Highlights Atletico Madrid-Napoli 2-1, rimonta degli spagnoli nel 2° tempo.

Guardiamo il video con tutte le occasioni del match

0

Test di grande consistenza per gli azzurri di Maurizio Sarri, che però si sono dovuti arrendere all’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Agli azzurri non è bastato il gol di Callejon, autentico mattatore della partita grazie anche al rigore procurato (e successivamente fallito da Milik). Si tratta del primo KO del precampionato per il Napoli, che in questa partita ha dominato per oltre 1 ora, subendo un calo poco dopo la girandola dei cambi. Di seguito, le formazioni del match e 5 chicche fantacalcistiche.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All: Sarri
Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godín, Savic, Filipe; Gaitan, Gabi, Koke, Carrasco; Griezmann, Torres. All: Simeone
Arbitro: Brand (Germania)

5 Chicche fantacalcistiche

Filipe Luis: in ottica di fantacalcio europeo (giocabile, ad esempio, attraverso le EuroLeghe di Fantagazzetta) l’esterno mancino dell’Atletico Madrid potrebbe rivelarsi davvero molto interessante, grazie alle sue progressioni sulla fascia. Dimostra di avere anche un ottimo piede, crossando con grande precisione al centro dell’area.

Antoine Griezmann: vive di lampi improvvisi e riesce ad essere pericoloso quando meno te lo aspetti. Anche di testa, che non è sicuramente la sua specialità. 16 gol e 8 assist per lui nella scorsa stagione ne La Liga.

Faouzi Ghoulam: l’esterno mancino algerino ha colpito per facilità di corsa e ottimo piede. Suo il cross a tagliare la difesa dell’Atletico Madrid che ha poi generato il fallo da rigore su José Callejon. Nella scorsa stagione, 0 gol, 7 assist e un solo giallo.

José Callejon: sempre pericoloso, grazie ai suoi tagli alle spalle dei difensori. Meravigliosamente servito da Jorginho e Insigne, anche quest’anno lo spagnolo sarà tra le ali più contese in sede d’asta. L’anno scorso per lui 37 presenze, 14 gol e 14 assist.

Arkadiusz Milik: oltre al gol sbagliato, una prova che non ha convinto del tutto. Quest’anno nelle gerarchie di Sarri partirà dietro al folletto belga Dries Mertens, anche se subentrerà spesso. Il consiglio è quello di puntare su altri calciatori, almeno in questo inizio di stagione.

Commenti
Caricamento...