Consigli Fantacalcio 32° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare nella zona mediana del campo.

0

Dopo una settimana europea piuttosto movimentata ritorna il campionato, ancora una volta spalmato in due giorni. Il programma parte alle 15 con una sfida salvezza tra due squadre (Cagliari e Udinese) e due tecnici (Lopez e Oddo) che rischiano parecchio. Alle 18 Chievo Verona-Torino e Genoa-Crotone. Chiude il sabato di serie A Atalanta-Inter. La domenica vedrà di scena la Spal di Semplici, ex primavera della Fiorentina, di scena al “Franchi” alla mezza. Alle 15 tre gare, tra cui spicca l’atteso Milan-Napoli. Alle 18 la capolista Juventus ospita la Sampdoria, mentre alle 20:45 va di scena la stracittadina Lazio-Roma.

Cagliari-Udinese: Servono punti ad entrambe perché il gap dalla zona calda si è assottigliato paurosamente. I sardi recuperano Cigarini, ma il nostro consiglio è non rischiarlo. Più garanzie ci offre Barella, che però è più oneroso. Nei friulani ristabilito Fofana, gli può essere data una chance perché era in buone condizioni prima dell’infortunio. Dubbio sulla titolarità di Barak, per cui persiste il ballottaggio con Balic.

Chievo Verona-Torino: Nei clivensi la squalifica di Giaccherini vi toglie un potenziale titolare. Birsa potrebbe rivedersi titolare, ma non conviene puntarci troppo. Invece, può pungere Lucas Castro, assente a Napoli per influenza. Nei granata le tante assenze e i calciatori a mezzo servizio possono essere sfruttate da Baselli che avanzerebbe il suo raggio d’azione giocano da trequartista.

Genoa-Crotone: Le compagini rossoblù possono dar vita ad una gara estremamente tirata. Ragion per cui calciatori di estro e inserimento possono dare quel surplus alle rispettive squadre per vincere. Tra i ragazzi di Ballardini, oltre al solito Hiljemark, ci stuzzica Daniel Bessa, che può regalare goal o assist preziosi. Nei pitagorici fari puntati sul romeno Stoian.

Atalanta-Inter: Molte assenze in avanti per la Dea, priva di Ilicic e Petagna. Cristante avanzerà nel ruolo di trequartista incrementando le sue chance di andare a segno. I nerazzurri potrebbero lasciare in panca l’acciaccato Candreva per far posto a Karamoh. Tra i calciatori che potrebbero far davvero bene figura Rafinha che tra le linee può essere un cliente scomodo per Freuler e De Roon.

Fiorentina-Spal: Le condizioni dei gigliati dell’ultimo mese sono straordinarie. Hanno sempre vinto. Chiesa e Saponara sono in grande spolvero perché tra buoni voti, goal e assist hanno regalato alla Fiorentina punti preziosi in chiave europea. Da schierare. Nella Spal Kurtic può far bene perché la sua fisicità può prevalere su Cristoforo o Dabò che rimpiazzeranno l’infortunato Badelj. Non può mancare anche in questa giornata Lazzari.

Bologna-Hellas Verona: Fare affidamento su Blerim Dzemaili può essere una garanzia se gioca contro l’Hellas Verona, a cui ha già segnato con la maglia del Napoli. Il modo migliore per rispondere agli aggressori di cui è stato vittima. Verdi è un altro che può dire la sua contro la difesa scaligera tutt’altro che irresistibile quest’anno. Per la squadra di Pecchia abbiamo una scommessa low cost di nome Aarons.

Milan-Napoli: Milan rimaneggiato in difesa, ma con un Calhanoglu in più pronto a far male. Occhio anche a Suso che si troverà Hysaj, adattato sulla sinistra per la squalifica di Mario Rui. Nei partenopei ci sono le solite mezzali che possono essere schierate senza remore. Sto parlando di Hamsik e Allan, già in goal contro i rossoneri in passato. Tra gli uomini della panchina, c’è il dodicesimo uomo Zielinski, sempre pronto a far bene.

Sassuolo-Benevento: Occasione da non perdere per i neroverdi per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona calda. Out Sensi per problema muscolare, al suo posto rientrerà capitan Magnanelli. Le nostre speranze sono riposte in Missiroli, che sta trovando finalmente una buona forma atletica dopo annate costellate da infortuni. Nei sanniti il solito Guilherme può regalare qualche bonus.

Juventus-Sampdoria: Cuadrado vs Regini può essere la chiave tattica della gara. Le accelerazioni del colombiano possono seriamente mettere in difficoltà i blucerchiati. Altro nome caldo è Sami Khedira, letale con i suoi inserimenti. Nella Sampdoria attenzione a Torreira, già in rete nella gara d’andata. Ramirez in ballottaggio con Caprari nel ruolo di trequartista è solo una suggestione.

Lazio-Roma: Il derby è sempre una gara a sé con malus dietro l’angolo e molti bonus piuttosto rari. Speriamo di essere smentiti da questa stracittadina, ma intanto vi suggeriamo di evitare alcuni elementi dal cartellino facile come Lulic e Parolo da una parte e Strootman e De Rossi dall’altra. Veniamo ai consigli: Milinkovic-Savic per i biancocelesti e Nainggolan per i giallorossi.

Commenti
Caricamento...