Vivere con la propria passione

Dd Mantra: chi sono i migliori?

Pochi interpreti di valore in questo ruolo

0

La modalità Mantra, come sappiamo, è davvero meravigliosa perché consente di inserire la variante tattica all’interno delle nostre formazioni. Come ogni anno, c’è sempre qualche ruolo carente di interpreti di valore in chiave bonus. Quest’anno è la volta dei Terzini Destri (Dd), dove in leghe affollate è difficile trovare per le proprie fantarose attori di buon valore. In questo post proveremo a fare alcuni nomi di calciatori da prendere, qualora fosse possibile, con scambi o dal mercato svincolati.

Andrea Conti (Milan, quotazione iniziale 13, quotazione attuale 13): probabilmente il calciatore più appetibile. L’anno scorso ha disputato una stagione mostruosa, giocando però prevalentemente a centrocampo nello scacchiere di Gasperini. Quest’anno sembra essere penalizzato dalla difesa a 4 scelta da Montella. I rossoneri cambieranno modulo?

Andrea Masiello (Atalanta, quotazione iniziale 11, quotazione attuale 11): leader difensivo dell’Atalanta della scorsa stagione. Quest’anno ha ricominciato esattamente dove aveva finito, dimostrando di essere ormai maturo per disputare campionati importanti in Serie A.

Benedikt Howedes (Juventus, quotazione iniziale 10, quotazione attuale 10): il tedesco può vantare il doppio ruolo (è anche Dc), segnalandosi dunque per la grande duttilità. Al momento la Juventus sulla fascia destra può già vantare 2 interpreti, per cui è più probabile che Howedes possa andare a rinforzare il reparto centrale, soprattutto in campionato.

Bruno Peres (Roma, quotazione iniziale 10, quotazione attuale 10): la Roma in questa prima fase ha evidenziato lacune che l’anno scorso riusciva a mascherare grazie alle qualità di gente del calibro di Rudiger, Paredes e Salah. Anche le prestazioni di Bruno Peres ne risentiranno?

Fabio Pisacane (Cagliari, quotazione iniziale 8, quotazione attuale 9): buon avvio di stagione per Pisacane. Il calciatore italiano può vantare ben 3 ruoli e rappresenta un autentico jolly difensivo nel sistema Mantra. In questa stagione ha già collezionato 3 presenze, con un 5, un 6,5 e un 7 di media voto (e fantavoto).

Dusan Basta (Lazio, quotazione iniziale 6, quotazione attuale 8): buona crescita del laziale! Il 33enne serbo sta sfruttando in pieno le chance concesse da Simone Inzaghi, dimostrandosi un interprete di assoluto valore. In queste prime 3 partite è andato sempre al di sopra della sufficienza: 6,5, 6 e 7 (sia di fantavoto che di mediavoto). Da lui è lecito attendersi anche qualche contributo in fase bonus.

Danilo D’Ambrosio (Inter, quotazione iniziale 8, quotazione attuale 8): rigenerato dalla cura Spalletti, l’esterno destro può vantare 3 ruoli ed è probabilmente uno dei nomi più interessanti del ruolo. Titolare indiscusso, quest’anno infortuni permettendo collezionerà un numero elevatissimo di presenze. Inoltre l’Inter non sarà impegnata nelle coppe europee, potendosi concentrare esclusivamente sul campionato e sulla Coppa Italia.

Commenti
Caricamento...