Fantasy Premier League: come funziona?

Scopriamo il fantacalcio ufficiale della massima divisione inglese

0

Il fantacalcio non è una mania soltanto italiana. Anche in altre nazioni si è diffuso rapidamente. Non poteva che essere presente anche nella patria del calcio: l’Inghilterra. Con oltre 4 milioni di giocatori, il Fantasy Game della Premier League rappresenta il fantacalcio più giocato al mondo. Due elementi che vi spingeranno a creare la formazione, anche solo per curiosità: è gratis e sono previsti svariati premi, che a breve vi illustrerò. Niente male, vero?

La prima cosa da fare per poter partecipare al Fantasy Premier League è registrarsi al sito, inserendo i dati richiesti: nome, cognome, email, password, genere, data di nascita e paese di residenza.

Voglio iscrivermi al Fantasy Premier League!

Una volta fatto questo, dovrete selezionare il vostro club di Premier League preferito. La terza fase, prevede la possibilità di scegliere le preferenze riguardo la newsletter del club selezionato e dei partner della Premier League. Una volta completato il tutto, sarà necessario confermare la propria iscrizione tramite il link giunto all’indirizzo email selezionato. Controllate, ovviamente, anche nello spam, visto che a volte i filtri sono eccessivamente ristrettivi, soprattutto se siete utenti Hotmail/Outlook.

Creazione rosa Fantasy Premier League

Come funziona la creazione della rosa? Ogni utente avrà a disposizione 100 milioni di sterline da investire su 15 giocatori totali (massimo 3 a squadra): 2 portieri, 5 difensori, 5 centrocampisti e 3 attaccanti. In alto troverete la deadline per lo schieramento della formazione. Ad esempio, al momento, la deadline è fissata per l’11 agosto alle 19:45 (ora italiana, occhio!), visto che la prima partita è prevista per le 20:45 dello stesso giorno (Arsenal-Leicester). Chiaramente a punti andranno soltanto i primi 11, mentre se un calciatore non giocherà verrà automaticamente sostituito.

Ogni utente potrà iscrivere al concorso soltanto una squadra, ma con la stessa potrà partecipare ad una molteplicità di leghe. Non ci sono limiti ai trasferimenti effettuati prima della 1° deadline, ma si avrà un solo trasferimento a disposizione a settimana per le successive. Ogni trasferimento addizionale vi costerà ben 4 punti dalla classifica generale e 4 dalla classifica head-to-head. Se lo slot di trasferimento non dovesse essere utilizzato, lo si avrà a disposizione la settimana successiva.

Anche qui è presente il listone, che potete tranquillamente stampare e visionare anche sotto l’ombrellone.

Voglio vedere la lista delle quotazioni!

Tra i calciatori più costosi troviamo Cech a 5,5 milioni (insieme ad altri estremi difensori), Alonso a quota 7 milioni tra i difensori, Sanchez considerato clamorosamente centrocampista a quota 12 milioni e tra gli attaccanti abbiamo il calciatore più costoso del gioco. Si tratta di Kane del Tottenham a quota 12,5 milioni.

Sarà possibile selezionare anche il capitano e il vice capitano della propria squadra, per cui occhio a questo aspetto, visto che il punteggio del capitano designato sarà raddoppiato. Non sarà possibile effettuare cambiamenti alla propria squadra durante il fine settimana. O meglio: sarà possibile farli, ma impatteranno sul prossimo turno e non su quello che si sta disputando.

Sono a disposizione quattro chip per utente:

Bench Boost (una volta a stagione): i punti ottenuti dai calciatori in panchina concorreranno al vostro punteggio totale.

Triple Captain (una volta a stagione): i punti del capitano saranno triplicati invece che raddoppiati.

Free Hit (una volta a stagione): trasferimenti illimitati per una settimana.

Wildcard (due volte a stagione, uno nella prima metà della stagione e uno nella seconda metà): i trasferimenti effettuati sono gratuiti.

I chip possono essere usati solo uno alla volta ed ognuno serve a migliorare un aspetto specifico del proprio gioco. Ad esempio il Triple Captain garantisce 3 punti di bonus al proprio capitano, il quale se sarà assente, il bonus passerà al proprio vicecapitano.

I punteggi del Fantasy Premier League

Di seguito, i punti assegnati ai calciatori, basati come da tradizione sul voto oggettivo.

Per avere giocato 60 minuti: 1

Per aver giocato più di 60 minuti: 2

Per ogni gol segnato da un portiere o difensore: 6

Per ogni gol segnato da un centrocampista: 5

Per ogni gol segnato da un attaccante: 4

Per ogni assist: 3

Per i clean sheet di portieri e difensori: 4

Per i clean sheet dei centrocampisti: 1

Per ogni 3 parate dei portieri: 1

Per ogni rigore parato: 5

Per ogni rigore sbagliato: -2

Punti aggiuntivi per i migliori calciatori del match: 1-3

Per ogni 2 gol subiti da un portiere o difensore: -1

Per ogni ammonizione: -1

Per ogni espulsione: -3

Per ogni autogol: -2

Queste sono le cose essenziali da sapere prima di iscriversi al Fantasy Premier League. Nei prossimi giorni torneremo senz’altro sull’argomento. Nel frattempo, ditemi cosa ne pensate del gioco e se avete intenzione di espandere la vostra fantarosa al campionato inglese!

Commenti
Caricamento...