Vivere con la propria passione

Top 11 4° Giornata Serie A

Ecco la miglior formazione di giornata basata sui voti di Fantagazzetta.

0

La quarta giornata di campionato si è conclusa con il posticipo tra Genoa e Lazio. Come preannunciato dalla nostra redazione, è stata una giornata ricca di goal, ben 34. Vediamo la top 11 della settimana, basandoci sui voti di Fantagazzetta. Dopo 4 giornate si confermano alcuni protagonisti assoluti come Mertens e Dybala, mentre la new entry è Kalinic al debutto dal 1° minuto in campionato con la maglia del Milan e i giovani Pellegri e Barella, oltre all’argentino German Pezzella della Fiorentina. In attacco ben 4 bomber ex aequo con voto 7,5 e autori di una doppietta. Il modulo prescelto è il 3-4-3.

Handanovic 7,5: Nella difficile trasferta dello “Scida” gran merito della vittoria è del portierone sloveno che compie alcuni interventi prodigiosi. Da vedere e rivedere la parata su Rohden.

Germ.Pezzella 7: Il centrale viola, convocato anche in Nazionale da Sampaoli, si conferma in un’ottima condizione. Nel derby dell’Appennino ha il merito di regalare i tre punti alla Viola sul corner di Biraghi.

Skriniar 7: Il centrale slovacco, come previsto, si è rivelato quasi insuperabile dietro. Il voto alto, però, dipende dalla rete che ha consentito all’Inter di portarsi avanti sul difficile campo del Crotone.

Ghoulam 7,5: Due assist, ma non solo! Prestazione maiuscola del terzino mancino del Napoli che si conferma, per l’ennesima volta in questo inizio di stagione, un treno inarrestabile. È un’ala aggiunta!

Chiesa 7,5: Figlio d’arte e si vede. Il ragazzo cresciuto nel vivaio è il faro dei gigliati che vincono la seconda partita consecutiva, la prima tra le mura amiche. La rete è una perla!

Nainggolan 7: Il belga timbra il cartellino per la prima volta in questa stagione su assist di El Shaarawy e apre il festival del goal dell’Olimpico contro l’inerme Hellas Verona.

Barella 7: Primo goal in campionato per il centrocampista sardo cresciuto nel vivaio dei rossoblù. Il talento dell’under 21 è in crescendo nelle ultime gare.

Allan 7: La mezzala del Napoli sblocca il punteggio dopo due minuti di gioco. Implacabile nella progressione. Corre per 3 e strappa una quantità infinita di palloni ai centrocampisti del Benevento.

Dybala 9: Troppo “Joya” per la retroguardia del Sassuolo che soffre sempre le giocate del talento argentino, ex Palermo. Tre reti di pregevole fattura e vetta della classifica cannonieri con 8 goal in 4 partite, un goal ogni 38 minuti giocati.

Dzeko/Kalinic/Immobile/Pellegri 7,5: I 4 centravanti sono accomunati da una doppietta. Se dei primi 3 abbiamo spesso elogiato le grandi qualità di finalizzatori, sorprende la presenza del giovanissimo attaccante del Genoa, classe 2001, che da solo ha provato a tenere a galla la squadra di Juric contro la grande Lazio di inizio stagione.

Mertens 8: Il centravanti belga, ribattezzato da Sarri “un animale da goal”, sigla un goal su azione e due dal dischetto. Grande prestazione e quinta rete in campionato. Nueve autentico!

Commenti
Caricamento...