Chievo-Trento 2-0: appunti fantacalcistici

Buona amichevole da parte degli uomini di Maran

0

Buon test amichevole per il Chievo Verona di Maran, che ha battuto il Trento (formazione neopromossa in serie D) per 2 reti a 0. Prosegue dunque, l’ottimo precampionato estivo dei clivensi, che fin qui hanno battuto il Lugano (2-0), pareggiato col Napoli (1-1) e vinto con risultato tennistico contro la Pol. Cliverghe Mazzano. In questo post proverò a mettere in rilievo le principali note fantacalcistiche. Partirò dal tabellino dei gialloblu, per capire quali sono state le scelte iniziali prese da Maran.

Chievo Verona: Sorrentino, Depaoli, Dainelli (27’ st Frey), Gamberini, Gobbi, Castro (27’ st Yamga), Gaudino, Rigoni (35’ st Bastien), Garritano, Pucciarelli (30’ st Vignato), Inglese (35’ st Leris).

Marcatori: 49′ Garritano, 56′ Gaudino

Chievo Verona-Trento 2-0, appunti fantacalcistici

Gaudino: è il calciatore che sta sorprendendo più di tutti. Arrivato per soli 50mila euro dal Bayern, il ventenne tedesco sta sorprendendo per capacità tecniche e personalità, giocando da regista e impostando i tempi di gioco della squadra. Da valutare con tantissima attenzione per la vostra fantarosa. Ieri ha tirato il rigore che ha regalato al Chievo il 2-0.

Garritano: è l’altro calciatore andato in gol nel match, grazie ad una staffilata al volo dal limite dell’area di rigore. Dopo due ottime stagioni in serie B al Cesena, è pronto per il grande salto e mostrare tutto il proprio valore nella massima categoria.

Inglese: riuscirà ad andare anche quest’anno in doppia cifra? Sarà il titolare sicuro dei clivense, mentre accanto a lui potrebbe giocare il neoarrivato Pucciarelli, ex Empoli. Più dietro, per adesso, nelle gerarchie sia Meggiorini che Pellissier.

Sorrentino: passano gli anni, ma anche quest’anno dovrebbe essere il titolare del Chievo. Il 38enne estremo difensore di Cava De’ Tirreni tenterà di conservare il posto nonostante le buone performance offerte da Seculin, che però anche quest’anno dovrà accontentarsi di partire arretrato nelle gerarchie.

Depaoli: il 20enne di Riva del Garda riuscirà a conquistarsi un posto da titolare? Nel finale dello scorso campionato è stato schierato con continuità da Maran, seppur a salvezza già acquisita. Per quest’anno è lecito attendersi un aumento di minutaggio, con almeno una decina di presenze in campionato.

Commenti
Caricamento...