Flop 11-14° Giornata Serie A.

Ecco i peggiori del weekend.

0

Dopo aver visto i migliori 11 della settimana, volgiamo il nostro sguardo ai peggiori della settimana. Vi ricordo che vengono considerati i calciatori aventi fantavoto più basso nei ruoli prendendo come punto di riferimento i voti forniti da Fantagazzetta. In caso di pari voto, si fa ricorso al voto statistico. Il modulo prescelto è 5-3-2.

Rafael (Cagliari) 2,5: Ne subisce tre, ma non sempre è esente da colpe in occasione delle realizzazioni dei nerazzurri. In occasione della discussa rete del 3-1, sbaglia palesemente il tempo dello stacco su Perisic. Non c’è fallo, come confermato anche dal Var.

Torosidis (Bologna) 4,5: Il terzino destro ha molta esperienza, ma incappa nell’errore di un novellino quando si fa superare dal prestante colombiano Zapata e lascia i suoi in 10 uomini. Il risultato era già sul 2-0 e per sua fortuna la Sampdoria non è pervenuta al “Dall’Ara”.

Ceppitelli (Cagliari) 4,5: Il centrale difensivo del Cagliari dimostra di soffrire parecchio la categoria indipendentemente dall’avversario. Ovviamente contro l’uragano Icardi c’è poco da fare. Rimedia anche un cartellino giallo che peggiora ulteriormente il suo fantavoto.

G.Ferrari (Sampdoria) 4,5: Prima apparizione per l’ex Crotone in questa formazione Flop. Ci capisce poco contro Palacio e Destro. Okwonkwo poi ha un altro passo e lo mette costantemente in difficoltà. Becca un cartellino giallo che determina un mezzo punto in meno.

Cesar (Chievo Verona) 3: Il difensore sloveno dei clivensi non sta vivendo un buon momento di stagione. Gli vengono costantemente preferiti i “vecchietti” Dainelli e Gamberini e quando gioca da titolare vincendo la concorrenza di Tomovic non raggiunge mai la sufficienza. Stavolta segna nella sua porta!

Herteaux (Hellas Verona) 4: Per sua fortuna il Sassuolo è davvero poca cosa in attacco. L’espulsione che costringe Verde & co. a giocare in 10 uomini non si rivela decisiva, quindi il difensore francese può tirare un sospiro di sollievo. Mancherà nella sfida salvezza contro il Genoa.

De Rossi (Roma) 3: Black out per il capitano giallorosso che decide di dare uno schiaffo a Lapadula in piena area di rigore. A nulla valgono le proteste, con il Var questi episodi non sfuggono più. Da un calciatore della sua esperienza è richiesta sempre la massima attenzione e correttezza, cosa che gli è mancata spesso in carriera.

Ramirez (Sampdoria) 5: Condannato dal voto statistico che è inferiore di mezzo punto da quello di calciatori come Bonaventura, Parolo e Perotti, il trequartista blucerchiato incappa in una giornata storta per sé e per la squadra che è tra le note liete di questa stagione.

Taarabt (Genoa) 4,5: Dopo alcune settimane sulla cresta dell’onda il nostro Adel ritorna nella Flop 11. Purtroppo l’avversario è di quelli di un certo livello e lui non riesce a ripetere le buone prestazioni delle ultime settimane. Avrà tempo per rifarsi, lo sperano sia Ballardini che fantallenatori.

Caicedo (Lazio) 4: L’ecuadoregno dei biancocelesti non fa molto in avanti, ma come dimostra spesso il calcio gli attaccanti in difesa si rivelano disastrosi. Nel suo caso prende palla e Pezzella. Con l’ausilio del Var l’arbitro concede il penalty che Babacar trasforma nella rete del 1-1.

Kalinic (Milan) 4,5: Fantasma di se stesso. Non sembra più lui. Di palloni giocabili gliene arrivano ben pochi e quasi mai riesce a centrare lo specchio della rete difeso in maniera superba da Sirigu questa settimana. Con l’avvicendamento tra Montella e Gattuso non è detto che sia il titolare.

 

 

Commenti
Caricamento...