Consigli Fantacalcio 9° Giornata Serie A: Attaccanti.

Tutti i consigli sul reparto avanzato per la nona di campionato.

0

Eccoci arrivati alla nona giornata di un campionato che sta entrando sempre più nel vivo. Ogni scontro, sia per le posizioni nobili sia per quelle critiche, può essere decisivo. Altro turno decisamente interessante che vede lo scontro al vertice tra Napoli e Inter, oltre tutte le altre squadre reduci dall’impegno in Europa. Allora tuffiamoci subito su questa giornata e andiamo a vedere quali sono le scelte più interessanti per l’attacco.

Sampdoria-Crotone: Il turno di campionato si apre con due squadre che hanno raccolto punti nella passata giornata. I liguri hanno battuto l’Atalanta e vorranno, certamente, sfruttare al meglio questo turno giocando in casa. Si può dare fiducia a Quagliarella reduce non da prestazioni esaltanti ma che potrebbe tornare al goal. Anche i calabresi arrivano da un buon pareggio, in casa, contro il Torino e al momento sono in una posizione tranquilla di classifica. La partita si potrebbe definire quasi proibitiva per questo è rischioso puntare su un attacco che ha segnato solo due goal in trasferta.

Napoli-Inter: Eccoci arrivati allo scontro diretto per il primo posto che nessuno si aspettava. I partenopei arrivano da primi e a punteggio pieno, dopo il grande match di Champions vorranno certamente ritornare alla vittoria. L’attacco è il classico, con il dubbio Insigne, ma in questa giornata si potrebbe puntare su Callejon che con i suoi movimenti può mettere in serissima difficoltà il terzino nerazzurro schierato a sinistra. La squadra di Spalletti sta facendo un campionato molto importante e dopo la vittoria nel Derby vorrebbe continuare a collezionare punti per la zona Champions. Dopo la tripletta di domenica, la scelta Icardi è obbligatoria anche se si prevede una serata difficile.

Chievo Verona-Hellas Verona: La domenica di serie A si apre con il Derby scaligero. Due squadre che stanno vivendo due campionati radicalmente opposti. I clivensi stanno facendo la loro discreta stagione e vogliono continuare a raccogliere punti per raggiungere l’ennesima, meritata, salvezza. Per l’attacco consigliabile puntare su Inglese che può essere molto pericoloso. L’Hellas, invece, dopo la prima vittoria in campionato nello scontro diretto contro il Benevento, vorrà dare seguito al precedente turno. Vi consigliamo Pazzini che di queste, e più importanti, sfide le ha giocate. In sintesi: è una sicurezza.

Atalanta-Bologna: Match davvero interessante che vede due squadre, soprattutto il Bologna, viaggiare a livelli altissimi. I bergamaschi, seppur sconfitti in campionato, si sono rifatti in Europa anche se è giunto il momento di fare punti anche in Italia. Qui, Gasperini, punterà tutto sul capitano Gomez ed è quello su cui puntare anche per i fantallenatori. I felsinei sono in grandissima forma con tre vittorie consecutive e con una squadra che gira a mille. Donadoni sta avendo il merito di dare un’ultima parte di carriera dignitosa a Palacio, per questo motivo può essere decisivo anche in questo incontro visto che gli unici due suoi goal li ha realizzati sempre in trasferta.

Benevento-Fiorentina: Due squadre che, seppur di livello diverso, stanno deludendo. I campani non riescono proprio a realizzare un punto in campionato e dovranno davvero compiere una prestazione immensa per cambiare la classifica. Visto che la Fiorentina, difensivamente, non è un granché possiamo puntare sulla velocità di Lombardi che potrebbe mettere in difficoltà la viola. I toscani, dopo la vittoria di domenica contro l’Udinese, hanno una grande occasione per dare seguito alle buone performance. Thereau è la sicurezza di questa squadra e, siamo sicuri, non mancherà l’occasione con il goal.

Milan-Genoa: Altro incontro molto importante, soprattutto per i rossoneri che arrivano da tre sconfitte consecutive. La squadra di Montella dovrà, obbligatoriamente, fare punti. L’unico attaccante che fino a questo momento sta dando gioie è Kalinic che, però, è in dubbio per la sfida. I genoani, dopo i primi tre punti di questo campionato, dovrebbero continuar a far punti anche se la sfida è alquanto ostica. Anche se la difesa rossonera non è impeccabile ci sembra difficile una segnatura da parte dei liguri.

Spal-Sassuolo: Questo è un vero e proprio scontro salvezza. Due squadre che non sanno più vincere. I ferraresi arrivano da una buona prestazione a Bologna ma che ha portato zero punti. Dopo la grana Borriello, possiamo puntare su Antenucci, reduce da un grande goal nella passata giornata. Gli Emiliani sono una delle note negative di questo campionato e devono sperare di recuperare Berardi, unico che può salvare la stagione.

Torino-Roma: Match sicuramente tra i più interessanti della giornata. Si sfidano due squadre che fanno della fase difensiva non proprio un marchio di fabbrica. I granata, dopo un avvio importante, stanno deludendo un po’ le aspettative. L’assenza di Belotti è pesante ma il trio dietro la punta potrà dare problemi alla difesa giallorossa, Ljajic, uno degli ex della gara, può essere l’uomo più pericoloso. I giallorossi, dopo la sconfitta contro il Napoli, si sono rifatti in Champions sfornando una grande prestazione in casa del Chelsea. Dzeko, dopo la doppietta di Londra, vorrà condurre la propria squadra alla vittoria e continuare la scalata alla classifica marcatori.

Udinese-Juventus: Partita delle 18 che appare, sulla carta, scontata. I friulani, dopo l’ennesima brutta prestazione di Firenze, dovranno cercare di far punti anche se la sfida è proibitiva. Anche con una difesa della Juventus molto instabile, gli attaccanti dell’Udinese non ci sembrano adeguati per dare problemi. La Juventus, proprio come la Roma, si è rifatta in Champions, con una vittoria, dopo la sconfitta nel turno precedente. In questo caso possiamo dare fiducia a Dybala che, oltre alle ottime prestazioni sfornate ad Udine, vuole continuare la lotta per la prima posizione nella classifica marcatori.

Lazio-Cagliari: La nona giornata di campionato si chiude con una sfida, anche qui, abbastanza scontata. I capitolini arrivano al match con una spinta morale e fisica impressionante. Immobile ha l’occasione perfetta per confermarsi leader della classifica marcatori. I sardi, dopo l’esonero di Rastelli, sono una squadra in grande difficoltà. Per come sta girando la Lazio non ci sembra adeguato fare un nome cagliaritano.

Commenti
Caricamento...