Consigli Fantacalcio 28° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare a centrocampo.

0

Ripartire, è difficile, dopo un lutto come quello che sta vivendo il nostro campionato per la tragica scomparsa di Davide Astori. La Serie A torna in campo domani sera con l’anticipo dell’Olimpico tra Roma e Torino in programma alle 20:45. Sabato ci sarà il derby veronese tra Hellas e Chievo. Domenica il lunch match tra Fiorentina e Benevento, in una cornice come quella del “Franchi” che potrebbe apparire surreale e potrebbe comportare anche il rinvio della gara. Le altre gare alle 15 tra cui spicca Juventus-Udinese, alle 18 con Genoa-Milan e alle 20:45 con il big match tra Inter e Napoli.

Roma-Torino: I giallorossi galvanizzati dal successo del San Paolo contro il Napoli vogliono continuare il momento positivo, ma faranno a meno di Dzeko. I nomi dei locali da appuntare sono quelli di Cengiz Under, l’uomo del momento, e quello di Nainggolan, autore di un assist nell’ultima gara. Nel Torino una scommessa che si chiama Joel Obi.

Hellas Verona-Chievo Verona: Negli scaligeri i centrocampisti non si distinguono per bonus, eccezion fatta per Valoti che è indisponibile, quindi il nostro suggerimento è gettare qualche credito su Calvano a patto di non aspettarsi troppo. Nei clivensi il “Pata” Castro può fare la differenze con i suoi inserimenti così come Birsa, deludente nelle ultime gare, ma sempre prezioso in veste di assistman.

Fiorentina-Benevento: Gara particolare per quanto accaduto in settimana. Difficile interpretare quale sia la risposta emotiva dei gigliati in campo. Diamo lo stesso la fiducia a Chiesa, che in questo momento può vestire i panni di novello leader a dispetto della giovane età. Nei sanniti il solito Guilherme può vestire benissimo i panni del guastafeste.

Bologna-Atalanta: Principalmente è la sfida dei fantasista. Schierare almeno uno tra Verdi e Ilicic è un diktat. Goal o assist sono nelle loro vene come hanno già dimostrato questa stagione. Le altre suggestioni corrispondono ai nomi di Blerim Dzemaili e di Remo Freuler, centrocampisti abili nelle incursioni e nell’attacco alla profondità.

Cagliari-Lazio: Nei sardi occhio a Faragò che tra le mura amiche sforna sempre prestazioni di buon livello e regala anche assist. Contro potrebbe avere Lukaku, che soffre quando difende, ma può essere un cliente scomodo quando offende. Nei biancocelesti molti i centrocampisti in odore di bonus, ma preferiamo consigliarvi due centrocampisti spesso sottovalutati: Parolo e Lulic.

Crotone-Sampdoria: I pitagorici presentano alcuni giocatori non al meglio come Barberis e Benali e da non rischiare. Mentre più di una possibilità di entrare nel tabellino dei marcatori ce l’ha Nalini. Da lui è lecito aspettarsi almeno un assist. I blucerchiati recuperano Praet dal primo minuto, ma resta calda la pista di una staffetta con Linetty. Si possono schierare entrambi. In dubbio Ramirez acciaccato.

Juventus-Udinese: Bianconeri di Torino rivitalizzati dopo la rimonta in casa del Tottenham che è valsa il passaggio del turno in Champions League. Contro gli inglesi è apparso in grande condizione Douglas Costa, che quindi può candidarsi per un posto nel vostro 11. Nei friulani molti ballottaggi in mediana, ma una scommessa più che valida sarebbe Jakub Jankto, che potrebbe giocare trequartista.

Sassuolo-Spal: Sfida dal sapore di spareggio salvezza. Nel Sassuolo Missiroli non è al meglio e Duncan è in ballottaggio. Il primo potrebbe essere rischiato in una gara così delicata, il secondo va evitato. Nella Spal l’uomo del momento è l’adrenalinico Manuel Lazzari, che a suon di 6,5 e 7 sta migliorando ancora il suo rendimento rispetto alla prima parte dell’anno comunque buona.

Genoa-Milan: Nel Grifone puntare sul giocatore più in forma a centrocampo, cioè Laxalt, può essere sia un azzardo che una scommessa vinta perché avrà a che fare con Calabria, croce e delizia. Ballardini confida nelle scorie europee del Milan quindi anche Bertolacci potrebbe fare il più classico dei goal dell’ex. Nei rossoneri solita fiducia per i 3 fantasisti Calhanoglu, Suso e Bonaventura, con un occhio di riguardo per l’italiano.

Inter-Napoli: Nerazzurri che hanno bisogno di dar continuità al successo casalingo contro il Benevento. Il Napoli deve rialzare dopo l’inaspettata débâcle casalinga contro la Roma. Nei locali Candreva può essere schierato perché pare essere ripreso dopo il momento negativo. Nei partenopei Hamsik è a caccia della rete numero 100 in serie A. Può essere l’occasione giusta. Zielinski solita pedina che può far bene quando subentra.

Commenti
Caricamento...