Consigli fantacalcio 11°Giornata Serie A: Centrocampisti e Attaccanti.

I nostri suggerimenti da centrocampo in su.

0

L’undicesima giornata si apre sabato con il big match tra Milan e Juventus che testerà le ambizioni di alta classifica di entrambe le compagini. A seguire Roma-Bologna delle 20:45. La domenica di Serie A viene inaugurata da Benevento-Lazio della mezza, poi ben 5 gare alle 15. Posticipo domenicale Torino-Cagliari, chiude la giornata il sunday night del “Bentegodi” tra Hellas Verona e Inter.

Milan-Juventus: Come ogni big match che si rispetti, i fantallenatori devono essere ben cauti nello schierare i propri calciatori in queste gare. Nel Milan, orfano di Bonucci, evitate anche Biglia, apparso stanco nelle ultime uscite, mentre un nome su cui fare affidamento è il solito Suso. Nei bianconeri appuntiamo due nomi Higuain e Pjanic, entrambi sovente a segno contro il diavolo rossonero.

Roma-Bologna: Prevedibile un ampio turnover in vista della sfida contro il Chelsea in Champions League. Probabile l’impiego di Pellegrini, a caccia del primo goal con la nuova giallorossa. Oltre all’inamovibile Dzeko, c’è una possibilità di maglia da titolare per Defrel, che può essere una scommessa. Nel Bologna, dato il livello di difficoltà della gara, sarebbe opportuno non rischiare nessuno, a meno che non crediate che Federico Di Francesco possa fare uno sgambetto al padre Eusebio.

Benevento-Lazio: Considerando l’andamento dei sanniti sarebbe opportuno non puntarci troppo. Se avete Ciciretti e Iemmello, schierate il primo perché i suoi trascorsi giallorossi potrebbero spingerlo a dare quel qualcosa in più. Nei biancocelesti, oltre al solito Immobile, la scommessa può essere Parolo, abile negli inserimenti e già in goal quest’anno.

Crotone-Fiorentina: Gara ostica per Pioli in casa del Crotone. Nei pitagorici il nome su cui scommettere è Stoian, che se la vedrà con il non irreprensibile Gaspar. Nei gigliati Benassi ormai è una garanzia, ma noi puntiamo su Veretout perché questa gara può essere decisa da palle inattive, classico tallone d’Achille della squadra di Nicola. Scommessa low cost è Esseryc, che rimpiazzerà l’infortunato Thereau.

Napoli-Sassuolo: Gara sulla carta scontata contro un Sassuolo privo di idee e invischiato nella lotta per non retrocedere. Nei locali potrebbe rifiatare Insigne per lasciar posto al giovane Ounas, possibile colpo low cost per questo turno. Garanzia di bonus, come al solito, Dries Mertens. Nella mediana azzurra Allan è da schierare dato il buon momento di forma. Per gli ospiti il consiglio è di guardare altrove, dove magari poter scommettere con maggiori possibilità di successo.

Sampdoria-Chievo: Può essere la gara del primo goal di Praet, in grande ascesa dopo i due assist in altrettante gare. Il talento belga e il colombiano Duvan Zapata si candidano per un posto nella vostra formazione settimanale. Nel Chievo peserà l’assenza di Hetemaj a centrocampo, mentre in avanti Pucciarelli potrebbe ripetere il gran goal realizzato due anni fa con la maglia dell’Empoli.

Spal-Genoa: Incontro decisivo per la salvezza delle due squadre. Gli spallini puntano sul capitano Mora, che potrebbe essere l’uomo chiave in una gara tirata come quella contro i liguri. Negli ospiti sicuramente il buon Rigoni delle ultime uscite può essere un’arma utile per i fantallenatori che decideranno di puntare su di lui. La possibilità di guadagnare bonus potrebbe essere garantita dagli attaccanti Antenucci e Lapadula, ma si tratta di scommesse su cui non conviene far troppo affidamento.

Udinese-Atalanta: Se dovessimo fare due nomi direi Cristante e Perica. I calciatori che andarono a segno nel precedente dello scorso anno. Per l’atalantino ci sono concrete possibilità di bonus, a causa della scarsa attenzione e mobilità dei friulani sulle palle inattive. Il gigante ex Chelsea, invece, sta migliorando partita dopo partita. Il “Papu” Gomez cerca il primo goal con la maglia della Dea contro i friulani.

Torino-Cagliari: La squadra di Mihajlovic è in crisi di gioco e di numeri. Per invertire il trend servono il miglior Ljajic e il miglior Iago Falque. Almeno uno dei due è da schierare contro la difesa rossoblù. Nella squadra del neo tecnico Lopez fiducia per Ionita, che nelle ultime partite è apparso un po’ sottotono. I suoi strappi possono essere decisivi contro un Torino che lascia sovente ampi spazi per le ripartenze.

Hellas Verona-Inter: Gli scaligeri probabilmente faranno da vittima sacrificale contro l’Inter: troppo è il divario tecnico e tattico tra le due squadre. Evitare gli uomini di Pecchia è quasi un diktat in gare del genere. Nei nerazzurri i soliti nomi su cui puntare sono Icardi, Perisic e Candreva. Occhio alle quotazioni di Eder, che può scalare le gerarchie di Spalletti e essere il vostro grande colpo del weekend.

Commenti
Caricamento...