Consigli Fantacalcio 30° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare in zona nevralgica.

0

Dopo la pausa dovuta agli impegni delle nazionali, ritorna in campo la massima serie nel sabato santo. Il programma è diviso come segue: Bologna-Roma alle 12 e 30, Atalanta-UdineseCagliari-TorinoFiorentina-CrotoneGenoa-SpalInter-Hellas VeronaLazio-Benevento alle 15, Chievo Verona-SampdoriaSassuolo-Napoli alle 18. Chiude la giornata il big match Juventus-Milan delle 20:45.

Bologna-Roma: Il lunch match del “Dall’Ara” inaugura la giornata e si preannuncia come potenzialmente ricco di goal. Sulla sponda felsinea sono da monitorare Dzemaili, autore di due reti in Nazionale, ma anche a rischio malus, e Verdi che può sempre rendersi pericoloso su calcio piazzato. Nella Roma molti i ballottaggi e una certezza su cui puntare: Radja Nainggolan.

Atalanta-Udinese: Gli orobici possono confermare l’ottimo momento stagionale contro un Udinese piuttosto sottotono e orfana di Barak squalificato e Behrami infortunato. Gasperini e voi fantallenatori potete far affidamento sul solito Cristante, sempre pericoloso. Nei friulani può essere l’occasione per dare fiducia a Jankto, ristabilito dopo i guai muscolari delle ultime settimane.

Cagliari-Torino: Sardi che possono sgambettare questo Torino in fase calante dopo la sconfitta nel derby. Certo, servirà il miglior Cagliari. Tra gli uomini su cui fare affidamento ci sono Barella, piede caldo in questo periodo, e il colpo low cost Ionita. Nel Torino può essere più di una suggestione Baselli che spesso rimedia anche malus ingenui. Scommettiamo su Berenguer che parte in vantaggio su Ljajic.

Fiorentina-Crotone: Piena emergenza a centrocampo per i gigliati che rinunceranno a Benassi per squalifica e Badelj per infortunio. Al loro posto Cristoforo e Dabo. L’unico confermato dei titolari sarà Veretout, su cui poter puntare. Stesso discorso per il redivivo Saponara che vive un buon momento di forma nelle ultime settimane. Nei calabresi chance per il libanese Benali.

Genoa-Spal: Sfida salvezza che si preannuncia estremamente combattuta. Interessante il duello ad alta velocità tra Laxalt e Lazzari, entrambi con possibilità di far bene in ottica fantacalcio. Si candida come scommessa Bertolacci da una parte e Viviani dall’altra, ma il ferrarese è in ballottaggio con Everton Luiz per una maglia da titolare nell’undici di Semplici.

Inter-Hellas Verona: Ivan Perisic può punire gli scaligeri come già avvenuto nella gara d’andata, ma merita una chance anche Candreva, ancora a secco con l’Inter in questa stagione. Sulla sua fascia avrà Fares, certamente non irresistibile in fase difensiva. Si contendono tre maglie Gagliardini, Vecino, Borja Valero e Rafinha. Nell’Hellas meglio non puntare su nessuno.

Lazio-Benevento: Biancocelesti che hanno assenze sulle fasce in cui mancheranno Lulic e Lukaku. Ballottaggio tra Luis Alberto e Felipe Anderson, con il brasiliano che potrebbe essere preferito anche a Basta come esterno destro. Il brasiliano va schierato. Stesso discorso per Milinkovic-Savic che ritorna titolare per fare male la retroguardia sannita. Il consiglio è di non schierare nessun uomo di De Zerbi.

Chievo Verona-Sampdoria: Nei clivensi chance per Giaccherini, tra i migliori contro il Milan. Dovrebbe partire ancora dalla panchina il deludente Birsa di questa seconda parte di stagione. Nella Sampdoria persiste il dubbio relativo alla titolarità di Ramirez. In preallarme Caprari che potrebbe anche prendere il posto di uno tra Zapata e Quagliarella. Occhio alla classe del belga Praet, che può far male all’undici di Maran.

Sassuolo-Napoli: Iachini ritorna al 4-3-3. Mazzitelli potrebbe essere una mina vagante per la difesa del Napoli, che ha già punito la scorsa stagione. Nei partenopei Hamsik potrebbe lasciare il posto a Zielinski, autore di un eurogoal con la sua nazionale, e da schierare. Stesso discorso per Allan, leggermente in calo contro il Genoa, ma con il vantaggio di essere riposato durante la sosta per le selezioni nazionali.

Juventus-Milan: Nei bianconeri fari puntati su Douglas Costa, che potrebbe essere l’arma tattica in grado di scompaginare la difesa rossonera. Khedira dovrebbe riposare in ottica Champions League, mentre Pjanic potrebbe essere rischiato da voi fantallenatori. Nel Milan c’è un Jack Bonaventura che scalpita per dire la sua con il Diavolo dopo aver assistito ai match dell’Italia dalla panchina. Poi c’è Suso che può sempre far male, lo sapete!

Commenti
Caricamento...