Vivere con la propria passione

Player Review: Douglas Costa, neo acquisto della Juventus

Tutto ciò che c'è da sapere sul nuovo esterno offensivo a disposizione di Allegri

0

È ufficiale: Douglas Costa è un nuovo calciatore della Juventus. Dopo due stagioni in Germania, il calciatore ha deciso di optare per una nuova avventura professionale, approdando tra le fila del club bianconero, che rilancerà nel corso della prossima stagione le ambizioni di alzare un titolo europeo.

L’operazione è nata nei primi giorni di giugno, con la Juve disposta a fare un sacrificio economico pur di accontentare Allegri e fornirgli una nuova alternativa sulla fascia per il suo 4-2-3-1. Non è stato semplice portare il calciatore a Torino: la trattativa ha vissuto momenti di grande stallo e diversi club hanno cercato di inserirsi e strappare il brasiliano alla Juventus.

La trattativa si è infine sbloccata una decina di giorni fa, con l’intesa tra i due club e le visite mediche di Douglas Costa, atterrato nella serata di martedì su un volo privato a Caselle.  Il calciatore è arrivato in prestito, con riscatto fissato a 40 milioni di euro. Grande entusiasmo per l’esterno della nazionale carioca, che è stato accolto da circa 100 tifosi al J Medical.

Queste le prime dichiarazioni di Douglas Costa:

“Al Bayern ero abituato a dover vincere tutte le partite. Ho sempre voglia di migliorare e di vincere tutte le gare importanti con la maglia della Juventus. Sono qui per distribuire assist ai miei compagni, come ho fatto al Bayern Monaco. Sono stati anni molto positivi, ma ora sono qui e credo di poter dare ancora di più”

Douglas Costa, profilo e carriera

Ma chi è e cosa ha fatto in carriera Douglas Costa? Per chi non lo conoscesse bene, ecco un riepilogo. Il calciatore è nato a Sapucaia do Sul (in Brasile), nel 1990. È un mancino naturale, ma nel corso della sua carriera ha giocato prevalentemente come esterno offensivo a destra (105 partite lì). Inoltre, nel corso del tempo ha avuto modo anche di accumulare un buon numero di partite sull’altra fascia (72 da esterno offensivo sinistro).

È cresciuto nel Gremio, col quale ha esordito da professionista nella stagione 2008. Nel gennaio 2010 si è trasferito in Ucraina con la maglia dello Shakhtar Donetsk di Lucescu. 6 stagioni in Ucraina gli hanno consentito di mettersi in mostra a livello europeo e farsi acquistare dal Bayern Monaco, vivendo un’esperienza solo a tratti positiva. Titolare con Guardiola, con l’arrivo di Ancelotti le gerarchie sono cambiate e ha ridotto il minutaggio, passando dai 1971 minuti giocati della stagione 2015/2016 ai 1372 della stagione successiva.

Sotto il profilo delle caratteristiche, il calciatore evidenzia un fisico compatto (messo anche in evidenza in fase di esultanza, con salti acrobatici spettacolari) e una ottima tecnica. La sua buona capacità di controllo gli consente di prepararsi immediatamente per l’1 vs 1 e l’immediato cross (o tiro) successivo. Riesce a manifestare una buona capacità di essere imprevedibile, grazie a finte di corpo ubriacanti, in grado di sbilanciare gli avversari.

Ha una grande capacità atletica e spesso riesce ad avere la meglio rispetto all’esterno basso avversario proprio sul fronte della velocità. Il tiro è forte e preciso e rappresenta sicuramente uno dei pregi del calciatore, che può aiutare anche a sbloccare partite difficili, grazie alla sua capacità di tiro da fuori area.

 

7.6
Colpaccio

GCC Rating di Douglas Costa

Centrocampista offensivo della Juventus, classe 1990, ex Bayern Monaco. Alto 1,70m, pesa 65 kg.

  • Affidabilità fisica 8
  • Propensione al gol 7
  • Propensione all'assist 8
  • Condotta 8
  • Prestazione priva di bonus/malus 7
Commenti
Caricamento...