Consigli Fantacalcio 8° giornata: portieri e difensori

Fantaconsigli su chi puntare e chi evitare nel prossimo turno di Serie A

0

Finalmente si ricomincia. Torna la Serie A ed inevitabilmente il fantacalcio, ed ecco gli immancabili consigli per l’ottava giornata. Tre i big match di giornata in cui si affrontano probabilmente le 6 squadre più forti del campionato, quindi occhio ai portieri ed ai difensori dei grandi team. Se avete dei giocatori di squadre dal livello più basso potrebbe essere la loro occasione.

Juventus-Lazio: All’Allianz Stadium va in scena la rivincita dell’ultima edizione della Supercoppa Italiana. Dopo due mesi la Lazio torna ad affrontare i bianconeri, in un campo dove però sono arrivate quasi sempre delusioni. Buffon sarà regolarmente tra i pali e visto il fattore casalingo meglio puntare su di lui che su Strakosha, nonostante il pericolo Immobile. Dire due difensori risulta difficile, ma visti i recenti goal possono essere riconfermati Chiellini, in rete con la Macedonia e De Vrij già a quota 2 in campionato.

Roma-Napoli: Sfida scudetto all’Olimpico dove la Roma cerca di fermare la capolista, che d’altro canto potrebbe spiccare davvero il volo con un successo in trasferta. L’anno scorso le due squadre hanno vinto entrambe in trasferta e per il Napoli significherebbe tantissimo ripetere l’impresa dell’anno scorso dove Reina fu protagonista. Puntate sul portiere azzurro, mentre non ci sono dubbi su Kolarov e Ghoulam, mentre meglio evitare Albiol e Fazio.

Fiorentina-Udinese: Thereau ritrova la sua ex squadra e potrebbe subito fare male nel lunch match dell’ottava giornata. Entrambe cercano nuovi stimoli di classifica dopo risultati altalenanti e una classifica non soddisfacente.  Non semplice optare tra uno tra Sportiello e Bizzarri visto che nessuno dei due ha offerto finora grandi garanzie, ma meglio scegliere il numero uno viola. In difesa certezze Astori e Nuytinck, rischiosi Pezzella e il rientrante Widmer, vista l’assenza di Larsen.

Bologna-Ferrara: Derby emiliano che può valere tanto in chiave salvezza. Il Bologna ancora a caccia dei tre punti casalinghi, mentre la Spal non ha vinto finora in trasferta.  Il Bologna ha subito finora pochi goal, solo 7, di cui 3 dal Napoli, e il merito è anche di Mirante, perciò puntare su di lui e non su Gomis non è un azzardo. Masina ha smaltito l’infortunio per cui è da schierare, così come Felipe, apparso in gran forma contro il Crotone.

Cagliari-Genoa:  Due squadre in grossa difficoltà si ritrovano al Sant’Elia. Entrambe hanno perso 5 gare su 7, coi sardi reduci da 3 gare senza punti, mentre i liguri sono alla ricerca della prima gioia. È vero che Pavoletti cerca il gol dell’ex ma Perin è sicuro di scendere in campo a differenza di Cragno in ballottaggio con Rafael. Come difensori  il consiglio riguarda Andreolli, l’ultimo ad arrendersi col Napoli, e Rosi in grado di fare qualche assist. Evitate Padoin, in ballottaggio, e Izzo al rientro dalla squalifica.

Crotone-Torino: Una sfida molto difficile da interpretare: i calabresi appena sopra la zona retrocessione che sperano di sfruttare il fattore casalingo, contro i granata soddisfatti finora ma con un punto raccolto nelle ultime due. Cordaz e Sirigu sono due ottimi portieri, ma per i motivi di cui sopra puntare sull’estremo difensore del Crotone potrebbe rivelarsi una mossa azzeccata. Se volete un difensori dalla buona fantamedia eccovi serviti con Ajeti.

Sampdoria-Atalanta: Due squadre che giocano un bel calcio si ritrovano a Marassi, per cercare di continuare a sognare un posto in Europa. Puggioni è in ballottaggio con Viviano, quindi per evitare di perdere il voto Berisha è da schierare. Come si fa a non inserire nelle formazioni due come Strinic, possibile uomo assist, e Caldara tornato al goal proprio contro la sua prossima squadra: la Juve. Non fatevi ingolosire da Ferrari e Masiello, potrebbe non essere la loro partita.

Sassuolo-Chievo: Prima di quest’inizio di campionato i pronostici sarebbero stati neroverdi, oggi, invece, sono i clivensi ad essere favoriti vista la migliore posizione in classifica. Tra i due portieri (Consigli e Sorrentino) la scelta sarebbe comunque positiva visto l’ottimo rendimento ottenuto finora. Mentre Peluso e Tomovic sono da evitare, Acerbi e Gamberini possono essere schierati tranquillamente.

Inter-Milan: L’attesa è finita, ecco il derby che può far continuare l’Inter a volare in classifica oppure far svoltare la stagione dei rossoneri costringendo gli uomini di Spalletti al primo stop. Ogni gara è incerta, ma trattandosi di una stracittadina diventa ancor più difficile dare un consiglio su Handanovic e Donnarumma. Viste le reti incassate finora, il serbo potrebbe essere una soluzione più affidabile. Primo derby per Skriniar, uno dei migliori difensori del campionato finora, mentre cerca riscatto Bonucci nella gara più importante. Meglio non rischiare Dalbert, visto lo scontro che lo aspetta con Suso, così come Musacchio in ballottaggio con l’ultimo uomo derby: Zapata.

Hellas Verona-Benevento: Ultimo appello per le due squadre che cercano la prima vittoria stagionale. Sapevano che sarebbe stata dura ma non fino a questo punto. Trattandosi delle due peggiori difese del campionato non è peccato ignorare Nicolas e Belec dalle vostre possibili scelte, ma forse la difesa dei sanniti è in crescita. Romulo non benissimo finora, ma gioca tra i centrocampisti. Non indimenticabile nemmeno la stagione di Letizia che può sbloccarsi in questo scontro diretto.

Commenti
Caricamento...