Top 11-21° Giornata Serie A.

I migliori della settimana.

0

Con la vittoria della Juventus nel monday night, il Napoli si conferma in vetta a +1 sui bianconeri di Torino. Trionfa la Samp in casa e il Milan in trasferta a Cagliari. Pari nel big match tra Inter e Roma. Stravince la Lazio contro il Chievo Verona. In coda pareggio della Spal in casa della lanciatissima Udinese di Oddo e vittoria esterna del Crotone al Bentegodi contro l’Hellas Verona. Vediamo la miglior formazione di giornata considerando i voti di Fantagazzetta. Il modulo scelto è il 3-4-3.

Reina (Napoli) 7: L’estremo difensore partenopeo è il migliore di giornata. Preserva l’imbattibilità nella difficile trasferta di Bergamo dove gli altri anni gli azzurri avevano sempre incassato almeno un goal. Magnifico colpo di reni sulla botta dal limite di Cristante.

Bastos (Lazio) 9: Per il difensore angolano dei biancocelesti sono già 4 le reti in campionato. In questo caso ringrazia la schiena di Tomovic che devia in maniera letale la palla alle spalle di Sorrentino per l’ennesima volta. In difesa lascia ancora parecchio a desiderare come in occasione del momentaneo pareggio di Pucciarelli.

De Maio (Bologna) 10: Il difensore belga ex Fiorentina e Genoa ritrova la gioia del goal in Serie A. Gioia per un attimo frenata dalla sentenza del Var, che avrebbe potuto annullare la rete per il fuorigioco di Mbaye, giudicato però ininfluente.

J.Lukaku (Lazio) 7,5: Il frizzante laterale belga quest’anno subentra spesso al posto di Lulic e riesce a dare il suo contributo nei minuti che gioca. Contro il Chievo il secondo assist del campionato che fa da pendant al goal realizzato che contribuisce ad alzare la sua media fantavoto.

Ramirez (Sampdoria) 10,5: Assistman lo è sempre stato, probabilmente non aveva un centravanti davanti a sé così affamato come Quagliarella. Deus ex machina della trequarti blucerchiata, quest’anno ha pennellato già 7 assist mettendo nel mirino Candreva in testa a quota 8.

Kessié (Milan) 13,5: Il generale Kessiè finalmente sta brillando anche con il Milan. Già le ultime prove erano state più confortanti, forse è il giocatore che maggiormente ha beneficiato dell’arrivo in panchina di Gattuso. Una doppietta che rilancia le ambizioni europee del Milan.

Milinkovic-Savic (Lazio) 14: La Lazio ha un talento in serbo di nome e di fatto. Doppietta fantastica contro i clivensi di Maran e ruolo di bomber di giornata strappato a Ciro Immobile uscito anzitempo per un infortunio muscolare. Che prova!

Douglas Costa (Juventus) 10: Il suo sarebbe un ex aequo con Vecino. Abbiamo premiato il bianconero perché ha portato i tre punti alla squadra di Allegri. Classica prova fatta di strappi improvvise e fughe palle al piede. Sta migliorando anche il suo fiuto del goal.

Nani (Lazio) 11: Gioca pochi minuti nel secondo tempo, ma mostra tutta la sua classe da calciatore di livello internazione. Goal e assist. Merita maggior minutaggio, soprattutto se verrà confermata l’indisponibilità di Immobile per alcune settimane.

Quagliarella (Sampdoria) 17,5: Se avesse 10 anni in meno varrebbe una fortuna e Ferrero gongolerebbe parecchio. Ma Fabio a 35 anni sta vivendo una nuova giovinezza, ancora più proficua delle precedenti annate. 15 reti in 20 partite con il corredo di 3 assist dopo la tripletta realizzata contro la Fiorentina

Ricci (Crotone) 11,5: Wow, che debutto! L’esordio con la nuova maglia è da incorniciare, assist per il tap-in di Stoian e autentico capolavoro balistico che fissa il punteggio sullo 0-3 per i calabresi. Davvero convincente, magari proseguisse con queste magie. Ne gioverebbe il calcio italiano.

I migliori 11
Top 11
Commenti
Caricamento...