Consigli Fantacalcio 35° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare nella zona mediana del campo.

0

Weekend di campionato spalmato su due giorni. La Roma anticipa sabato alle 18 contro il Chievo Verona, mentre l’Inter ospita la Juventus desiderosa di dare un segnale dopo la sconfitta rimediata contro il Napoli. Il lunch match della domenica è la sfida salvezza Crotone-Sassuolo. Alle 15 ben 5 le gare in programma tra cui spiccano Milan e Atalanta che si giocheranno un posto in Europa League. C’è anche l’incontro da dentro fuori tra Hellas Verona e Spal. Alle 18 la Fiorentina accoglierà il Napoli galvanizzato dal successo dello “Juventus Stadium”, mentre alle 20:45 la Lazio andrà di scena a Torino contro i padroni di casa granata.

Roma-Chievo Verona: I giallorossi si apprestano ad affrontare la gara di campionato, ma hanno anche la testa proiettata al ritorno di Champions League contro il Liverpool. Probabile l’impiego del positivo Gonalons, che può essere un buon colpo low cost. Se avete qualche credito in più puntatelo su Pellegrini. Nei clivensi la spina nel fianco può essere Castro, ma non fateci troppo affidamento.

Inter-Juventus: Incontro chiave sia per la lotta Champions che per quella scudetto. Nei nerazzurri si potrebbe rivedere Vecino dal primo minuto, ma le nostre speranze sono riposte nell’estro di Rafinha e nella velocità di Perisic che può davvero far male al lato destro della Juventus. Quest’ultima si affida ai brasiliani Douglas Costa e Cuadrado che sono in ballottaggio per una maglia da titolare. Chance di far bene anche per Matuidi.

Crotone-Sassuolo: Siamo nelle ultime gare di campionato e come nella scorsa stagione sta salendo in cattedra Nalini, autentica mina vagante contro l’Udinese nell’ultima gara. Possiamo dargli ancora fiducia. Nei neroverdi l’assenza di Sensi e la poca attitudine a collezionare bonus dei vari Duncan, Magnanelli, Mazzitelli e Missiroli ci induce a consigliarvi di guardare altrove.

Atalanta-Genoa: Negli orobici potrebbe rivedersi Ilicic, che è rientrato in gruppo. Difficile giochi l’intera gara. Più possibilità le hanno Cristante e Freuler. In questo momento l’elvetico sta facendo molto bene con due reti nelle ultime due uscite. Non c’è due senza tre come dice il proverbio. Cristante vive un periodo di appannamento, ma può sempre prendere buoni voti. Nei genoani una certezza e un talento in erba: Laxalt e Iuri Medeiros.

Benevento-Udinese: I sanniti aritmeticamente in B, ma con la volontà di far bene per chiudere dignitosamente la prima stagione in massima serie. Djuricic è apparso in gran spolvero contro il Milan e può confermarsi contro i bianconeri di Udine. Il neo tecnico friulano Tudor è orientato a schierare un 3-5-2 con possibilità di inserimento per i vari centrocampisti come Fofana e Barak. Affidiamo le nostre speranze soprattutto al ceco.

Bologna-Milan: I felsinei si apprestano a sfidare il Milan con pochi patemi di classifica. Oltre al solito Verdi, che non tutti i fantallenatori possono permettersi, può avere una nuova chance Blerim Dzemaili sempre pericoloso con le conclusioni dal limite. Nei rossoneri ritornerà dall’inizio Suso e forse anche Calhanoglu. Lo spagnolo nel 4-3-3 di Gattuso può propiziare goal o assist. Scommessa Locatelli in cabina di regia in luogo di Biglia.

Sampdoria-Cagliari: Blucerchiati che inseguono un posto in Europa League e si affidano al talentino belga Praet, ancora a secco in questa stagione. Bene dal punto di vista del rendimento, meno da quello dei bonus. Potrebbe prendere il posto anche di Ramirez giocando sulla trequarti. Nei sardi invischiati nella lotta per non retrocedere Faragò può far bene sulla fascia e mettere in difficoltà il non irreprensibile Strinic.

Hellas Verona-Spal: Gara decisiva per le due squadre. Il Verona perdendo direbbe quasi sicuramente addio alla A. Negli scaligeri pochi i nomi da appuntare sul taccuino per il settore nevralgico del campo. Zuculini e Valoti gli unici che possono far bene, ma sono costantemente a rischio giallo. Nei ferraresi il solito inesauribile Lazzari va schierato senza se e senza ma. La scommessa semmai può essere Grassi.

Fiorentina-Napoli: Gigliati che sono ancora in lotta per un posto in EL, mentre il Napoli può continuare a coltivare il sogno tricolore solo vincendo. Nei viola l’uomo in più sarà Chiesa che se la vedrà con Mario Rui sulla fascia destra. Nei partenopei il solito centrocampo con Hamsik a caccia del goal e il solito Allan a garantire qualità e quantità. Uno dei due può essere schierato benissimo. Stesso discorso per Zielinski, pronto a subentrare.

Torino-Lazio: I granata vivono una fase altalenante della loro stagione. Il consiglio è di non rischiare con Baselli a rischio malus contro i biancocelesti. La squadra di Simone Inzaghi recupera Luis Alberto e Murgia dopo la squalifica ed entrambi possono far parte della gara e sono da schierare. Il primo può prendere il posto sulla trequarti di Felipe Anderson oppure quello in mediana dell’infortunato Parolo. Murgia il posto di Parolo come vostra scommessa.

Commenti
Caricamento...