di calciomercato.com ha allargato la lista con i seguenti nomi: Calhanoglu (Bayer Leverkusen), Cuadrado (Juventus), Danilo (Real Madrid), Darmian (Manchester United), Ilicic (Fiorentina), Matuidi (PSG), Ounas (Bordeaux), Mario Rui (Roma) e Sneijder (Galatasaray). Tra le giocate che potrebbero rivelarsi remunerative segnalo:

Acerbi – Il calciatore ha manifestato apertamente la voglia di andare via dai neroverdi. Ha anche ammesso che Di Francesco non lo chiamerà (l’ipotesi Roma è quotata 20 al momento), mentre non gli dispiacerebbe effettuare un’esperienza all’estero. In lizza dunque ci sono: Galatasaray (20) e Zenit (10). Do fiducia alla pista russa.

Alex Sandro – La Juve si priverà già del suo esterno destro. Difficile che faccia partire anche il suo esterno basso mancino se non arriverà un’offerta davvero faraonica. Al momento le strade probabili sembrano due: Chelsea (5) e Juventus (10). Meglio puntare sui bianconeri, al momento quotati il doppio dei londinesi.

Aubameyang – Nonostante il pressing del Milan, l’elevata valutazione del cartellino da parte dei tedeschi rende difficile ipotizzabile la possibilità di un arrivo in Italia (o altrove) del fenomeno del Borussia Dortmund. Potrebbe essere una buona soluzione in vista della classifica generale puntare sulla permanenza del bomber in Germania (quota 10)

Commenti
Caricamento...