Magic Gazzetta, analisi dei 6 difensori più costosi

Ancora uno sguardo al listone Gazzetta, stavolta per approfondire i difensori.

0

E sono qui, insieme a voi, per dare ancora uno sguardo al listone Gazzetta, che tanto ci dà da fare nel corso delle estati. Oggi il focus dell’attenzione è indirizzato ai difensori, un reparto spesso sottovalutato ma in realtà cruciale per tutte le fantaleghe che utilizzano gol differenziati per ruoli e modificatore difesa. Dopo aver analizzato i 5 portieri più costosi del listone Gazzetta, oggi ne analizzeremo 6, visto che ben 3 giocatori si trovano a quota 17 di valutazione e lasciarne uno fuori sarebbe stato ingiusto. Cominciamo subito!

Andrea Conti, Milan, Valutazione 23

Signori, ecco il top defender di questa stagione. Come prevedibile, ha visto aumentare il proprio valore (da 21, valutazione di chiusura della scorsa stagione a 23). Quest’anno ha fatto il primo vero grande salto di carriera, passando al Milan di Montella, club dalle rinnovate ambizioni grazie ad una nuova proprietà e un mercato a dir poco faraonico.

Riuscirà a ripetersi? La sensazione, è che se dovesse giocare in un sistema tattico molto simile a quello della passata stagione con Gasperini (3-4-2-1/3-4-1-2) potrebbe addirittura migliorare una stagione già incredibile come quella passata, conclusa con 8 gol e 4 assist. È proprio sul fronte degli ultimi passaggi vincenti che Conti potrebbe far meglio, in una squadra dal tasso tecnico superiore rispetto all’Atalanta della scorsa stagione.

Ma cosa rende Conti così speciale dal punto di vista fantacalcistico? Il calciatore manifesta una tendenza incredibile nell’andare al tiro. Ci prova, anche in situazioni oggettivamente complesse. Lui riesce a trovare lo spiraglio e centrare spesso la porta. Inoltre, segue molto bene l’azione, inserendosi alle spalle dei difensori con buon tempismo.

Ecco il rendimento di Conti nella scorsa stagione

Quotazione: 21

Goal: 8

Assist: 4

Ammonizioni: 12

Media voto: 6,5

Media Magic Voto: 6,98

Magic Punti: 22

Mattia Caldara, Atalanta, Valutazione: 22

Caldara riuscirà a ripetersi dopo l’ultima ottima stagione? Non è semplice rispondere a questa domanda, per 3 motivi. Il primo è che il calciatore viene da un’estate piuttosto intensa (esattamente come Conti) perché ha disputato da protagonista gli Europei U21 con la rappresentativa italiana. In secondo luogo, l’Atalanta da questo mercato estivo appare uscita ridimensionata, nonostante alcuni acquisti importanti come quello di Ilicic.

E poi, perché l’Atalanta quest’anno sarà anche impegnata nell’avventura europea, che gratifica sotto tutti gli aspetti, ma sicuramente affatica (e non poco) la rosa. Sotto il profilo delle caratteristiche, Caldara nel corso dell’ultima stagione ha messo in evidenza una forza caratteriale davvero notevole, diventando di fatto il leader difensivo dei bergamaschi.

Molto aggressivo e attento, deve migliorare sul piano della circolazione di palla, a volte un po’ macchinosa. Ma per quanto riguarda l’ambito fantacalcistico, anche quest’anno sarà una garanzia per cui se puntate ad ottenere punti aggiuntivi con il modificatore, allora Caldara potrebbe fare al caso vostro.

Ecco il rendimento di Caldara nella scorsa stagione

Quotazione: 17

Goal: 7

Ammonizioni: 4

Media voto: 6,27

Media Magic Voto: 6,9

Magic Punti: 19

Alex Sandro, Juventus, Valutazione 20

Costantemente al centro delle voci di mercato in questa sessione estiva. Il brasiliano rappresenta uno dei talenti più pregiati per quanto riguarda la fascia sinistra ed è normale che la Juve non voglia privarsene, se non per un’offerta folle, in un calciomercato contraddistinto da prezzi incredibili.

Ma che giocatore è Alex Sandro? Si tratta di un esterno di spinta, che nel modulo di Allegri farà il quarto a sinistra. Dotato di grande tecnica, riesce a superare agevolmente i propri marcatori diretti, grazie a dribbling ubriacanti mai banali.

Mancino, ma non disdegna l’utilizzo del piede destro per tentare di superare l’uomo e provare la conclusione. Bravo anche in fase difensiva, dove riesce a cavarsela grazie ad una buona esplosività e grande reattività. Sul profilo fantacalcistico riesce a distinguersi anche per il basso numero di ammonizioni (5).

Ecco il rendimento di Alex Sandro nella scorsa stagione

Quotazione: 16

Goal: 3

Assist: 3

Ammonizioni: 5

Media voto: 6,42

Media Magic Voto: 6,45

Magic Punti: 7,5

Francesco Acerbi, Sassuolo, Valutazione 17

Sembrava destinato ad andar via, con tanto di sue dichiarazioni pubbliche a confermarlo, rilasciate alla fine della stagione scorsa. Invece, il forte difensore centrale resterà ancora un anno in neroverde, con la ferma volontà di conquistarsi un posto per il Mondiale.

Molto forte di testa sia in fase difensiva che offensiva, ad oggi è senza ombra di dubbio uno dei migliori difensori puri del nostro campionato. Non velocissimo, ma considerata la sua massa è assolutamente normale. Lui compensa questa lacuna con grande concentrazione e senso della posizione, scegliendo sempre molto bene i tempi di intervento.

Probabilmente, la prossima stagione sarà quella giusta per un suo trasferimento in una big, visto che merita di poter lottare stabilmente nelle coppe europee. Sul profilo fantacalcistico, Acerbi si è messo in mostra sia per le ottime performance, ma anche per le pochissime ammonizioni ricevute.

Ecco il rendimento di Acerbi nella scorsa stagione

Quotazione: 18

Goal: 4

Ammonizioni: 2

Rigori tirati: 1

Rigori segnati: 1

Media voto: 6,39

Media Magic Voto: 6,46

Magic Punti: 9

Leonardo Bonucci, Milan, Valutazione 17

È probabilmente il colpo di mercato più importante di questa sessione estiva. Bonucci al Milan è stato un trasferimento inatteso, visto che una possibile partenza del forte difensore centrale della Juventus era stata ipotizzata ma solo per l’estero.

Il Milan, su insistenza di Vincenzo Montella, ha trattato il calciatore in gran silenzio, concludendo l’affare in pochissimo tempo. Si tratta di una vera e propria perla, che arricchirà il reparto arretrato di un elemento che può giocare sia a 4, sia a 3. Inoltre, il carisma di cui è dotato Bonucci potrà sicuramente servire a tutta la squadra per dare il 100% in ogni partita.

Bonucci in ottica fantacalcistica ha sempre rappresentato una certezza per 3 motivi. Il primo riguarda l’ampio minutaggio che gli è stato concesso in maglia bianconera. Il secondo riguarda la sua buona propensione al gol (3 reti nel corso dell’ultima stagione) e il terzo motivo riguarda la sua buona media voto (6,07 l’anno scorso).

Ecco il rendimento di Bonucci nella scorsa stagione

Quotazione: 16

Goal: 3

Ammonizioni: 4

Media voto: 6,07

Media Magic Voto: 6,31

Magic Punti: 7

Alessandro Florenzi, Roma, Valutazione 17

Tra un mese potrebbe terminare il calvario di Alessandro Florenzi. I test effettuati sin qui sono stati tutti positivi, ma al momento il calciatore deve superare qualche freno (normalissimo) psicologico legato al doppio intervento. A 10 mesi dall’infortunio di quel maledetto 26 ottobre a Reggio Emilia contro il Sassuolo di Di Francesco, il popolo giallorosso potrà riabbracciare il proprio idolo.

Dal punto di vista tattico, giocherà in difesa o centrocampo? In estate la Roma ha acquistato Karsdorp sulla fascia destra per comporre la coppia con Bruno Peres, per cui è molto probabile che Florenzi rientri nel suolo naturale, cioè a centrocampo. Per questo motivo, la sua appetibilità fantacalcistica potrebbe crescere nel tempo, portando Florenzi a fare una scorpacciata di gol e assist.

Saprà, però, conquistarsi un posto da titolare? La Roma al momento ha un centrocampo piuttosto completo, con De Rossi, Nainggolan e Strootman, per cui non sarà semplice per Florenzi accumulare sin da subito un buon livello di minutaggio in campionato. Molto probabilmente subentrerà più volte a partita in corso, per far sì che il recupero avvenga in maniera del tutto graduale.

Commenti
Caricamento...