Consigli Fantacalcio 25° Giornata Serie A: Portieri e Difensori

Ecco alcuni consigli sul reparto arretrato.

0

La sesta giornata di ritorno della Serie A è la prima dopo un turno europeo che, siamo sicuri, inciderà molto sulle rispettive squadre impegnate. Sabato molto corposo in cui vedremo la Roma, aprendo le danze, andare in scena a Udine; si continua con due squadre di media classifica come Chievo e Cagliari per poi, in serata, vedere l’Inter contro il Genoa. La domenica è altrettanto interessante visto che si aprirà con il Derby della Mole Torino-Juventus; alle 15, oltre le squadre obbligate a far punti come Benevento-Crotone e Bologna-Sassuolo, troviamo la capolista Napoli contro la Spal; alle 18 l’Atalanta ospiterà la Viola di Pioli e, nel posticipo serale, la domenica verrà chiusa da Milan-Sampdoria. In conclusione, questo ciclo verrà chiuso dal match del lunedì tra la Lazio e l’Hellas Verona. Adesso andiamo a vedere tutti i nostri consigli su portieri e difensori per questa giornata di fantacalcio.

Udinese-Roma: La prima partita del sabato vede di scena la Roma che ha beneficiato di un’intera settimana per preparare la sfida, ma che dovrà vedersela contro una squadra in salute e su un campo, da sempre, ostico. Se c’è un portiere che merita fiducia in questo caso è sicuramente il brasiliano Alisson, mentre qualche riserva su Bizzarri vista la mole di occasioni che i giallorossi sanno creare. In difesa, ancora una volta meglio puntare su uno dei corazzieri romani come Fazio e Manolas; nel caso specifico meglio scegliere l’argentino visto che sta diventando molto bravo in situazioni offensive. Infine piccola nota su Samir che si sta dimostrando un ottimo centrale ma, in situazioni critiche, incappa facilmente in errori madornali.

Chievo Verona-Cagliari: Qui troviamo due squadre che devono far punti per allontanarsi dalla zona rossa. I clivensi sono in una situazione molto delicata dato che sono reduci da 5 sconfitte nelle ultime 6 uscite mentre i sardi, nonostante i risultati altalenanti, hanno raggiunto qualche vittoria importante come contro la Spal. Presumibilmente sarà una partita bloccata e questo può portarci a scegliere sia Sorrentino che Cragno, mentre per la parte arretrata un nome che garantisce molta sostanza è quello di Cacciatore.

Genoa-Inter: L’anticipo serale vedrà una sfida ostica per gli uomini di Spalletti. Il grifone, dopo l’arrivo di Ballardini, ha raggiunto molti risultati positivi invece la squadra nerazzurra, nonostante la vittoria contro il Bologna, vive ancora uno stato di convalescenza. Qui troveremo sicuramente due compagini che non concedono molto e questo può indurre a fidarci sia di Perin che di Handanovic, con leggera preferenza per lo sloveno solo per il tenore della sua squadra. Sulla zona difensiva Cancelo, anche se avrà contro Laxalt, potrebbe avere grande spazio per arare la fascia, se invece è una sicurezza che cercate allora andate spediti su Skriniar.

Torino-Juventus: Lunch match davvero infuocato quello tra Torino e Juventus. Un derby molto particolare considerato che sarà il primo di Mazzarri alla guida del Toro, il quale però incontra una Juve che, dopo la figura barbina in Europa, vorrà certamente rifarsi. Visto il tenore della partita meglio non puntare sui portieri: Sirigu perché dovrà fronteggiare un attacco a 5 stelle e Buffon non è più una certezza, anzi. Per il discorso difesa possiamo puntare su Chiellini che, quando è sotto pressione, dà il meglio di sé.

Benevento-Crotone: Importante scontro salvezza: vitale per i campani al fine di continuare ad alimentare una seppur flebile speranza, impegnativa per i calabresi che devono cercare di far punti senza un’eccessiva pressione. Il Benevento farà una partita d’assalto, ma siamo abbastanza certi che Cordaz potrà riuscire a mantenere la porta inviolata. Molto difficile fare un nome per queste due squadre dato che entrambe le zone difensive sono piuttosto inoffensive; gli unici due che stanno avendo un rendimento costante sono Letizia per i campani e Capuano per i crotonesi.

Bologna-Sassuolo: Il secondo derby di giornata ci conduce in Emilia tra due squadre che hanno bisogno di vincere. I felsinei, nonostante la bella partita di Milano, non riescono più a imporsi mentre i neroverdi viaggiano a corrente alternata in cui il culmine negativo è stato raggiunto nella disfatta all’Allianz Stadium. Per la porta possiamo assolutamente fidarci di Mirante, mentre escludiamo Consigli vista la difesa un po’ troppo allegra del Sassuolo. I nomi per il pacchetto arretrato sono difficili da fornire, inoltre è un Bologna che dovrà fare a meno di entrambi i titolari sulla fascia ed è per questo che possiamo scommettere su Krafth che può beneficiare di questo occasione.

Napoli-Spal: Partita scontata per la capolista che, dopo il turno europeo affrontato in maniera vergognosa, ha fatto capire che l’unico obiettivo è il campionato, e che affronta una Spal nel suo peggior momento. I giocatori su cui vale la pena puntare sono tutti di sponda partenopea; Reina dovrebbe vivere una giornata tranquilla e realizzare un clean sheet. Sulla difesa, oltre al solito Koulibaly, una menzione speciale va a Mario Rui, reduce dal goal alla Lazio, dal momento che non sta facendo rimpiangere l’infortunato Ghoulam.

Atalanta-Fiorentina: Il match delle 18 sarà molto interessante. I bergamaschi, seppur sconfitti, hanno dato mostra di una grande prova a Dortmund e ciò potrebbe influire negativamente in questa sfida, mentre la Fiorentina ha potuto beneficiare di tutta la settimana per prepararla al meglio. Molto rischioso schierare uno dei due portieri visto che sono due squadre che non si chiudono eccessivamente e segnano e subiscono molto. In difesa attenzione ai giocatori atalantini che saranno affaticati dopo l’impegno europeo, però possiamo puntare su Hateboer mentre dall’altra parte, visto che non spicca nessun giocatore in particolare, potremmo andare a sorpresa su Milenkovic.

Milan-Sampdoria: La domenica verrà chiusa da due squadre in salute: il Milan che, dopo la qualificazione già ipotecata in Bulgaria, ospiterà l’avversaria in un vero e proprio scontro per un posto in Europa; la Sampdoria che, dal canto suo, sta vivendo una stagione quasi perfetta. Meglio evitare i due estremi difensori visto che sono team che lasciano molti spazi. Per la difesa possiamo affidarci a Romagnoli che sta facendo molto bene e Bereszynski che si sta dimostrando una vera spina nel fianco per le difese avversarie.

Lazio-Hellas Verona: Lo scontro tra Lazio e Hellas chiuderà questa giornata. I capitolini non stanno attraversando un gran momento ma visto l’avversario, cioè una squadra di bassa classifica, hanno l’occasione di rialzare la testa. Strakosha è un nome su cui puntare, anche se la possibilità che subisca goal c’è, mentre da evitare Nicolas. Sulla parte difensiva lo scontro LukakuRomulo potrebbe essere davvero interessante in questo caso con una leggera preferenza, sempre per il discorso sul diverso livello delle due squadre, per il belga.

Commenti
Caricamento...