Qual è il modulo Mantra migliore?

Scopriamo su quale modulo puntare per la modalità Mantra di Fantagazzetta

0

Oggi è il momento di approfondire una domanda che mi è stata posta davvero tante volte da parte di numerose persone che amano utilizzare la modalità Mantra di Fantagazzetta. Qual è il modulo Mantra migliore? E perché? L’asta è una componente fondamentale per raggiungere il primo posto nella propria lega, ma è anche vero che è il modulo e i conseguenti 11 schierati a fare davvero la differenza, domenica dopo domenica.

Prima di rispondere a questa domanda, però, è necessario effettuare brevissimi approfondimenti riguardo due aspetti fondamentali: i ruoli della modalità Mantra e i moduli consentiti. Per quanto riguarda il primo aspetto, ci sono ben 11 ruoli. Eccoli:

  • Portiere (Por)
  • Difensore sinistro (Ds) (linea di difesa)
  • Difensore destro (Dd) (linea di difesa)
  • Difensore centrale (Dc) (linea di difesa)
  • Esterno (E) (linea di centrocampo)
  • Mediano (M) (linea di centrocampo)
  • Centrocampista centrale (C) (linea di centrocampo)
  • Ala (W) (linea di trequarti)
  • Trequartista (T) (linea di trequarti)
  • Attaccante di raccordo (A) (linea d’attacco)
  • Punta di raccordo (Pc) (linea d’attacco)

Mentre invece, per il secondo aspetto, relativo ai moduli di gioco utilizzabili, ne troviamo anche qui 11. Eccoli, corredati dai ruoli specifici utilizzabili:

3-4-3 (Por; Dc, Dc, Dc; E, M/C, M/C, E; W/A, A/Pc, W/A)

3-4-1-2 (Por; Dc, Dc, Dc; E, M/C, M/C, E; T; A/Pc, A/Pc)

3-4-2-1 (Por; Dc, Dc, Dc; E, M/C, M/C, E; T/W, T/W; A/Pc)

3-5-2 (Por; Dc, Dc, Dc; E/W, M/C, M, M/C, E; A/Pc, A/Pc)

4-4-2 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; E/W, M, M/C, E/W; A/Pc, A/Pc)

4-3-3 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; M/C, M, M/C; W/A, A/Pc, W/A)

4-3-1-2 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; M/C, M, M/C; T; A/Pc, A/Pc)

4-3-2-1 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; MC/M, M, M/C; T/W, T/W; A/Pc)

4-2-3-1 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; M, M/C; T/W, T, T/W; A/Pc)

4-4-1-1 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; E/W, M, M/C, E/W; T; A/Pc)

4-2-2-2 (Por; Dd, Dc, Dc, Ds; M, M; W, T; A, A/Pc)

Quindi, qual è il modulo Mantra migliore?

La risposta è: non esiste un modulo migliore in assoluto, ma sicuramente esistono moduli in grado di performare meglio di stagione in stagione. Provo a spiegarmi meglio. In un’annata possono esserci tantissime Ali (W), mentre in un’altra potrebbe esserci abbondanza di trequartisti. La domanda, quindi, a mio avviso andrebbe ridefinita in “Qual è il modulo Mantra migliore PER QUESTA STAGIONE?”.

Ecco, inserendo la variabile di questa stagione, è già possibile andare un po’ più in profondità, provando ad approfondire il listone nello specifico. Ad esempio, quest’anno è possibile notare una carenza di trequartisti di buon livello e molti tra quelli presenti in lista possono essere impiegati anche a centrocampo (C). In generale, tra i moduli più vincenti possiamo trovare 3 soluzioni: 4-4-2, 4-3-3 e 3-5-2. Ciò, ovviamente, non esclude che anche altri moduli possano tranquillamente trionfare.

In molti, consigliano come modulo il 4-4-2, in caso di presenza di due Ali (W) di buon livello. E io sono d’accordo, soprattutto sulla precisazione finale. Si parte da un modulo di base preferito, ma sarà l’esito dell’asta a dettare possibili accorgimenti tattici, dove i calciatori schierabili potenzialmente in più ruoli devono essere valutati (e pagati) necessariamente di più. Il 4-4-2 consente di schierare ben 4 giocatori offensivi e con un C molto offensivo (come Hamsik) il numero potrebbe salire addirittura a 5.

Tra le ali (W) più costose di questa stagione troviamo Perisic a quota 22, Bernardeschi a 19 e Felipe Anderson, che quest’anno potrebbe avanzare il proprio raggio d’azione e giocare di fatto accanto a Ciro Immobile, a quota 19. Un altro modulo particolarmente vincente è il 4-3-3, che regala molte soddisfazioni ma è anche particolarmente dispendioso in sede d’asta. L’ideale sarebbe una Pc (Punta centrale) e due A (Attaccanti di raccordo), per sfruttare il potenziale di gente come Insigne, Dybala e Callejon.

E poi c’è il 3-5-2, un modulo non molto utilizzato ma che potrebbe regalare molte vittorie, visto che consente di schierare un difensore in meno e un centrocampista in più. Con due ottimi attaccanti e una buona ala, sarà possibile fare incetta di bonus.

Personalmente, oltre ai 3 già citati non disdegno l’utilizzo del 3-4-3, perché mi consente di massimizzare il numero di A e PC, schierabili in campo, mentre mi consente di avere un uomo in più a centrocampo rispetto al 4-3-3. In questo caso, però, sarà necessario su almeno due E di ottimo livello come Alex Sandro e Rodriguez.

In definitiva, credo che la scelta del modulo dipenda da un numero davvero elevato di fattori, come l’esito dell’asta, il numero di partecipanti alla lega e il regolamento adottato, visto che ad esempio l’utilizzo del modificatore difesa potrebbe cambiare radicalmente lo scenario. Insomma, le valutazioni vanno fatte caso per caso e l’importante è cercare di tenere presente tutti questi fattori, senza sottovalutare nulla. La vittoria è questione di dettagli!

Dove trovare le quotazioni Mantra?

Come ogni anno, la fonte ufficiale delle quotazioni Mantra è Fantagazzetta. Nella pagina opportunamente predisposta, sarà possibile trovare l’intera lista dei calciatori di Serie A, aggiornata in tempo reale, con ruolo, quotazione attuale e quotazione iniziale. Inoltre, in alto sarà possibile selezionare 3 liste:

  • La lista Fantagazzetta
  • La lista alternativa
  • La lista Mantra

Se siete interessati alle valutazioni della modalità Mantra, dovrete ovviamente cliccare su quest’ultima lista, corredata da schede e statistiche relative ai singoli calciatori della Serie A 2017/2018.

Scopri le quotazioni Mantra!

Commenti
Caricamento...