Flop 11-26° Giornata Serie A.

I peggiori della settimana.

0

Dopo aver visto i migliori, diamo un’occhiata ai calciatori deludenti nell’ultimo weekend di campionato. Il modulo scelto in base ai fantavoti di Fantagazzetta è il 3-5-2. 

Cragno (Cagliari) 0,5: Avrebbe voluto fermare il Napoli per fare una favore alla Juventus. Non ci è riuscito neanche minimamente. Se su Napoli oggi si è abbattuta un’abbondante nevicata, ieri a Cagliari c’è stata una valanga azzurra nella sua porta. 

Rosi (Genoa) 5: L’esterno del Genoa soffre come non mai le accelerazioni di Masina, che oggi ha fatto il bello e cattivo tempo sulla sua fascia competenza. Non sempre ben allineato con i compagni. Condannato dal fantavoto statistico 4,5, inferiore ai 5 di Capuano, Kolarov, Padoin e Romagna.

Castan (Cagliari) 4: Prova deludente del difensore cagliaritano che insegue i napoletani che quando attaccano dal suo lato fanno sempre malissimo. Causa anche il rigore che porta alla quarta rete di Insigne. Nel finale rischia l’espulsione per il fallo su Zielinski.

Stryger Larsen (Udinese) 4,5: La prova del difensore friulano si spiega anche con gli errori di battuta di rimessa laterale e con i continui errori negli appoggi. Quando attacca se la cava discretamente, mentre in difesa palesa evidenti limiti.

Marusic (Lazio) 4: Black out dell’esterno destro biancoceleste che rifila una gomitata ad un calciatore del Sassuolo e finisce anticipatamente sotto la doccia. Pesa doppiamente questa espulsione perché lo costringerà a saltare l’impegno delicato contro la Juventus. 

Viola (Benevento) 4: Non stava giocando male, ma quando commette due falli passibili di ammonizione nel giro di pochi minuti, vuol dire che te la sei cercata. Ritorna nella Flop dopo una settimana da leoni nella Top. Alti e bassi, soprattutto bassi come il suo Benevento.

Barberis (Crotone) 4,5: Quest’anno ci stava abituando bene con goal di pregevole fattura e ottimi voti. Non è un caso che la sconfitta dei pitagorici abbia coinciso con la sua presenza nella Flop 11 della settimana. P.s. Ringraziamenti dall’avversario Paloschi per l’assist.

Barella (Cagliari) 4: Caos! Così si può riassumere la prova del talento sardo. Soffre il dinamismo, le trame, l’atletismo di Allan e soci che vanno a mille all’ora. Ammonito, rischia il secondo cartellino giallo. Troppo nervoso…frustrato e impreciso! 

Joao Pedro (Cagliari) 4,5: Dà gli strappi e riesce a creare qualche grattacapo alla retroguardia napoletana. Poi sale in cattedra il centrocampo azzurro e lui finisce risucchiato nella morsa di quei tre che abbinano qualità e quantità. Quest’anno sovente sta deludendo i fantallenatori. 

Meggiorini (Chievo Verona) 4,5: Non ha ancora la giusta condizione atletica per tornare a pungere e duettare con Inglese. Crescerà strada facendo, per ora è ampiamente rimandato. I fantallenatori che hanno puntato su di lui credono nel miracolo: qualche bonus!

Berardi (Sassuolo) 3,5: Ennesima espulsione per l’ex enfant prodige del Sassuolo. Se continuerà di questo passo la pazienza finirà prima o poi. Segna con il contagocce rispetto ad alcuni fa, ma soprattutto riceve costantemente malus. Alla ricerca di Mimmo.

I peggiori 11
Flop 11
Commenti
Caricamento...