Vivere con la propria passione

Top 11 10° Giornata Serie A

Ecco i migliori del turno infrasettimanale.

0

Decima giornata che non cambia la situazione della classifica, dove troviamo in testa il Napoli seguito dall’Inter, distante due lunghezze dagli azzurri. Tengono il passo Juventus e Lazio, entrambe vittoriose. Tutto immutato nella lotta salvezza, in cui si segnala solo il successo dell’Udinese. Con il supporto dei fantavoti di Fantagazzetta, stiliamo la top 11 disposta, come di consueto con il 3-4-3.

Bizzarri 7,5: Porta imbattuta che gli regala un posto nella top 11 di giornata. Nonostante le 40 primavere dimostra di essere molto reattivo e di poter fornire il suo contributo per la salvezza dei friulani.

Gosens/Romagna/Danilo/Kolarov 7: I quattro difensori sono a loro modo protagonisti nei successi dei rispettivi club. L’atalantino Gosens serve un assist, mentre Romagna e Danilo si rivelano ottimi baluardi difensivi contro Benevento e Sassuolo. Kolarov ha il grandissimo merito di procurarsi il generoso rigore concesso alla Roma contro il Crotone. Per il resto grande attenzione nella fase difensiva.

Skriniar 9,5: Lo slovacco dell’Inter segna (2 goal in 900 minuti giocati) e si dimostra affidabile dietro. Non ripete la prestazione sontuosa sfoderata contro il Napoli, ma per almeno 70 minuti gioca una gara attenta. Che acquisto per i fantallenatori!

Izzo 9: Goal contro il suo passato. Esultanza appena accennata per il ragazzo napoletano di Scampia, cresciuto nel vivaio del club partenopeo. Dal suo ritorno il Genoa appare più sicuro dietro, con 3 goal subiti in altrettante gare. In crescita.

Suso 12: Lo spagnolo sale nuovamente in cattedra e il Milan vola vincendo 4 a 1 al “Bentegodi” . Voto 8 e fantavoto alto grazie alla rete di sinistro a giro e all’assist per Kalinic. Delizia per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. 

Bernardeschi/Cuadrado/Milinkovic-Savic/Barak 10: Tutti e quattro i centrocampisti vanno a segno, ma sicuramente per la difficoltà di esecuzione spicca la perla dell’ex Fiorentina. Cuadrado chiude i giochi contro la Spal, mentre il serbo della Lazio sblocca il punteggio a Bologna. Barak regala giocate e il goal decisivo nella sfida del “Mapei Stadium” e consente a Del Neri di respirare.

Freuler 11,5: L’elvetico dell’Atalanta dà vita ad una gara di altissimo profilo. La sua personalità e la sua qualità spiccano nel centrocampo della squadra di Gasperini. Una rete e un assist in questa gara e soprattutto un chiaro messaggio al campionato: l’Atalanta per la lotta all’Europa c’è!

Benassi 11,5: Per far sbocciare l’ex Torino è bastato spostarlo di qualche metro. Il ritorno ai suoi livelli è una conseguenza dell’intuizione di Pioli e della sua posizione di mezzala. Goal e assist. Qualche giornata fa chi se lo sarebbe aspettato?

Mertens 14: Decidere quale sia il goal più bello dei due è difficile. Il primo goal su punizione non lascia scampo a Perin, la seconda rete è un capolavoro assoluto per il modo in cui stoppa a seguire un lancio di Diawara e per la rapidità con cui calcia alle spalle del portiere del Genoa.

Icardi 13,5: Il centravanti nerazzurro si candida ancora una volta a recitare il ruolo di principale protagonista nella lotta al titolo di capocannoniere. Una doppietta, dopo essere rimasto a secco contro il Napoli, era l’unico modo per ritornare ai suoi livelli.

Simeone 11: Il “Cholito” forse sfodera la migliore prestazione di quest’anno. Sempre nel vivo del gioco. Un goal di pregevole fattura e un assist. La difesa del Torino lo soffre parecchio. Se gioca così può far sognare i fantallenatori che hanno puntato forte su di lui.

Commenti
Caricamento...