Vivere con la propria passione

Player review: Josip Iličić, neo acquisto dell’Atalanta

Tutto ciò che c'è da sapere sul neo acquisto della squadra di Gasperini

0

L’Atalanta ha comunicato di aver ufficialmente acquisito le prestazioni sportive di Josip Iličić, attaccante prelevato dalla Fiorentina. Il calciatore è nato a Prijedor, in Bosnia, il 29 gennaio 1988 ma possiede la nazionalità slovena. Lo conosciamo bene, visto che ha disputato diverse stagioni in Serie A. Si tratta di un calciatore dotato di grande talento e buona capacità creativa, che gli permette di trovare delle soluzioni positive anche in situazioni complicate. Il suo difetto principale consiste nella scarsa continuità dimostrata, che gli ha impedito di esplodere definitivamente.

Josip Iličić e la reazione furiosa della Sampdoria

Iličić è stato a lungo corteggiato anche dalla Sampdoria, che si è ritrovata con un pugno di mosche in mano, mandando su tutte le furie il presidente Ferrero che ha dichiarato:

“Sono rimasto basito. Auguro ogni bene all’Atalanta e al signor Iličić. Ma prima di essere calciatori bisogna essere uomini. E consiglio al suo agente, il signor Ruznic, di non giocare al mercante in fiera. Meno male che nel calcio gente così è cosa rara. La correttezza non è un optional”

La svolta c’è stata nella mattinata di lunedì 3 luglio, dove i dirigenti dell’Atalanta hanno letteralmente strappato lo sloveno alla Sampdoria, convincendolo ad approdare in Lombardia. Sulla scelta del calciatore, pare abbia influito anche la presenza in squadra del suo grande amico Kurtic.

La carriera di Josip Iličić

È un mancino naturale ed è dotato di un buon tiro, potente e preciso. Dopo le iniziali esperienze nella terra natale con le maglie del Bonifika Koper, Interblock Ljubljana e Maribor, è stato acquisto dal Palermo nella sessione estiva del 2010. Buona la prima: ha concluso la stagione con un discreto bottino di 8 gol e 8 assist.

Complessivamente, in 3 anni con la maglia rosanero ha realizzato 25 gol e fornito 18 assist in 107 presenze complessive. Dopo l’esperienza siciliana conclusasi amaramente con il terzultimo posto (e la retrocessione) del 2012/2013, il calciatore si è trasferito in Toscana per 9 milioni (e un quinquennale da 1,2 milioni netti a stagione), dove con la maglia della Fiorentina ha realizzato 37 gol e 19 assist in 138 partite giocate. Il calciatore ha avuto modo di accumulare una buona esperienza internazionale, con 35 presenze, 11 gol e 4 assist in Europa League (comprese le qualificazioni), mentre in Nazionale è vicino alle 50 presenze, con 3 reti segnate.

Insomma, i numeri suddetti ci consentono di capire il quadro della situazione. Si tratta senz’altro di un buon acquisto da parte dell’Atalanta, soprattutto considerando che il calciatore è arrivato per una cifra non elevatissima (vicina ai 5,5 milioni di euro) con un triennale da 1,2 milioni netti a stagione. Ma dal punto di vista fantacalcistico, è davvero utile puntare su di lui?

Josip Iličić: prenderlo o no al fantacalcio?

Ci sono ben 5 rebus che lo riguardano.

  1. Il primo fra tutti riguarda la sua squadra d’appartenenza, visto che l’Atalanta tra cessioni e nuovi arrivi ha cambiato davvero parecchio, per cui è difficile prevedere che la squadra bergamasca possa ripetere un campionato così eccezionale come quello dell’anno scorso.
  2. Il secondo rebus riguarda le performance individuali dello sloveno, notoriamente troppo discontinuo per essere una garanzia delle nostre fantarose. Inoltre, viene da un’ultima stagione piuttosto deludente, dove dopo i 13 gol dell’anno precedente non si è saputo ripetere, segnandone solo 5 e sbagliando 2 rigori.
  3. Il terzo rebus riguarda il ruolo: dove verrà listato Iličić? Come attaccante o come centrocampista? Nel secondo caso, puntare sul giocatore sloveno potrebbe risultare una buona mossa.
  4. Quarto rebus: il prezzo. Ad un prezzo contenuto, potrebbe valere la pena puntare sul neoacquisto della squadra di Gasperini.
  5. Ultimo rebus: sarà il rigorista della squadra. Se la risposta è no: riuscirà lo stesso a tirare un buon quantitativo di rigori nel corso della stagione?

Insomma, sono tantissimi gli interrogativi che Iličić si porta con sé. È croce e delizia di ogni fantallenatore che lo ha avuto in rosa e probabilmente resterà tale anche nella prossima stagione, dove potrebbe ripetere una stagione altalenante, fatta di alti e bassi, di perle d’alta scuola e di errori banali.

6.8
Titolare

GCC Rating di Josip Iličić

Centrocampista offensivo dell'Atalanta, Classe 1988, ex Fiorentina. Alto 1,90m, pesa 79 kg.

  • Affidabilità fisica 8
  • Propensione al gol 7
  • Propensione all'assist 7
  • Condotta 6
  • Prestazione priva di bonus/malus 6
Commenti
Caricamento...