Top 11 della 1° giornata di Serie A

Ecco i migliori 11 della giornata di campionata appena conclusa.

0

Buffon 7 – Il portiere bianconero aggiunge un altro record al suo palmarès. Primo rigore assegnato con il Var e Gigi risponde subito presente chiudendo la porta a Farias. Così si vincono le partite, anche senza subire goal. Il primo clean sheet della stagione è già nelle statistiche.

Ghoulam 7 – Primo goal alla centesima in A con la maglia del Napoli. È un treno sulla fascia mancina della squadra di Sarri. La condizione è già buona e Mario Rui già teme di vivere un anno da comprimario vedendo l’algerino decisivo, anche in zona goal.

Skriniar 7 – Debutto sontuoso dell’ex centrale della Sampdoria che neutralizza gli attacchi della Fiorentina e limita il raggio di azione di Simeone prima e Babacar poi. Non si passa!

Kolarov 7 – Il terzino serbo regala i primi punti alla squadra del neo tecnico Di Francesco. Punizione battuta astutamente e traiettoria che beffa l’atalantino Berisha. L’ex Lazio e Manchester City offre una prestazione confortante per i fantallenatori che hanno già deciso o che decideranno di puntare su di lui.

Ciciretti 7 – Primo goal in Serie A del Benevento e che goal! L’ex Roma sfodera una buona prestazione che non basta per evitare la prima sconfitta stagionale, ma è confortante in vista delle prossime gare.

Suso 7,5 – Lo scorso anno è stato l’uomo in più. Quest’anno ha intenzione di continuare. Assist e goal, ma soprattutto uomo ovunque. Imprescindibile.

Birsa 7,5 – Jolly offensivo e faro del centrocampo del Chievo alla prima uscita stagionale. Assist da fermo per Inglese e poi perla di mancino a giro con la complicità del mal posizionato Scuffet.

Di Francesco 7 – Il figlio del tecnico della Roma è una spina nel fianco per la retroguardia del Torino. Gran goal con un sinistro che si spegne all’incrocio dei pali e poi tante accelerazioni che hanno impensierito non poco gli avversari.

Icardi 7,5 – Il centravanti nerazzurro dimostra ancora una volta il suo infallibile killer instinct punendo per ben due volte la difesa viola. Sempre nel vivo del gioco, fraseggia spesso con i compagni e si propone in fase offensiva suggerendo il passaggio ai compagni.

Cutrone 7,5– Classe 98 (!), ma già decisivo. Entra in tutti i goal dei rossoneri che sbancano lo Scida di Crotone grazie all’attaccante cresciuto nel settore giovanile. Rigore procurato, goal e assist. Serve Kalinic?

Quagliarella 7,5 – Doppietta per il centravanti di Castellammare di Stabia, che arriva così ad 110 reti in Serie A. E’ quasi sempre una garanzia per i fantallenatori. Con lui la doppia cifra è assicurata.

*I voti si riferiscono a quelli Fantagazzetta Classic

Commenti
Caricamento...