Consigli Fantacalcio 10° Giornata Serie A: Attaccanti.

Tutti i consigli per il turno infrasettimanale che porta alla decima giornata.

0

Archiviata la nona giornata di campionato, è tempo di guardare già alla prossima visto il turno infrasettimanale che incombe e che, di solito, regala sempre tanti goal. La classifica, sia al vertice sia nelle posizioni, è sempre più corta e ogni punto perso può diventare decisivo. Un campionato nel campionato che si sta disputando è quello degli attaccanti che ogni turno ci regala continui cambiamenti. Andiamo subito a vedere tutte le possibili scelte per questa giornata.

Inter-Sampdoria: Il turno infrasettimanale si apre con una sfida molto interessante. I nerazzurri, dopo il buon pareggio ottenuto contro il Napoli, devono continuar a far punti se vogliono raggiungere una posizione Champions. Il bomber Icardi, dopo la serata difficile vissuta a Napoli con soli diciotto palloni toccati, vorrà rifarsi ed ha un buona occasione per farlo. I blucerchiati sono in ottima forma e giocano un discreto calcio, arrivano alla sfida dopo due vittorie consecutive e ben otto goal segnati. La difesa nerazzurra ha dimostrato nel precedente turno di avere una buonissima organizzazione ma, in questa sfida, potrebbe soffrire la fisicità di Duvan Zapata.

Atalanta-Hellas Verona: la prima partita del mercoledì ci pone alla luce una sfida che, almeno sulla carta, appare scontata. I nerazzurri di Bergamo arrivano da una vittoria sofferta, in casa, contro il Bologna. Cornelius, autore del goal vittoria contro il Bologna, potrebbe riconfermarsi se giocherà titolare. Gli scaligeri hanno perso il derby contro il Chievo ed hanno un disperato bisogno di punti ma, in questo caso, non sembrano esserci delle possibilità anche se stanno attraversando un discreto periodo di forma. La difesa bergamasca, in casa, è difficile da perforare per questo è estremamente difficile fare un nome per i veneti.

Bologna-Lazio: A Bologna si disputerà una partita che potrebbe riservare qualche sorpresa. Gli emiliani arrivano al match dopo una sconfitta onorevole a Bergamo. Si potrebbe puntare sull’esperienza di Destro anche se non sta vivendo un momento di forma positivo. I capitolini, invece, vivono una situazione straordinaria con, tra campionato ed Europa League, sei vittorie consecutive. La solita scelta, visto che regge l’attacco da solo, è Immobile che, al momento, è capocannoniere con i suoi tredici goal.

Cagliari-Benevento: Questo lo si può definire un vero e proprio scontro salvezza. I sardi sono reduci da un duro KO contro la Lazio che segna la quinta sconfitta consecutiva. Il Cagliari è una squadra che, fino a questo momento, ha segnato davvero poco. Solo sei goal fatti in nove match ma questo avversario rappresenta l’occasione ideale per segnare e ritornare alla vittoria, per tutti questi motivo bisogna puntare su Pavoletti. I campani hanno raggiunto la decima giornata e sono ancora a zero punti. Il ritorno di Ciciretti, potrebbe far bene a Iemmello che, vista la difesa rossoblu, potrebbe siglare la sua prima rete in campionato.

Chievo Verona-Milan: Partita davvero particolare visto la situazione in classifica che non rispecchia i valori in campo. I clivensi stanno disputando un ottimo campionato e arrivano dopo una bella vittoria nel derby contro l’Hellas. Con l’assenza di Bonucci, il Milan potrebbe regalare qualcosa e per questo possiamo puntare su Inglese che è reduce da una grande prestazione condita da due goal nel turno precedente. I rossoneri stanno attraversando davvero un periodo di crisi profonda, sia sotto il punto di vista del gioco che dei risultati. L’uomo in più, in questo match, per i rossoneri può essere Kalinic.

Fiorentina-Torino: Qui si sfidano due squadre che stanno deludendo un po’ le aspettative. I viola arrivano da una vittoria, scontata, contro il Benevento e vorranno raggiungere la terza vittoria consecutiva. Un uomo che sta facendo la differenza è Thereau che, con la difesa del Torino, potrebbe dare molti problemi. I granata stanno attraversando un momento altalenante dove i risultati scarseggiano. Senza Belotti, l’attacco del Toro fa molta fatica a segnare ma conoscendo la difesa dei viola, ci saranno sicuramente occasioni, in questo caso possiamo puntare su Iago Falque che con la sua velocità può rappresentare un fattore decisivo.

Genoa-Napoli: Al Ferraris andrà di scena una partita davvero interessante. I rossoblu arrivano da un prestazione oscena, a Milano, che, però, ha fruttato un punto. Proprio per la precedente prestazione e, soprattutto, conoscendo la difesa del Napoli meglio evitare qualsiasi attaccante genoano. I partenopei, nonostante il pareggio interno contro l’Inter, arrivano alla sfida da primi della classe e vorranno mantenere la vetta. Per quanto riguarda l’attacco del Napoli abbiamo, come al solito, l’imbarazzo della scelta, in questo caso ci sentiamo di consigliare Mertens visto che la difesa genoana soffre molto nel reparto centrale.

Juventus-Spal: Altro match che sembra destinato a finire in un solo modo. I bianconeri sono reduci da una brillante vittoria raggiunta in Friuli, oltretutto, ottenuta in inferiorità numerica. L’attacco sarà orfano del croato Mandzukic, per questo la scelta deve ricadere su uno dei due argentini, anche in questo turno si può dare una chance a Dybala che ha l’occasione per tornare al goal. I ferraresi sembrano la classica vittima sacrificale ma, siamo sicuri, daranno del filo da torcere ai bianconeri. Estremamente difficile fare un nome per i romagnoli ma se si vuole rischiare lo si può fare su Borriello che ha un certo pedigree in queste sfide.

Roma-Crotone: Anche questo match è praticamente segnato a favore della Roma. I giallorossi dopo la vittoria di Torino, con qualche sofferenza di troppo, hanno una grande chance di proseguire il recupero verso la vetta. Tra gli attaccanti della Roma quello su cui puntare è sicuramente Dzeko. Per i calabresi sarà la seconda trasferta in pochi giorni, la prima è stata tremenda e, probabilmente, andrà così anche per la seconda. Forse ci ripetiamo ma l’attacco del Crotone è davvero poca cosa e puntare su un qualsiasi attaccante, contro questo avversario, è come spegnere il fuoco con della benzina.

Sassuolo-Udinese: Questa partita, senza le altre squadre di molto inferiori a queste due, sarebbe stato uno scontro salvezza. I neroverdi hanno vinto uno scontro importante, a Ferrara, contro la Spal. Vista la difesa bianconera, possiamo sperare sulla spinta positiva che investe Politano dopo il goal da tre punti di domenica scorsa. I friulani arrivano al match dopo una prestazione oscena conclusasi con sei goal subiti, 4 dei quali in superiorità numerica. In questo caso possiamo puntare su Perica autore del primo goal contro la Juventus.

Commenti
Caricamento...