Vivere con la propria passione

Cosa sono le value bet?

Approfondimento dedicato alle Value Bet, le scommesse di valore.

0

Dopo avervi spiegato nel dettaglio come funziona il Metodo del Mister X, come trovare le quote sbagliate e come scegliere le partite su cui scommettere, è arrivato il momento di approfondire un altro concetto davvero essenziale per ogni scommettitore che mira a chiudere la propria stagione in attivo.

Ecco il momento, dunque, di approfondire il fantastico mondo delle Value Bet! Il post è diviso in 4 paragrafi, con ognuno volto a soddisfare una domanda ricorrente riguardo questo tema. Siamo pronti? Cominciamo!

Cosa significa Value Bet?

Il concetto di Value Bet è davvero fondamentale per capire tante altre tematiche nell’ambito del betting. Letteralmente, il termine deriva dall’inglese e in italiano è traducibile come “Scommessa di valore”. Cosa significa? Una scommessa è definibile di valore quando presenta una probabilità reale di verificarsi significativamente maggiore rispetto alla percezione del bookie.

Questa situazione rappresenta l’ideale per ogni scommettitore, ma è anche vero che è difficile trovarle. Ma soprattutto: non esiste la possibilità di verificare empiricamente la reale possibilità di realizzarsi di un determinato esito. Questo aspetto è controllabile soltanto a posteriori, quando ormai i giochi sono fatti. Ma scommettitori e bookies si trovano in competizione per determinare, con la maggiore precisione possibile, quante probabilità ci sono che un determinato risultato si verifichi.

Cosa sono le Value Bet?

E siamo giunti al nostro secondo paragrafo. Nel primo vi ho chiarito cosa significa letteralmente il concetto di Value Bet, nel secondo vi spiegherò meglio cosa indica questo concetto. Cosa significa Value Bet? Le scommesse di valore presentano una percezione di rendimento migliore rispetto al rischio prendibile. Il punto è però cercare di capire come riconoscerle.

Qui vi devo dare una brutta notizia: non esiste alcuna formula predefinita per scoprirle. Esistono piuttosto una serie di calcoli matematici e vari strumenti che si propongono lo scopo di individuarle per lo scommettitore. Perlopiù questi tools utilizzano le statistiche pregresse delle due squadre in questione per provare a formulare delle quote proprie. Ma bisogna comunque mettere in evidenza quanto il presente sia importante. Una serie di calciatori squalificati o un paio di giocatori infortunati in ruoli chiave ed ecco che lo scenario potrebbe mutare radicalmente.

Dove trovare le Value Bet?

Le Value Bet sono trovabili ovunque. Basta spulciare le quote dei bookies! Ovviamente, ciò vale se avete intenzione di fare tutte le operazioni manualmente, senza alcun ausilio di software o strumenti affini. Prendiamo come esempio emblematico per meglio chiarire il concetto di Value Bet il big match della nostra Nazionale: Spagna-Italia! Di seguito, le quote per il mercato “Esito finale 1X2”.

1: 1,85

X: 3,4

2: 4,5

Il primo passo che dobbiamo fare è quello di trasformare queste quote in più comprensibili (e intuitive) quote percentuali. Il calcolo da fare è 100/quota

1: 54,05%

X: 29,41%

2: 22,22%

Vogliamo fare la prova per accertarci che tutti i calcoli effettuati siano stati corretti? I calcoli da effettuare sono i seguenti:

1/1,85 = 0,54 […] x 100

1/3,4 = 0,29 […] x 100

1/4,5 = 0,22 […] x 100

Somma dei tre esiti (1 + X + 2): 105,68%. Perché la somma dei 3 esiti supera il 100%? Perché esiste il fattore dell’aggio, che garantisce al bookmakers dei guadagni indipendentemente dall’esito del risultato. Se la somma dei tre esiti (o due, nel caso di mercati come l’Under/Over) fosse inferiore al 100%, allora ci ritroveremmo di fronte ad una situazione di Sure Bet, altro concetto che abbiamo approfondito in passato. Di solito è praticamente impossibile trovare una somma inferiore al 100 su un bookie (tranne in caso di quota clamorosamente sbagliata).

Però è possibile trovare occasioni del genere comparando le quote massime dei 3 esiti. Esistono validi software (gratuiti e a pagamento) che si occupano proprio di questi aspetti e ve ne consiglio l’utilizzo. Ritornando alle nostre Value Bet, è arrivato il momento di capire qual è il modo ideale per scoprire se una Value Bet è davvero tale o si tratta semplicemente di una Normal Bet. Se noi reputiamo che l’Italia non abbia il 22,22% di possibilità di vittoria, ma il 30%, allora potremo ridefinire la probabilità della vittoria degli azzurri in questo modo: 1/30= 0,03 = 3,3. Questa è la quota minima su cui scommetteremo per assecondare le nostre probabilità di vittoria.

Come giocare Value Bet?

Le Value Bet è possibile giocarle su qualsiasi bookie, esattamente come fate per qualsiasi altra quota. Ci sono due fattori che intervengono nel fattore di scouting di value bet: competenza e software.

Competenza

La competenza è assolutamente necessaria se si ha l’obiettivo di determinare ad occhio una Value Bet. Ma di che tipologia di competenza stiamo parlando? In questo caso mi sto riferendo ad una tipo calcistico, visto che è necessario essere dei profondi conoscitori di un campionato o una lega per poter decifrare in maniera intuitiva le reali probabilità di un evento. Questo perché sarà possibile partire da una buona base di conoscenza relativa allo stato di forma delle due squadre coinvolte, così come è possibile conoscere meglio le caratteristiche dei singoli calciatori che si presume possano scendere in campo.

Ma non bisogna sottovalutare anche una buona competenza statistica, per evitare di sopravvalutare o sottovalutare in maniera eccessiva la reale possibilità di realizzarsi di un esito. Una partita come Juve-Chievo avrà come favorito per tutti un unico esito: l’1. Ma c’è una gran differenza tra affidare a quel determinato risultato una probabilità del 60% o dell’85%!

Un ultimo riferimento alla competenza è necessario farlo in riferimento al software, prossima area di analisi. È necessario studio, capacità di analisi e, ancora, competenza, per scegliere quello giusto. Ciò passa anche attraverso inevitabili esperimenti, con una serie di prove, errori e correzioni. C’è da farsi largo in un mare affollatissimo e il compito è davvero arduo!

Software

Esistono numerosi software che si occupano di identificazione di quote reali. Io ho contribuito a portare in Italia Betpractice, che reputo un servizio davvero affidabile e capace di fornire dei buoni risultati sul medio termine. Ma ne esistono tanti altri, che spero di provare al più presto al fine di migliorare il mio gioco, ma anche per parlarne qui, con voi.

Perché se è vero che è assolutamente importante avere una buona capacità analitica per giudicare questi tools, è anche vero che la condivisione di esperienze e risultati può contribuire ad avere un quadro globale più completo e preciso.

 

Commenti
Caricamento...