Vivere con la propria passione

Quote miglior attacco Serie A 2017/2018: chi la spunterà?

Viaggio tra le quote di questo mercato

0

Si avvicina sempre più l’avvio della nuova stagione e questi sono proprio i giorni dove gli appassionati di betting stanno focalizzando l’attenzione sugli antepost. Fra i mercati disponibili, anche quello del Miglior Attacco Serie A 2017/2018. In questo post, analizzeremo insieme le quote proposte dai bookies e proveremo a fare una disamina della situazione, analizzando le mosse di mercato delle principali favorite al titolo.

Quote miglior attacco Serie A 2017/2018

Per i bookies, non ci sono dubbi. La vera grande favorita per questa stagione sarà il Napoli (2,50 quasi ovunque). L’attacco degli azzurri comincerà il campionato nel segno della continuità, con i 3 piccoletti Insigne, Mertens, Callejon a rappresentare una vera e propria garanzia. A seguire la Juventus (3 Betfair, 3,50 su Snai, 4,50 su Bet2Bet), con i bianconeri che hanno avuto modo di rinforzare il proprio reparto offensivo con Douglas Costa. La Roma, nonostante una campagna acquisti tutt’altro che esaltante sin qui, è considerata il terzo attacco del campionato (5 su Snai, 5,50 su Bet2Bet, 8 Betfair) e riesce a scavalcare entrambe le milanesi.

Milan e Inter, vengono viste con simile potenziale offensivo. Snai quota entrambe le squadre a 7, Bet2Bet offre anche qui una quota migliore, dando entrambe a 7,50. Betfair invece differenzia le quote delle due milanesi, quotando il Milan a 8 e l’Inter solo a 11. Le quote potrebbero subire mutamenti, soprattutto se faranno dei colpi di mercato notevoli. Belotti al Milan, ad esempio, potrebbe essere un colpo in grado di cambiare gli equilibri. A seguire tutte le altre:

Lazio (34 Betfair, 20 Snai, 15 Bet2Bet, Betfair)

Fiorentina (250 Bet2Bet, 250 Snai, 67 Betfair)

Torino (250 Snai, 250 Bet2Bet, 121 Betfair)

*Per tutte le altre squadre, Bet2Bet e Snai propongono una quota standard pari a 25.

Atalanta (101 Betfair)

Chievo (501 Betfair)

Udinese (501 Betfair)

Genoa (501 Betfair)

Bologna (501 Betfair)

Sassuolo (501 Betfair)

Sampdoria (501 Betfair)

Cagliari (501 Betfair)

Benevento (1501 Betfair)

Spal (1501 Betfair)

Hellas Verona (1501 Betfair)

Crotone (2001 Betfair)

Analisi mercato Miglior attacco Serie A 2017/2018

Per analizzare questo mercato dobbiamo analizzare necessariamente due fattori. Il primo è rappresentato dal calciomercato, mentre il secondo dalle statistiche degli anni precedenti. Più si andrà indietro nel tempo, meno le statistiche saranno ancorabili al presente. Per quanto riguarda il primo aspetto, c’è da dire che il ragionamento non va fatto solo riguardo il settore in grado di incidere maggiormente in questo mercato (ovvero l’attacco). Il discorso va fatto a 360°, includendo perfino le riserve.

Un buon regista a centrocampo, ad esempio, potrebbe garantire ordine e maggiore fluidità di manovra, consentendo nell’arco della stagione di creare un numero maggiore di occasioni. Oppure un buon centrocampista di rottura, potrebbe garantire un numero maggiore di palloni recuperati nella metà campo avversaria, consentendo di sorprendere gli avversari.

Partiamo con l’analisi della favorita: il Napoli. Gli azzurri hanno deciso di ripartire nel segno della continuità, con Insigne, Mertens e Callejon in grado di intendersi alla perfezione. Il settore è stato ulteriormente rinforzato con Ounas, giovane di belle prospettive, con 3 gol e due assist nella scorsa stagione. Gli azzurri sono i detentori di questo speciale titolo: nella scorsa stagione, infatti, sono stati ben 94 i gol segnati, con una stagione condita da goleade memorabili (4-1 alla Fiorentina, 0-5 a Torino, 1-7 a Bologna).

La Juventus, invece, risulta essere la seconda favorita per i bookies. L’anno scorso i bianconeri hanno totalizzato “solo” 77 gol, mettendo in evidenza una solidità senza eguali nel campionato. L’arrivo di Douglas Costa migliorerà ulteriormente il reparto, ma la sensazione è che l’atteggiamento equilibrato della squadra non muterà, con Allegri deciso nell’intraprendere la sin qui fortunata strada del 4-2-3-1. Inoltre, la Juve anche nel campionato 2015/2016 non ha messo in mostra un attacco stellare, risultando ancora il terzo attacco del campionato.

La Roma meriterebbe davvero un’occasione a queste quote, se solo non avesse venduto così tanti pezzi pregiati. Le assenze di Salah, Paredes, Rudiger, Szczęsny, Totti, Spalletti e Sabatini rischiano di farsi sentire, soprattutto considerando che i nuovi acquisti rappresentano dei buoni colpi in chiave rivalutazione, ma non sembrano essere allo stesso livello dei partenti. L’atteggiamento della squadra, resterà offensivo. Infatti il credo di Di Francesco si ispira fortemente alla figura di Zdenek Zeman, con il boemo vero e proprio maestro per il neotecnico giallorosso.

Per il Milan, il dato dello scorso anno (soli 57 gol fatti!) rischia di trarre in inganno, visto la sontuosa campagna acquisti condotta sin qui. I rossoneri hanno del tutto rivoluzionato la rosa, cambiando metà dei giocatori. E siamo in attesa di scoprire quale sarà il pezzo pregiato che verrà acquistato in attacco…

L’Inter invece ha deciso di puntare sull’ossatura della rosa della passata stagione, inserendo colpi prospettici come Skriniar e acquisti mirati come Borja Valero. La campagna rafforzamento dei neroazzurri è tutt’altro che conclusa, per cui sarà necessario capire che tipo di arrivi ci saranno nella squadra di Luciano Spalletti.

Insomma, ad oggi, se dovessimo puntare 10€ lo faremmo sul Napoli. Mentre il grandissimo miglioramento in termini di performance rispetto alla prossima stagione ce lo aspettiamo dal Milan, che necessariamente dovrà ambire ad un posto tra le 4 di Champions. E voi? Cosa ne pensate? Chi è il vostro favorito?

Commenti
Caricamento...