Flop 11-23° Giornata Serie A.

I peggiori dell'ultima giornata di campionato.

0

Dopo aver visto i migliori di giornata, ecco la rubrica dedicata ai peggiori del turno, i calciatori che nessun fantallenatore avrebbe voluto schierare questa giornata. Il modulo scelto è il 5-4-1.

Consigli (Sassuolo) -1: Ben sette i palloni raccolti dalla porta dall’estremo difensore del Sassuolo che difficilmente dimenticherà la giornata dello Juventus Stadium. Non ha colpe particolari sulle reti, è abbandonato  in toto dalla retroguardia. 

Calabria (Milan) 3,5: Dopo l’exploit della scorsa settimana il talentino classe 96 piomba nuovamente nella mediocrità, colpa dell’ingenua espulsione rimediata contro l’Udinese per somma d’ammonizioni. Un rimpianto per alcuni fantallenatori che nell’asta di riparazione avevano puntato qualche credito su di lui.

Acerbi (Sassuolo) 4: Se uno dei migliori calciatori del Sassuolo riceve un 4 c’è qualcosa che non va. Prestazione pessima come l’intera squadra di Iachini, che riceva una débâcle che servirà sicuramente in vista dei prossimi impegni più abbordabili sulla carta.

Lemos (Sassuolo) 3: Esordio letteralmente da incubo per il centrale prelevato dal Las Palmas nella sessione invernale di calciomercato. Probabilmente con il ritorno di Goldaniga siederà nuovamente in panca.  La sua fortuna è che non ci sono Higuain in tutte le squadre.

Venuti (Benevento) 4,5: Il terzino sinistro dei sanniti si dimostra ancora una volta tra i peggiori della squadra allenata da De Zerbi. Non è ancora pronto per la massima serie e commette ancora gravi errori in fase di disimpegno che, soprattutto contro compagini della caratura del Napoli, non puoi fare.

Peluso (Sassuolo) 3: Ci mette il suo zampino in più di una rete bianconere quando non riesce in alcun modo, né buono né cattivo a contrastare gli avanti bianconeri. Sta ritornando nel limbo della mediocrità dopo alcune prestazioni comunque sufficienti.

Cataldi (Benevento) 4,5: Corre e spesso lo fa a vuoto contro il Napoli che predilige un gioco fatto di rapidi scambi nello stretto. Sbaglia molti passaggi nel finale di partita e cala vistosamente non riuscendo più a contrastare i calciatori di Sarri.

Magnanelli (Sassuolo) 4: Il capitano dei neroverdi soffre sia la fisicità che la qualità dei centrocampisti bianconeri non riuscendo a far molto. L’avvio della manovra degli emiliani è farraginosa anche a causa della sua imprecisione.

Pellegrini (Roma) 3,5: Il pupillo di Di Francesco rischia di tradire la fiducia del tecnico arrivato, come lui, in estate dal Sassuolo. Prima espulsione con la maglia giallorossa dopo 17 partite di campionato in cui non aveva mal figurato e aveva siglato anche due reti.

Perisic (Inter) 4,5: Forse è proprio lui l’uomo simbolo in negativo di quest’Inter deludente per la proprietà e per i tifosi. Sembra un altro calciatore rispetto a quello ammirato un girone fa. Ora sbaglia di tutto e di più e pare inutilmente lezioso.

Babacar (Sassuolo) 4,5: Debutto negativo per il centravanti prelevato dalla Fiorentina per ben 10 milioni. Dopo questa prima prova scialba molti tifosi del Sassuolo sono decisamente preoccupati. A Iachini il compito di inserirlo bene in un macchinismo da oliare.

I migliori 11
Top 11

 

 

 

Commenti
Caricamento...