Consigli Fantacalcio 21° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare nella zona nevralgica del campo.

0

Finalmente dopo una settimana di pausa ritorna la Serie A e lo fa con un menù interessante spalmato in due giorni. Questa volta il primo piatto forte verrà servito domenica alla mezza con Atalanta-Napoli. Alle 15 il divertimento e goal saranno assicurati da Bologna-Benevento, Lazio-Chievo Verona, Sampdoria-Fiorentina, Sassuolo-Torino, Udinese-Spal e Hellas Verona-Crotone. Cagliari-Milan alle 18 e l’attesissimo big match Inter-Roma alle 20:45 sono le ultime gare in programma la domenica. La Juventus ospita il Genoa nel monday night che manda in archivio la giornata.

Atalanta-Napoli: Sfida difficile da inquadrare in ottica fantacalcio. Nella Dea può essere lo sloveno Ilicic l’uomo in più in grado di impensierire la banda di Sarri. Nei partenopei probabile il forfait del capitano Hamsik bloccato dall’influenza. Zielinski ha possibilità di scendere in campo dal primo minuto. All’andata realizzò un goal da cineteca: schieratelo!

Bologna-Benevento: Match che si preannuncia ricco di goal tra due squadre che hanno difese non troppo accorte. Nei felsinei Verdi vuole continuare il suo percorso dopo aver detto no al Napoli e contro il Benevento è lecito aspettarsi qualcosa. Scommessa Di Francesco, sebbene febbricitante. D’Alessandro è il sannita su cui puntare.

Lazio-Chievo Verona: Occasione per vedere gioire Milinkovic-Savic. Il serbo con i suoi inserimenti può far male la difesa clivense che spesso soffre sulle seconde palle. Possibile il subentro di Felipe Anderson, che sovente ha dimostrato di poter regalare bonus ai fantallenatori. Nel Chievo un rischio ripagabile almeno in parte è Birsa che può assicurare almeno un assist.

Sampdoria-Fiorentina: Ritorna Linetty nell’undici di partenza, nonostante la concorrenza di Barreto, la mezzala polacca è un candidato affidabile per il vostro undici della settimana. Più garanzie ci dà Ramirez, ma per i vari fantacalcio online costa molto. Nella compagine di Pioli attenzione a Chiesa in qualità di prezioso assistman. Un altro uomo da valutare attentamente è Gil Dias potenziale subentrante.

Sassuolo-Torino: I nuovi tecnici sembrano avere portato finalmente una chiara impronta di gioco, ma dall’incontro del “Mapei Stadium” potrebbe uscire qualcuno deluso. Molto probabilmente i fantallenatori che hanno centrocampisti delle due squadre. Il solo che può infrangere questa sentenza pare essere il torinista Baselli.

Udinese-Spal: I friulani sono in condizioni smaglianti nelle ultime giornate in cui la cura Oddo sembra aver portata una ventata nuova e la consapevolezza di poter raggiungere l’Europa League. In ballottaggio De Paul, che potrebbe comunque subentrare nella ripresa, fiducia a Barak, autentica rivelazione di questa stagione. Nella Spal puntiamo sul neo arrivato Kurtic, che è in vantaggio su Schiattarella.

Hellas Verona-Crotone: Scaligeri e pitagorici si giocano la salvezza in cui sfida che in cui presumibilmente latiteranno i bonus in quanto fondamentale sarà non perdere. Pertanto il nostro consiglio è impiegare solo calciatori che vi potrebbero garantire una sufficienza ma nulla più. Tra questi B. Zuculini nei locali e Mandragora negli ospiti.

Cagliari-Milan: Rossoblù che hanno bisogno di riscattare la discussa sconfitta casalinga contro la Juventus. Si affidano ai polmoni di Barella e Ionita in mediana, da cui è lecito aspettarsi una rete o un assist. Nei rossoneri pochi dubbi in mediana, mentre pare ancora favorito Calhanoglu, colpo low cost, nel tridente d’attacco. L’altro esterno, quello mancino, sarà il solito Suso su cui puntare solo se avete molti crediti.

Inter-Roma: Big match del turno che in passato ci ha abituato bene in termini di goal. Quest’anno sperano altrettanto i fantallenatori. Fiducia in Candreva, che ancora a secco in campionato, ma con 8 assist, e nell’eroe indiscusso dello scorso anno Nainggolan. Il romanista alla Scala del Calcio ha regalato in passato molti bonus: Puntateci! Florenzi esterno d’attacco è un possibile colpo low cost.

Juventus-Genoa: Bianconeri con la defezione di Cuadrado nella batteria di trequartisti e con il dubbio D.Costa-Bernardeschi dal 1° minuto. In gare del genere un centrocampista abile nell’attaccare la seconda la linea può essere letale. Identikit che corrisponde a Sami Khedira, giocatore assolutamente da schierare. Nel Genoa che stava per riuscire nell’impresa all’andata poche o nulle le certezze. Crediamo solo nella vena di Taarabt.

Commenti
Caricamento...