Vivere con la propria passione

Consigli Fantacalcio 8° Giornata: Centrocampisti.

Ecco i nostri suggerimenti per questo weekend di campionato.

0

Dopo la pausa dovuta agli impegni delle Nazionali, ritorna la Serie A. Dopo due settimane di ansia per possibili infortuni dei propri calciatori convocati dalle proprie selezioni e speranze di recuperare gli infortunati, si parte con una giornata ricchissima di big match, ben 3: Juventus-Lazio, Roma-Napoli e Inter-Milan. Vediamo i giocatori su cui voi (noi) fantallenatori possiamo fare affidamento, partita per partita.

Juventus-Lazio: La sosta è servita ad Allegri per recuperare Marchisio, che non dovrebbe partire dal 1° minuto, e Khedira, favorito su Bentancur. Il tedesco è un centrocampista con il vizio del goal, quindi potrebbe fare al caso vostro. Sulla trequarti Bernardeschi è pronto a bissare la rete siglata all’Atalanta e potrebbe mettere in difficoltà Marusic, non impeccabile in fase difensiva. Nei biancocelesti Milinkovic-Savic e Luis Alberto paiono gli uomini più pericolosi del momento. Vi suggeriamo lo spagnolo, molto pericoloso anche sui calci piazzati.

Roma-Napoli: Nella gara dell’Olimpico mancherà Strootman, mentre sarà del match Pellegrini. La sfida tra Ghoulam e Florenzi sarà l’ago del derby del Sole. Hamsik, a caccia del record di Maradona, dovrà duellare con Nainggolan, quindi vi consigliamo di non affidarvi ciecamente allo slovacco. Match combattuto con probabilità elevata di molti malus, come ammonizioni ed espulsioni. De Rossi, Allan e Jorginho sono da evitare. Possibile sorpresa l’ingresso di Zielinski a gara in corso, sovente in grado di cambiare l’inerzia del match.

Fiorentina-Udinese: Lunch match al “Franchi” in cui dovrebbe rivedersi Eysseric dal primo minuto in casa gigliata. Saponara va verso il forfait per alcuni problemi muscolari, mentre Gil Dias si è infortunato in Nazionale. Chiesa pare ancora una volta il pericolo numero uno per i friulani, che si affidano ancora al 4-3-3 con l’ispiratissimo De Paul sulla fascia. L’argentino deve dimostrare quanto di buono fatto nelle ultime partite, magari approfittando delle gravi lacune della retroguardia viola sulle fasce.

Bologna-Spal: I felsinei puntano su Di Francesco e Verdi per confermare il buon inizio di stagione, dove la squadra appare maggiormente consapevole dei propri mezzi tecnici. Occhio alla Spal desiderosa di fare uno sgambetto in questa sfida dal sapore tutto emiliano. Viviani, tra gli ex della gara, avrà grandi responsabilità in fase difensiva in cui dovrà contenere i trequartisti bolognesi, ma al tempo stesso potrebbe rivelarsi un’arma preziosa su calcio piazzato. Match che si prevede estremamente tirato.

Cagliari-Genoa: I sardi si affidano al talento Barella, che lo scorso anno iniziò a brillare in A, proprio contro il Genoa. Oltre al Nazionale azzurro, nel 4-1 della scorsa stagione andò in rete anche Joao Pedro, uomo sempre insidioso negli ultimi metri sia in qualità di rifinitore che di finalizzatore. Nel Genoa, out Centurion, Rosi è preferito nuovamente a Lazovic, mentre Taarabt si gioca una maglia nel tridente offensivo. Il marocchino, ex Qpr, merita ancora fiducia dai fantallenatori? Se avete qualche credito, potrebbe essere una scommessa low cost.

Crotone-Torino: Allo “Scida” difficilmente vedremo un incontro in cui i centrocampisti possano farla dai padroni. Infatti eccetto i pitagorici Nalini e Stoian e al torinese Baselli, comunque raramente avvezzi ai bonus, non si segnalano interpreti della zona nevralgica del campo in grado di produrre bonus significati. Semmai c’è il rischio che i malus di centrocampisti come Barberis, Mandragora e Rincon possano condizionare il vostro punteggio di giornata.

Sampdoria-Atalanta: Blucerchiati che in casa si trasformano e diventano avversari ostici per chiunque. Sulla trequarti agirà Gaston Ramirez, già in goal contro gli orobici nella precedente avventura italiana tra le file del Bologna, e potenziale titolare del vostro 11 di giornata. Gasperini, invece, ha dubbi su chi schierare affianco a Petagna tra Kurtic, Ilicic e il “Papu” Gomez. Il mio consiglio sarebbe quello di evitare calciatori atalantini in questa gara sia per le scorie delle Nazionali, sia a causa del probabile turnover in vista dell’Europa League.

Sassuolo-Chievo Verona: I neroverdi presentano dubbi per quanto riguarda il modulo. L’indisponibilità di Adjapong apre la possibilità di una passaggio al 4-3-3 a causa dei problemi sulle fasce. Di queste potrebbe approfittarne il tenace Chievo di Maran. Birsa, già in goal contro gli emiliani, e spesso decisivo contro nella sfida contro il Sassuolo. La squadra di Bucchi non presenta centrocampisti che potrebbero darvi bonus preziosi per questa gara.

Inter-Milan: derby della Madonnina che vede i nerazzurri leggermente favoriti almeno sulla carta. Uno tra Perisic e Candreva potrebbero meritare la vostra fiducia perché in grado di produrre bonus e raramente propensi ai malus come le ammonizioni. Nel Milan l’uomo dei derby dello scorso anno Suso potrebbe essere agevolato dalla presenza di Bonaventura e dal 3-4-3 disegnato da Montella in vista della sfida. Tra Kessié e Biglia, forse sarebbe meglio scegliere altro in una gara che si preannuncia ricca di agonismo e di falli. Stesse considerazioni che sono valide per i nerazzurri Vecino (in vantaggio su Gagliardini) e Borja Valero.

Hellas Verona-Benevento: Scaligeri e sanniti inseguono ancora il primo successo in campionato in un monday night dal sapore di scontro salvezza. Difficile dire chi possa fare la differenza, tanto incerto è l’esito della sfida che non vede favorite. Sicuramente la presenza di D’Alessandro può valere molto per le trame offensive del Benevento, mentre nella mediana dei gialloblu spazio a Bessa e Fossati come mezzale. Occhio ai loro inserimenti. Il primo è in cerca del primo goal in A dopo le 8 reti realizzate in cadetteria.

Commenti
Caricamento...