Consigli Fantacalcio 34° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare nel settore nevralgico del campo.

0

Può essere una giornata decisiva per la lotta scudetto la 34° giornata di campionato che verrà aperta alle 15 da Spal e Roma. Alle 18 si affronteranno Sassuolo e Fiorentina, mentre il posticipo serale sarà Milan-Benevento. Lunch match di questa domenica di aprile sarà Cagliari-Bologna. Alle 15 ci sono ben 4 gare importanti per la lotta salvezza e quella europea: Atalanta-Torino, Chievo Verona-Inter, Lazio-Sampdoria e Udinese-Crotone. La sera va in scena l’attesissimo Juventus-Napoli che può valere il tricolore. Il lunedì chiudono la giornata Genoa-Hellas Verona.

Spal-Roma: La Roma farà turnover in vista dell’impegno in Champions contro il Liverpool. Senza Kolarov sulla sinistra e con l’impiego di Silva, Lazzari può dire la sua e contribuire alla salvezza spallina. Nella Roma persiste il ballottaggio tra Perotti ed Under. Il nostro consiglio è di schierare uno dei due cautelandosi con una riserva dal sicuro impiego.

Sassuolo-Fiorentina: I neroverdi possono continuare la serie positiva, mentre i gigliati dopo un mese con tutte vittorie sono reduci da un pareggio e da una sconfitta. Nei neroverdi la scommessa è Mazzitelli, che dovrebbe sostituire l’acciaccato Missiroli. Nei viola attenzione al rigenerato Saponara delle ultime uscite. Può dire la sua anche per voi fantallenatori.

Milan-Benevento: I rossoneri rinunceranno a Calhanoglu infortunato, mentre puntano forte sul pimpante Bonaventura delle ultime uscite. Può continuare il suo momento favorevole. Nei sanniti non ci sono calciatori che possano dir la loro, complice anche l’infortunio che ha messo fuori dai giochi fino a fine stagione il positivo Guilherme.

Cagliari-Bologna: C’è una concreta possibilità che il Cagliari si riprenda almeno a livello di prestazione contro questo Bologna piuttosto scarico e ormai salvo. Il nostro nome è Faragò, che aveva fatto benissimo fino a gennaio salvo calare in questa seconda parte di stagione. Nei felsinei Verdi può trafiggere Cragno su palla inattiva, mentre la scommessa porta il nome di Di Francesco.

Atalanta-Torino: Orobici orfani dello sloveno Ilicic e con Cristante nel ruolo di trequartista. Proprio l’ex Milan e Palermo può essere l’uomo giusto per scompaginare la difesa di Mazzarri. Quest’ultimo dal canto suo potrebbe fare a meno dell’affaticato Iago Falque e inserire un centrocampista in più come Obi. Tra i centrocampisti puri mancherà Baselli squalificato, mentre Rincon e Acquah non rappresentano scelte di primo pelo per il fantacalcio.

Chievo Verona-Inter: Gialloblu a caccia di punti, ma con risultati deludenti nelle ultime uscite. Giaccherini pare essere la possibile sorpresa tra i clivensi. I nerazzurri sembrano aver ritrovato la giusta fame e la giusta quadratura e si affidano ancora ai croati Brozovic e Perisic. Puntateci!

Lazio-Sampdoria: I biancocelesti rinunceranno al “mago” Luis Alberto e al giovane Murgia per squalifica, ma si affideranno a Milinkovic-Savic che con la sua fisicità può essere un fattore contro il poco fisico centrocampo della Sampdoria. Nei biancocelesti altro nome da tenere ben a mente è Felipe Anderson. Tra le scommesse c’è anche Gaston Ramirez in ballottaggio con il solito Caprari.

Udinese-Crotone: Protagoniste indirette della lotta scudetto nel turno infrasettimanale, ora si affrontano per contendersi punti salvezza. Oddo dovrebbe schierare Fofana nel suo undici e a farne le spese potrebbe essere Barak. Da schierare il grintoso Jankto visto contro il Napoli, può far bene. Nei pitagorici due scommesse che potrebbero subentrare Diaby e Nalini.

Juventus-Napoli: La sfida nella sfida per la conquista del tricolore. Nei bianconeri l’uomo in più è senza dubbio Douglas Costa, che va ancora schierato contro gli azzurri. Sarri si affiderà presumibilmente ai fedelissimi. Nonostante il momento non brillante Hamsik può scrivere ancora la storia con un suo goal, quindi può essere una mossa vincente schierarlo. Scommesse da gara in corso Cuadrado e Zielinski.

Genoa-Hellas Verona: Il grifone si affida al tandem Galabinov-Pandev per favorire gli inserimenti dei centrocampisti come Hiljemark. Iuri Medeiros può continuare a sorprendere a gara in corso. Negli scaligeri ormai apparsi in caduta libera può salvarsi il solo Valoti. Per il resto virate altrove.

Commenti
Caricamento...