Consigli Fantacalcio 27° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi impiegare nella zona mediana.

0

Giornata che si può rivelare decisiva per la lotta ai primi posti. Alle 15 di sabato derby emiliano tra Spal-Bologna, a seguire i big match Lazio-Juventus e Napoli-Roma rispettivamente alle 18 e alle 20:45. Lunch match domenicale tra Genoa e Cagliari. Alle 15 il programma è ricchissimo con Atalanta-Sampdoria, Benevento-Hellas Verona, Chievo Verona-Sassuolo, Torino-Crotone, Udinese-Fiorentina. Alle 20:45 l’ultimo big match della giornata è il derby della Madonnina tra Milan e Inter.

Spal-Bologna: Entrambe le compagini sono reduci dai 3 punti. Nella Spal può essere l’occasione per rilanciare Kurtic, che finalmente ha ben figurato contro il Crotone nell’ultima. Nei felsinei ci sono due nomi. Verdi è ritornato dall’infortunio, ma può già colpire. L’altro nome caldo è Dzemaili.

Lazio-Juventus: Gara difficile. All’andata brillarono Luis Alberto e Immobile su tutti. Per la gara di ritorno diciamo Milinkovic-Savic perché nelle ultime partite ha sfoderato prestazioni ottime. Nei bianconeri sono due i calciatori che più hanno puniti i biancocelesti: Pjanic e Khedira.

Napoli-Roma: Hamsik è in dubbio per un attacco influenzale, quindi Zielinski è in preallarme. Il polacco e Allan sono gli imprescindibili al vostro fantacalcio perché regalano sempre voti buoni e/o bonus. Nei giallorossi, invece, qualche dubbio sulla presenza di Nainggolan. Da schierare Under, l’uomo del momento.

Genoa-Cagliari: I locali devono rialzarsi dopo la sconfitta del “Dall’Ara” e puntano sull’11 titolare. Fiducia ancora ad Hiljemark, che non ha ancora segnato il suo primo goal dal ritorno in Italia. Nei sardi un’arma a doppio taglio è rappresentata da Joao Pedro, rigorista, ma a rischio malus.

Atalanta-Sampdoria: Gli orobici puntano forte su Ilicic e sulla sua vena realizzativa contro la sua vittima preferita: la Sampdoria. Oltre allo sloveno, merita una chance anche Freuler, che in casa fa sempre bene. Nella Samp out Ramirez, potrebbe rivedersi Praet, per cui perdura il ballottaggio con Linetty. Si può osare.

Benevento-Hellas Verona: Nei sanniti da schierare senza remore Guilherme, che anche contro l’Inter ha fatto bene. Per il resto una scommessa può rivelarsi Djuricic. Negli scaligeri di Pecchia occhio a Buchel, che con tiri dalla distanza può far male.

Chievo Verona-Sassuolo: Ritorna Birsa e può essere un buon motivo per puntare sullo sloveno, autore di un assist all’andata, e su Castro, che sta recuperando dal lungo infortunio, e segnò una rete nel girone d’andata. Nei neroverdi una scommessa: Mazzitelli che dovrebbe essere preferito a Missiroli.

Torino-Crotone: Sfida che può finire in goleada a causa delle tante assenze in casa pitagorica. Del Torino vi consigliamo di fare affidamento sul buon Obi visto nelle ultime uscite. Domenica può essere anche un’occasione per veder esultare Baselli, che ultimamente sta deludendo. Scommessa Nalini nel Crotone.

Udinese-Fiorentina: Friulani che sono in leggero appannamento. Così come i suoi talenti più fulgidi Barak e De Paul. In buone condizioni, invece, è apparso Jankto che va messo in campo senza alcun dubbio. Nella viola una certezza e un colpo low cost: Chiesa e Saponara, che però partirà dalla panchina.

Milan-Inter: Le stracittadine sono gare sempre imprevedibili. In cui i campioni con una giocata possono dir la loro e far propendere la bilancia da una parte o dall’altra. Tra i nomi che vi suggeriamo c’è il solito Suso, che in queste partite si esalta, e Rafinha, sebbene in ballottaggio, può pungere con le sue giocate anche in pochi minuti.

Commenti
Caricamento...