Consigli Fantacalcio 31° Giornata Serie A: Centrocampisti.

I nostri consigli per il settore nevralgico del campo.

0

Dopo i recuperi della 27° giornata e i turni europei dolceamari per le italiane, è il momento di rituffarsi in campionato per la 31° giornata articolata in due giorni. Si parte domani dal “Vigorito” con Benevento-Juventus alle 15, alle 18 Roma-Fiorentina e Spal-Atalanta e alle 20:45 “derby della Lanterna” tra Sampdoria e Genoa. Lunch match domenicale Torino-Inter. Tre partite in programma alle 15, tra cui il Napoli inseguitore della Juventus. Chiudono la giornata Udinese-Lazio (ore 18) e Milan-Sassuolo (20:45).

Benevento-Juventus: Gara sulla carta scontata, troppo evidente il gap tecnico-tattico delle due compagini. Tra i sanniti l’unico azzardo può essere Guilherme, mentre nei bianconeri merita fiducia Cuadrado, in goal contro il Milan, e Pjanic, squalificato in Champions, pronto a punire anche su calcio piazzato.

Roma-Fiorentina: Out Under e Perotti, in dubbio Nainggolan, una chance può essere data a Pellegrini che dovrebbe prendere il posto del belga. Nei gigliati la squalifica di Chiesa, apre il campo a due opzioni: Gil Dias o Esseryc. Entrambe non ci convincono. Potrebbe essere una spina nel fianco Saponara.

Spal-Atalanta: Ferraresi che sono orfani dell’infortunati Schiattarella, mentre è ritornato a disposizione lo sloveno Kurtic, che potrebbe realizzare il più classico dei goal dell’ex. Nell’Atalanta, nonostante le ultime prove deludenti per gli standard stagionali, Cristante può regalarvi bonus.

Sampdoria-Genoa: Indisponibile Alvarez, mentre persiste il ballottaggio tra Ramirez e Caprari. Barreto, invece, può insidiare Praet. Quest’ultimo merita un posto nel vostro centrocampo perché le sue prestazioni sono in ascesa nelle ultime giornate. Nel Grifone due i nomi da annotare sul taccuino: Laxalt e la scommessa Medeiros.

Torino-Inter: I granata vogliono confermare il loro buon momento di forma. Si affidano al “Gallo” Belotti, ma anche al centrocampista goleador Obi, ex e autore di 5 reti in campionato. Può essere un azzardo contro i nerazzurri. Non lo è schierare Perisic, che fronteggerà De Silvestri che concede molto in fase difensiva.

Crotone-Bologna: Pitagorici che vogliono rialzarsi dopo le scoppole rimediate dal Torino nel recupero. Infortunati Nalini e Benali, tra i centrocampisti da bonus ci può essere Barberis, altalenante nelle ultime apparizioni. Nei felsinei, oltre a Verdi, può pungere Di Francesco, un assist nell’ultima gara.

Napoli-Chievo Verona: I partenopei privi del cervello Jorginho si affidano a Diawara, che potrebbe pagare la ruggine accumulata in panchina. Ruggine che non scalfisce Zielinski, pronto a dare il suo contributo anche a partita in corso. Da schierare cautelandosi con un titolare in panca. Nei clivensi attenzione all’ex mai rimpianto Giaccherini.

Hellas Verona-Cagliari: Scaligeri in fase calante e demotivati, dopo le tre reti subite dal Benevento in settimana. Pochi i centrocampisti in cui crediamo, meglio puntare sul centrocampo sardo con Barella trascinatore e ancora in goal nell’ultima gara. In tema di ex Ionita può dire la sua contro la squadra di Pecchia.

Udinese-Lazio: Crisi nera per i friulani, che sperano di ritornare a fare punti con il rientro del bomber Lasagna, abile a creare spazio per i centrocampisti. Tra questi Barak, che nell’ultimo mese ha vissuto una fase di appannamento. Può riprendersi già domenica. Nei biancocelesti Lulic può bissare la rete siglata in Europa League. Milinkovic-Savic può emularlo.

Milan-Sassuolo: Il Milan deve riprendere la marcia per la Champions e vincere diventa un diktat. Calhanoglu vive un buon momento di forma e può trafiggere la difesa neroverde, molto più affidabile nelle ultime due gare. Possibilità anche per Kessié. Nei neroverdi la rivelazione può essere ancora una volta Sensi.

Commenti
Caricamento...