Consigli Fantacalcio 18° Giornata Serie A: Portieri e Difensori

Tutti i consigli difensivi per questo turno prenatalizio

0

Il turno che ci conduce al Natale si prospetta ricco di goal ed emozioni. L’antipasto del venerdì ci regala due sfide molto interlocutorie come Chievo Verona-Bologna alle 18 e Cagliari-Fiorentina alle 20:45; il sabato si apre subito con la Lazio che, alle 12:30, ospita il Crotone, alle 15 troviamo Napoli-Sampdoria, Sassuolo-Inter, Genoa-Benevento, Spal-Torino, Udinese-Hellas Verona; alle 18 sfida molto interessante quella che si terrà a Milano tra Milan e Atalanta; completa la giornata il big match, delle 20:45, tra Juventus e Roma. Adesso andiamo subito a vedere quali sono i nomi più affidabili e quelli da evitare del diciottesimo turno.

Chievo Verona-Bologna: La partita delle 18 è la classica partita tra due compagini serene e tranquille. Ottima occasione per giocare senza troppi dettami tattici e regalare un discreto spettacolo per chi andrà allo stadio. Si può pensare ad una partita molto tirata, per questo, Sorrentino rappresenta una scelta da fare. Per la difesa, il nome che può ingolosire è Gonzalez che può essere una minaccia aerea nella difesa clivense.

Cagliari-Fiorentina: Il venerdì di serie A si conclude con un match abbastanza interessante, seppur siano due squadre che non hanno problemi di classifica, ci si aspetta una serata ricca di goal. Visto che può essere una partita con goal evitiamo entrambi gli estremi difensori, sul reparto difensivo possiamo andare sia su Padoin visto la posizione in campo e sia su Biraghi che può fare molto male visto lo spazio che lascia la difesa cagliaritana.

Lazio-Crotone: La partita delle 12:30 ci appare già segnata in partenza. I biancocelesti non stanno vivendo un momento positivo ma hanno l’occasione giusta, contro un avversario che lotta per la salvezza, per tornare alla vittoria. Strakosha, a differenza del suo dirimpettaio Cordaz, vivrà un pomeriggio molto tranquillo; sulla difesa possiamo puntare su Radu che in queste tipo di partita è uno che, appena può, attacca sempre, altro discorso per i difensori calabresi che dovranno vivere 90′ sotto pressione con altissime possibilità di prendere cartellini.

Genoa-Benevento: Partita ad altissima tensione, due squadre che non possono più sbagliare anche se per i Campani sembra, ormai, troppo tardi. In porta possiamo, visto la tenuta difensiva del grifone, puntare su Perin mentre evitiamo Brignoli visto che il Benevento concede sempre qualcosa. Letizia è il classico trottolino che ara la fascia per tutta la partita e merita molta fiducia, sul fronte genoano una scommessa da fare è Izzo che può essere pericoloso in zona goal.

Napoli-Sampdoria: Questa, con tutta probabilità, sarà la partita più spettacolare delle 15. Due squadre che sapranno regalare un grandissimo spettacolo sia in TV sia allo stadio. Conoscendo le due squadre sarebbe molto rischioso decidere di puntare su uno dei due portieri. Il lato difensivo trova, da una parte, il solito Koulibaly e, dall’altra, l’ex Strinic visto la sua interessante spinta offensiva voluta da Giampaolo.

Sassuolo-Inter: Se fosse capitata un po’ di tempo fa, questa partita sarebbe stata scontata mentre oggi e con i risultati del turno precedente, gli uomini di Spalletti troveranno un Sassuolo molto agguerrito e rivitalizzato dalla cura Iachini. Per la porta, entrambi i portieri rappresentano scelte decisamente rischiose e, proprio per questo motivo, evitiamo. In difesa entrambe le squadre hanno dei nomi interessanti, sia Acerbi che Miranda possono avere l’occasione di farsi valere sia difensivamente che quando saranno chiamati a salire.

Spal-Torino: I ferraresi, dopo il blitz di Benevento, vorranno continuare ad allontanarsi dalla zona rossa ma dovranno fare i conti con un Torino galvanizzato dall’aver eliminato la Roma in Coppa Italia. Conoscendo la squadra di Semplici sarà una partita molto tattica e con pochi goal, Sirigu può essere il nome giusto. In difesa escludiamo i difensori della Spal visto che dovranno fronteggiare un attacco molto importante mentre per i granata viriamo su De Silvestri che con la sua corsa e garra può essere un fattore decisivo.

Udinese-Hellas Verona: Ecco la partita tra le due squadre che, nel precedente turno, hanno dato dei grossi dispiaceri alle due milanesi. La squadra di Oddo, probabilmente, sentirà la fatica del match di Coppa mentre l’Hellas arriva con una settimana piena di riposo. Per la tipologia di partita che si prospetta possiamo andare su Bizzarri; sui nomi difensivi attenzione sia a Widmer ma, soprattutto, a Romulo che ha dimostrato di essere davvero in forma.

Milan-Atalanta: La partita delle 18 si prospetta molto calda. I rossoneri sembrano aver imboccato un tunnel senza via d’uscita, i bergamaschi stanno confermando tutto quello di buono fatto la scorsa stagione. Visto che sono due squadre che concedono molto, evitiamo sia Donnarumma sia Berisha. Per la difesa possiamo affidarci alla sicurezza Caldara e alla scommessa Bonucci.

Juventus-Roma: Va a completare questo turno pre-natalizio una grandissima sfida. I bianconeri sembrano essere tornati la macchina perfetta che ha contraddistinto gli ultimi sei anni, i giallorossi, invece, appaiono una squadra con molte lacune dove, ad oggi, gli sta andando tutto bene. Questa tipologia di match può seguire due stra, una che porta a tanti goal mentre l’altra porta a pochissimi goal, essendo entrambe reduce dal turno di Coppa Italia puntiamo sul secondo esito ed è questo il motivo che ci conduce a scegliere Szczesny. Per quanto riguarda i difensori, non fidiamoci di Kolarov visto che, Allegri, metterà Barzagli per evitare le sue scorribande mentre andiamo spediti su Benatia che sta dimostrando, partita dopo partita, di essere la colonna difensiva di questa Juve.

Commenti
Caricamento...