Vivere con la propria passione

Top 11 9° Giornata Serie A

Ecco i migliori del weekend.

0

Con il successo della Lazio sul Cagliari si è chiusa la 9° giornata di Serie A. In vetta alla classifica il Napoli mantiene le sue lunghezze di vantaggio sull’Inter, mentre vede avvicinarsi Juventus e Lazio al 3° posto. In coda ennesima débâcle del Benevento contro la Fiorentina, sconfitta per una Spal in crisi di risultati contro il Sassuolo, rivale nella lotta, per non retrocedere. Piomba nuovamente nella zona rossa l’Hellas Verona, che perde il derby contro il Chievo Verona. Considerando i fantavoti forniti da Fantagazzetta, stiliamo la miglior formazione di giornata schierata con il 4-3-3.

Gomis 9: Probabilmente senza il portiere scuola Toro, la Spal avrebbe capitolato contro il Sassuolo con più goal di scarto. La difesa non lo aiuta, anzi. Menomale che i suoi riflessi sono felini, come in occasione del rigore intercettato a Berardi.

G.Ferrari 10: Il difensore della Sampdoria dà il via alla festa dei goal del “Marassi” contro l’inerme Crotone. Prova ottima per il centrale prelevato dal Sassuolo, ma che la scorsa stagione ha contribuito alla miracolosa salvezza dei calabresi guidati da Nicola.

Kolarov 10,5: Il terzino serbo fa uno sgarbo al tecnico del Torino Mihajlovic. La punizione, che supera Sirigu, corona una settimana superlativa per l’ex Manchester City. In goal in Champions contro il Chelsea e autentico uomo squadra per i giallorossi in questo avvio di stagione.

Rugani 10,5: Primo tempo da incubo per il difensore della Juventus e della Nazionale. Nella seconda frazione di gioco si riscatta pienamente approfittando degli svarioni della retroguardia friulana siglando un goal e fornendo un assist vincente. Deve essere più continuo.

Bastos 10: Piacevole new entry. Il difensore biancoceleste pare un giocatore diverso quest’anno. Più sicuro, solido e ben allineato con i compagni di reparto. Pericoloso e decisivo su corner quando realizza il 3-0 e archivia la pratica Cagliari.

Khedira 17,5: Il centrocampista tedesco della Juventus era dato in forse, invece gioca e regala una vittoria alla Juventus contro l’Udinese. Una tripletta che è specchio delle sue capacità nelle incursioni in area e dei suoi tempi di stacco notevoli. Imprescindibile per Allegri.

Linetty 10: La mezzala polacca della Sampdoria va ancora in goal, il secondo consecutivo. È in una condizione strepitosa che gli consente di fare bene entrambe le fasi di gioco. Lui e Praet si stanno dimostrando valori aggiunti nelle ultime uscite.

Benassi 10: Il ruolo di mezzala gli consente di esprimersi al meglio. L’ex Torino apre i giochi contro il Benevento e si rende pericoloso con i suoi inserimenti e il suo grande dinamismo. Può essere un valore aggiunto anche in ottica di Nazionale, nel caso Ventura passi ad un centrocampo a 3.

Inglese 13,5: Il centravanti del Chievo, ma di proprietà del Napoli, sigla una doppietta nel derby con l’Hellas Verona. Primo goal di testa su assist di Birsa, raddoppio dagli 11 metri. Punto di riferimento imprescindibile per Maran, che lo rimpiangerà a lungo se l’attaccante dovesse andare via a gennaio.

Immobile 13,5: Alieno! Una media da capogiro dopo la doppietta rifilata al Cagliari. L’ex Torino sale a quota 13 reti in campionato in appena 9 presenze. Di questo passo la scarpa d’oro sarà sua, non dei soliti alieni appurati Messi e Ronaldo. Per la gioia dei fantallenatori Ciro quest’anno non sbaglia un colpo.

Cornelius 10,5: Il gigante danese della Dea ritorna al goal dopo alcune prestazioni da dimenticare. Gasperini lo voleva più cattivo sotto porta e lui dimostra di aver il fiuto del centravanti siglando la rete che decide la partita dell’Atleti Azzurri d’Italia. Sontuoso se gioca come oggi.

Commenti
Caricamento...