Mister Calcio Cup, la formazione del campione della 1° giornata

108 punti per il campione della giornata 1

0

I primi giorni della settimana per ogni amante del fantacalcio, sono dedicati all’analisi e al tentativo di comprendere errori e mosse azzeccate del turno immediatamente passato. Così come si comincia a dare uno sguardo al prossimo turno, per cercare di recuperare in classifica o difendere il primato.

In questo post vorrei analizzare con voi la formazione della Giornata 1 di Mister Calcio Cup, per cercare di comprendere le chiavi del successo di questa prima entusiasmante settimana. Lorenzo’s Team ha realizzato 108 punti, con la seguente formazione:

(3-4-3)

Buffon (Juve) 11,5: la leggenda della Juventus ha cominciato subito bene la stagione, parando un rigore a Farias e consentendo ai bianconeri di non passare in svantaggio in casa. Primo clean sheet di stagione per lui!

Rodriguez  (Milan) 6,5: buona prova per l’esterno del Milan, in un match subito in discesa a causa dell’espulsione comminata a Ceccherini. Era lecito attendersi qualche bonus: è arrivata solo una buona prestazione.

Skriniar (Inter) 7: il neodifensore centrale dell’Inter ha disputato subito una buona partita all’esordio a San Siro. Ottima l’intesa con Miranda, la coppia potrebbe essere riproposta da Luciano Spalletti anche per le prossime partite, a cominciare proprio dal big match di Roma contro la squadra di Di Francesco.

De Vrij (Lazio) 7: la Lazio non è andata oltre uno scarno 0-0 contro la Spal. Ma il roccioso difensore centrale olandese ha fornito un’ottima prova, funzionale a conquistare il primo clean sheet di stagione. 90 minuti in campo per lui: anche quest’anno sarà il perno difensivo della squadra di Simone Inzaghi.

Birsa (Chievo) 10: subito un gol per Valter Birsa. Si tratta probabilmente di uno dei calciatori più sottovalutati in chiave fantacalcistica, capace di andare spesso a segno o di fornire utili assist ai compagni. Nella prima giornata è riuscito a fare entrambe le cose, dimostrando di essere un elemento imprescindibile per chiunque volesse disputare un fantacalcio da vertice.

Cuadrado (Juve) 6: prova opaca per l’esterno colombiano, incapace di essere determinante nel comodo 3-0 dei bianconeri. Alle sue spalle, è forte la concorrenza di Douglas Costa, già subentrato nel match con i sardi.

Suso (Milan) 10,5: secondo giocatore del Milan inserito in formazione. Suso ha disputato un’ottima prova, segnando un gol e fornendo un assist a Cutrone. Il fantasista spagnolo anche quest’anno sarà il perno dei rossoneri, partendo da destra per poi accentrarsi.

Parolo (Lazio) 5,5: unica insufficienza in questa formazione da urlo. Marco Parolo non è stato capace di elevare il tasso tecnico della squadra nel match contro la Spal, in una partita più sofferta del previsto. La sua scarsa performance, però, non ha impedito al Lorenzo’s Team di trionfare in questa prima giornata.

Quagliarella (Sampdoria) 13,5: subito una doppietta per l’attaccante di Castellammare. Il gioco di Giampaolo sembra esaltarlo e hanno avuto ragione coloro che hanno deciso di schierarlo titolare, nonostante i tanti allenamenti differenziati dell’ultima settimana e l’alta probabilità di panchina.

Icardi (Inter) 13: l’argentino, dopo aver ritrovato la Nazionale, ritrova il proprio pubblico di San Siro, estasiato dalle giocate di Maurito. Il gioco di Spalletti l’anno scorso è stato in grado di esaltare Dzeko e quest’anno potrebbe migliorare ulteriormente le performance del calciatore argentino.

Dybala (Juventus): 10,5: ottima prova per il fantasista argentino. Dybala ha mostrato di essere in forma e di voler prendere sulle spalle i bianconeri. Quest’anno la concorrenza sarà più forte, per cui c’è bisogno di gente con carisma, personalità e talento. Gente come Dybala.

All. Maran (Chievo 7): subito un exploit per i clivensi. Anche quest’anno disputeranno un ottimo girone d’andata per poi controllare il vantaggio nella seconda fase di stagione?

Commenti
Caricamento...