Flop 11-31° Giornata Serie A.

I peggiori dell'ultima di campionato.

0

Dopo aver visto i migliori della giornata, volgiamo l’attenzione ai peggiori della settimana. Il modulo è un 3-4-3 selezionato in base ai fantavoti di Fantagazzetta.

Puggioni (Benevento) 1,5: Ne prende quattro e ha ovviamente qualche responsabilità. Purtroppo, contro la Juventus un minimo errore non è contemplabile, quindi lo paga caro. Davvero difficile raggiungere la salvezza ormai.

De Paoli (Chievo Verona) 4,5: Probabilmente il direttore di gara ne ha avuto pietà e non ha rifilato il secondo giallo quando da regolamento lo avrebbe meritato. Deve migliorare molto nella fase difensiva e i frequenti cambi di posizione in campo non l’hanno aiutato nelle ultime settimane.

Souprayen (Hellas Verona) 4,5: Non riesce a non faticare in massima serie. Il francese soffre la scarsa attitudine a difendere. Neppure quando attacca eccelle. Probabilmente la massima serie è un trampolino troppo probante per lui.

Torosidis (Bologna) 4,5: Il greco dei felsinei incappa in una settimana negativa contro il Crotone. Diagonali approssimative e scatti davvero pochini per trattenere i veloci esterni pitagorici. Morale della favola un voto insufficiente per lui.

Di Francesco (Bologna) 4,5: La maturità non fa parte ancora del suo curriculum di calciatore. Buone prestazioni e prove opache costellano la carriera del figlio dell’allenatore della Roma. Contro il Crotone una tappa negativa. Nella prossima sfida può rialzarsi.

Kessié (Milan) 5: In altre occasioni con un voto così passerebbe inosservato per la tanto odiata Flop 11. Non è questo il caso per l’ivoriano del Milan che palesa alcuni limiti in fase di palleggio non aiutando la trama offensiva del Milan.

Gonalons (Roma) 4,5: Compassato sarebbe quasi un eufemismo per il francese, ex capitano del Lione. Non dà mai quella sicurezza e quel cambio di passo che servirebbe per affondare il colpo. Delude ancora. Delude spesso. I tifosi non rimpiangeranno una sua partenza in estate.

Perisic (Inter) 4,5: Ci risiamo Ivan. Nuovamente un tuffo della mediocrità. Quel filo sottile, ma decisivo che separa i big dai qualunque. Serve un pallone d’oro a De Silvestri strappandolo goffamente a Belotti in occasione della rete granata.

Mertens (Napoli) 1,5: Perché Dries tradisci così i tuoi fantallenatori. Di nuovo, poi con un rigore fallito. Alti e bassi dopo una stagione di picchi assoluti per il folletto belga. La prestazione anche è abbastanza deludente, ma seriamente pericoloso per la retroguardia di Maran.

Petagna (Atalanta) 4,5: Dopo prove buone anche in termini realizzativi, il ritorno all’abulimia è stato piuttosto brusco. 5 che scende a 4,5 per colpa dell’ammonizione rimediata. La prossima sarà squalificato contro l’Inter.

Mandzukic (Juventus) 4,5: Forse una delle sue stagioni peggiori dal punto di vista della continuità in zona rete. Gioca defilato e se gioca da punta non riesce ad incidere come solo un anno fa. Deve ritrovare lo smalto e gli infortuni non gli danno una mano.

I peggiori 11
Flop 11

 

Commenti
Caricamento...