Consigli Fantacalcio 1° Giornata: portieri e difensori

Vediamo chi conviene schierare all'esordio della Serie A 2017-18

0

Torna la Serie A, finalmente dopo una lunga estate piena di trattative e di colpi di scena. Riparte il campionato e di conseguenza anche il fantacalcio ed ecco alcune dritte sulla prima giornata. La Juve a caccia del settimo scudetto consecutivo, Napoli e Roma che proveranno ad interrompere la serie bianconera, le due milanesi che puntano a rientrare nell’Europa dei grandi, Lazio, Atalanta e Fiorentina che proveranno a dare fastidio alle big. In zona retrocessione attenzione alle neopromosse Spal e Benevento, con l’Hellas che si candida ad una salvezza tranquilla come capitato l’anno scorso al Cagliari. Il Crotone ripeterà l’impresa? Lo scopriremo solo vivendo, bentornata Serie A.

Juventus-Cagliari: Il campionato ricomincia dal campo della squadra favorita, in uno stadio dal nome nuovo. All’Allianz Stadium arriva il Cagliari, ma dopo la sconfitta in Supercoppa e con un Cagliari che ha perso il suo bomber Borriello la sfida non dovrebbe creare troppi grattacapi agli uomini di Allegri. Ecco perché è straconsigliato Buffon che dovrebbe passare un pomeriggio tranquillo. Come difensori la scelta va su Alex Sandro un vero e proprio assistman che potrebbe regalare già gioie ai fantallenatori. Per la squadra di Rastelli la scelta va sul nuovo leader difensivo della squadra rossoblù: Marco Andreolli, abile sulle palle aeree anche in fase offensiva.

Juve-Cagliari, l’1 a quota 4! Ecco come approfittarne.

Hellas Verona-Napoli: Il Bentegodi ospiterà una sfida molto sentita per la rivalità Nord-Sud, ecco perchè sarà particolarmente interessante l’anticipo del sabato sera. Il Napoli vuole trovare i primi tre punti su un campo ostico prima di concentrarsi esclusivamente sul ritorno col Nizza. Guardia alta per gli uomini di Sarri, ecco perché non bisogna esitare nello schierare Reina.  Tra i difensori la scelta tra i giocatori azzurri ricade quasi sempre su Ghoulam. È a rischio turn-over ma se dovesse scendere in campo è una fanta-sicurezza. Per il Verona c’è curiosità intorno al neo acquisto Caceres: l’ex Juve, infatti, giocando sulla fascia potrebbe regalare assist e qualche goal durante la stagione.

Atalanta-Roma: Sfida dall’alto tasso tecnico quella che andrà in scena domenica alle ore 18 allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”. I bergamaschi hanno perso molto sul mercato ma hanno fatto un buon precampionato per prepararsi all’Europa League, la stessa cosa non si può dire dei giallorossi finora molto deludenti nelle prove estive. Di Francesco chiede una scossa fin dalla prima giornata e se avete Alisson, chiamato al compito arduo di sostituire Szczesny, potete rischiare. Caldara reduce da 7 goal nella scorsa stagione va inserito, così come Bruno Peres nell’attesa di vedere all’opera il neo acquisto Karsdrop e il rientrante Florenzi.

Bologna-Torino: Nuove aspettative per due delle delusioni dello scorso campionato. Al “Dall’Ara” ricomincia il campionato di Bologna e Torino chiamate a riscattare un’annata deludente. Per dimenticare la parentesi Hart, non proprio esaltante, i granata hanno scelto di affidarsi a Sirigu. L’ex numero 12 della nazionale potrebbe essere un’ottima scommessa tra i pali in questa stagione, se non volete comprare un portiere delle big. Per i difensori il fantaconsiglio riguarda due terzini dal +1 abbastanza frequente: Masina per i rossoblù e Zappacosta per i granata.

Crotone-Milan: Dopo una scorpacciata di goal rifilati allo Shkendija, il Milan comincia a fare sul serio impegnato in una trasferta assai complicata, in uno campo vero fattore della salvezza del Crotone. Lo “Scida” riaccoglie gli eroi di una rimonta incredibile consumata ai danni dell’Empoli nella passata stagione. Tra i pali il consiglio, però, riguarda Donnarumma. Dopo una lunga estate, il portierone di Castellammare si è ripreso il Milan e i tifosi rossoneri ed è pronto a tornare ai suoi livelli. Il capitano del nuovo corso rossonero Bonucci è pronto a guidare i compagni nell’ostica trasferta calabrese, mentre Ceccherini vuole guidare la difesa degli squali dopo l’addio di Ferrari.

Inter-Fiorentina: Un precampionato assai esaltante per i nerazzurri induce sano ottimismo contro una viola che nel corso del calciomercato ha visto svanire molti dei suoi campioni, di cui 2 proprio passati all’Inter. Impossibile non schierare Handanovic dovendo scegliere tra le due formazioni, visto che Sportiello dovrà dimostrare di valere quanto il partente Tatarusanu. Per le due difese consigliamo Skriniar per i padroni di casa viste le ottime prestazioni nelle amichevoli estive ed Astori per gli ospiti essendo l’unico baluardo della vecchia difesa viola.

Lazio-Spal: I biancocelesti sono reduci da una gioia infinita in Supercoppa e vogliono festeggiare all’Olimpico col proprio pubblico. La Spal che ritorna in Serie A dopo 53 anni non sembra essere un ostacolo insormontabile per gli uomini di Inzaghi. Quindi in attesa di vedere all’opera Paloschi e compagni il consiglio va su Strakosha tra i pali vista la sua prima ottima stagione da titolare. De Vrij per ora resta, senza ascoltare le sirene di mercato, è uno dei leader della squadra biancoceleste. Per la Spal uno dei difensori schierabili è l’esperto Oikonomou.

Sampdoria-Benevento: I sanniti fanno il loro esordio assoluto nella massima categoria andando a giocare in uno stadio tradizionalmente difficile per tutti. A “Marassi” la Samp cerca di non pensare solo a Schick ma anche a trovare i suoi primi punti, ed ecco perché Puggioni è più fantacalcisticamente appetibile di Belec. Tra le due difese Regini è chiamato ad una stagione da protagonista dopo l’addio di Skriniar, mentre c’è curiosità nel vedere all’opera il muro difensivo del Benevento in serie B, ovvero Fabio Lucioni.

Sassuolo-Genoa: Il Sassuolo ha partecipato all’Europa League nella scorsa stagione ma non ha disputato un grande campionato, il Genoa, invece, deve ripartire dopo aver rischiato addirittura di retrocedere nel finale della scorsa annata. Ecco perché sarà interessante la sfida del “Mapei” dove Perin, nuovo capitano del Grifone, potrebbe essere protagonista, in un campo per lui che evoca brutti ricordi. Dopo qualche luce e tante ombre che sia questa la stagione della consacrazione per Pol Lirola e Ervin Zukanovic?

Udinese-Chievo: L’ultima delle 7 gare della domenica sera vede di fronte due squadre dalla salvezza facile ma che potrebbero aspirare ad essere le rivelazioni di questo campionato. Solita squadra per il Chievo, con i friulani, invece, che hanno apportato alcune modifiche a partire dalla porta dove Scuffet è pronto a rilanciarsi. Bell’acquisto anche sull’out mancino dove il giovane Pezzella, proveniente dal Palermo potrebbe essere una sorpresa per i fantallenatori. Tra i veronesi il consiglio va sull’inesauribile Gobbi.

Commenti
Caricamento...