Alla scoperta di FANTACALCIO Jam

Intervista al creatore di questa nuova community dedicata al Fantacalcio

0

Si avvicina il campionato ed è tempo di studio fantacalcistico. Dovremo essere bravi a comprendere quali saranno le certezze da cui ripartire e le scommesse su cui scommettere, per aver la meglio nelle nostre leghe. Non è un compito semplice ma fortunatamente vengono in aiuto diversi siti e community che si occupano proprio di analisi e approfondimento di temi prettamente fantacalcistici.

In questa caldissima estate, ho scoperto diversi progetti molto interessanti, capaci di dare un aiuto determinante per prepararci al meglio per le nostre aste. Tra queste, ho voluto approfondire FANTACALCIO Jam, facendo due chiacchiere con Gianmarco Petrianni, founder del progetto.

Ciao Gianmarco! Come è nato Fantacalcio Jam? Di cosa si occupa nello specifico?

La grande passione nei confronti del calcio mi ha portato nel corso degli anni ad imbattermi nel fantacalcio. Un gioco in grado di unire molte persone nel nome del divertimento e dell’amore verso lo sport più popolare al mondo. FANTACALCIO Jam è un progetto che nasce per condividere questi miei 10 anni di esperienza nel mondo del fantacalcio. Lo strumento dei video è straordinariamente efficace e permette di far confluire idee e riflessioni che ho maturato nel tempo, nella speranza che possano risultare utili e che siano in grado di generare un dibattito. Creare una community di appassionati è dunque il fine ultimo di FANTACALCIO Jam. Il tema centrale è chiaramente il fantacalcio, ma sarà in futuro anche un mezzo per poter parlare di altri argomenti ad esso collegati.

Dove è possibile seguire le attività di Fantacalcio Jam?

FANTACALCIO Jam è un canale YouTube al quale è abbinata anche la relativa pagina Facebook, utile per rimanere sempre aggiornati. Sta per nascere anche il canale ed il gruppo Telegram per discutere in maniera immediata di tutte le ultime news, per scambiare opinioni e per divertirci tutti insieme in tempo reale.

Quale sarà la griglia di partenza di questa nuova serie A?

Sarebbe bello poter dare una risposta originale a questa domanda, ma credo che sia inevitabile indicare la Juventus come favorita: non si vincono casualmente sei campionati consecutivi. Subito dietro vedo il Napoli, squadra che ha puntato sulla continuità, mantenendo invariato l’XI iniziale ed aggiungendo qualche giovane per la panchina. Il passaggio del turno preliminare di UCL porterebbe un nuovo incasso da poter investire per regalare un nuovo giocatore (magari un difensore?) alla rosa di Sarri che già si è rinforzata col recupero pieno di Milik. Per gli altri due posti Champions sono in lotta Inter, Milan e Roma. Molti sono affascinati dal mercato faraonico dei rossoneri, ma io punterei sull’Inter che ha fatto un grandissimo colpo ingaggiando il signor Spalletti Luciano come allenatore. Roma staccata: i giallorossi avrebbero anche potenzialità per ambire allo Scudetto, ma al momento mancano ancora i sostituti di Rudiger e Salah. L’affare Mahrez sembra esser sfumato. Per il neo-mister Di Francesco le cose non saranno semplici ed il calciomercato è ormai agli sgoccioli.

Quali sono le certezze fantacalcistiche che ti senti di consigliare?

Ragionando per reparto mi sento di indicare Higuain e Mertens tra gli attaccanti, insieme a Maurito Icardi. Hamsik è il centrocampista top per antonomasia al fantacalcio, da tantissimi anni a questi livelli: una certezza. Perisic senza dubbio un campione che nei meccanismi di Spalletti può fare faville. Tra i difensori spiccano i nomi di Alex Sandro e Bonucci, mentre in porta non ho dubbi nel consigliare Gianluigi Buffon: miglior portiere della Storia del Calcio al suo ultimo anno da professionista.

Quali saranno le 3 principali sorprese della prossima Serie A?

In questa stagione mi aspetto grandi cose da Sassuolo e Torino, ma forse la vera sorpresa potrebbe essere rappresentata dalla Fiorentina. La Viola ha ceduto moltissimi giocatori, ma la rosa costruita non è assolutamente disdegnabile ed il nuovo tecnico (Pioli) ha tutte le carte in regola per far bene in questa fase di ricostruzione. Dunque punterei certamente su Chiesa come grande sorpresa del campionato. Altro nome interessante è quello di Florenzi. A mio avviso un campione già affermato, ma i recenti infortuni suscitano forti dubbi su di lui. Io credo che recupererà alla grande e dimostrerà di essere uno dei migliori calciatori italiani. Un discorso simile potrebbe essere applicato a Marchisio, ma come ultima scommessa io mi sento di citare Berardi: dopo diverse annate altalenanti, questa è la sua occasione per dimostrare che può essere un fenomeno e non soltanto un ottimo giocatore di provincia.

Commenti
Caricamento...