Vivere con la propria passione

Consigli Fantacalcio 19° Giornata Serie A: Portieri e Difensori

Eccoci arrivati agli ultimi consigli dell'anno.

0

Siamo arrivati al giro di boa e questa che ci apprestiamo a seguire è l’ultima di andata ma è anche l’ultima dell’anno. Si parte venerdì alle 20:45 con vede la capolista Napoli far visita al Crotone di Zenga; si procede, il sabato, con il lunch match tra Fiorentina e Milan; alle 15 troviamo: Atalanta-Cagliari, Benevento-Chievo, Bologna-Udinese, Roma-Sassuolo, Sampdoria-Spal e Torino-Genoa; alle 18 arriva lo scontro per la quarta posizione tra Inter e Lazio; chiude l’ultima giornata l’Hellas che ospita la Juventus. Dopo questo riepilogo, andiamo subito a fondo di questa giornata e vediamo tutte le possibili scelte.

Crotone-Napoli: L’ultima giornata viene aperta dalla capolista. I partenopei viaggiano con il vento in poppa e non sembrano andare incontro ad un avversario pericoloso. Reina è sicuramente quello su cui puntare visto che i calabresi faranno una partita di attesa e sacrificio. Evitiamo qualsiasi difensore del Crotone perché si troveranno a fronteggiare il temibilissimo attacco del Napoli mentre dall’altra parte possiamo andare sulla certezza Koulibaly.

Fiorentina-Milan: La sfida nell’ora di pranzo si prospetta molto interessante. I viola sono in un momento positivo, i rossoneri ormai vivono una crisi senza fine. Probabilmente sarà una partita, conoscendo le difese, con molti goal per questo meglio evitare i due portieri. Per il reparto difensivo, occhi su Biraghi che potrebbe approfittare di una catena di destra rossonera non troppo attenta e Romagnoli che sembra essere il più in forma del pacchetto arretrato.

Atalanta-Cagliari: Partita che, vedendo le due squadre, sembra dall’esito scontato. I bergamaschi dopo la bella vittoria di Milano vorranno riconfermarsi, i sardi, invece, viaggiano molto a corrente alternata. Per la porta possiamo andare su Berisha anche se la difesa atalantina concede sempre qualcosa. In difesa Hateboer può essere una scommessa interessante.

Benevento-Chievo Verona: Match che, almeno sulla carta, non avrebbe nulla da dire. I campani dopo l’illusorio punto conquistato contro il Milan stanno continuando a perdere, il Chievo si sta dimostrando la solita buona squadra di ogni anno. Potrebbe essere una partita con goal ma la puntata su Sorrentino ci potrebbe stare. In difesa, l’unico su cui puntare è Cacciatore sempre affidabile sia difensivamente che offensivamente.

Bologna-Udinese: Anche qui troviamo due squadre che non hanno pressioni di classifica. Entrambe arrivano al match con uno stato di forma importante. Si rischia una partita con molti goal ma se proprio voglia puntare su qualcuno, andiamo sull’esperienza di Bizzarri. Per la difesa scegliamo i due terzini destri: Mbaye Widmer che con la loro corsa possono essere importanti per l’economia del match delle rispettive squadre.

Roma-Sassuolo: Non facciamoci illudere dalla passata giornata, queste due squadre andranno a rispettare i diversi livelli di forza. Ecco perché possiamo affidarci sempre ad Alisson visto la pochezza offensiva neroverde. In difesa il nome di Fazio può essere interessante, escludiamo tutti i difensori del Sassuolo.

Sampdoria-Spal: I genovesi, dopo la vittoria contro la Juventus, hanno subito una leggera flessione mentre la Spal si sta dimostrando all’altezza del campionato e sta lottando in ogni partita per raggiungere la salvezza. In questo caso Viviano può essere la soluzione ideale. In difesa possiamo puntare sia su Silvestre per la sua esperienze e sia su Mattiello per la sua posizione in campo che è molto interessante.

Torino-Genoa: L’ultima partita delle 15 ci porta a Torino. Conoscendo le disposizioni difensive delle due squadre, la scelta non può che ricadere su Perin. Per il nome difensivo ci spostiamo nell’altra squadra, il difensore di sicuro affidamento è N’Koulou.

Inter-Lazio: La partita delle 18 è il vero big match di questa giornata. Si affrontano due squadre, probabilmente, per l’ultima posizione Champions. Visto il momento delle due squadre può essere una partita ricca di goal ed è il motivo per cui meglio evitare i rispettivi portieri. Sulla difesa abbiamo l’imbarazzo della scelta visto che entrambi i reparti si stanno comportando bene e sia De Vrij che Skriniar rappresentano due certezze di assoluto valore.

Hellas Verona-Juventus: Va a completare quest’ultima giornata del 2017. L’Hellas, dopo la batosta sempre contro una squadra bianconera, ospitano la Juventus che, dopo la bella vittoria contro la Roma, vorrà proseguire la sua scalata al vertice. In questo caso non possiamo che riconfermare Szczesny visto la sicurezza che sta dando a tutto il reparto. I nomi per la difesa sono due, il primo è una conferma: Benatia, l’altro è un ex che potrebbe avere il dente avvelenato: Romulo.

Commenti
Caricamento...