Consigli Fantacalcio 36° Giornata Serie A: Centrocampisti.

Chi schierare nella zona mediana del campo.

0

Terz’ultimo weekend di Serie A della stagione 2017-18 che parte sabato alle 18 con l’incontro tra Milan ed Hellas Verona. Il posticipo serale sarà Juventus-Bologna. La domenica tutte le altre gare. Si comincia alla mezza con Udinese-Inter e si prosegue con ben 5 gare in programma alle 15 tra cui il Napoli e la Lazio. Alle 18 Sassuolo-Sampdoria. La sera chiuderanno il turno Cagliari e Roma.

Milan-Hellas Verona: Rossoneri che inseguono un posto in Europa League e sono obbligati a vincere. Discorso analogo per Pecchia & co. la cui permanenza in massima serie è legata ad un filo. A centrocampo fiducia per il positivo Bonaventura delle ultime uscite. Colpo low cost Locatelli. Nell’Hellas una scommessa che sa di ex: Calvano.

Juventus-Bologna: I bianconeri devono continuare il trend iniziato lo scorso weekend contro l’Inter per vincere il campionato. Out Pjanic per squalifica, in mezzo al campo sarà fondamentale l’apporto del tedesco Khedira e del francese Matuidi. Entrambi possono andare a segno con gli inserimenti. Nei felsinei il solito Verdi proverà a portare avanti la carretta, ma sarà difficile.

Udinese-Inter: I friulani hanno interrotto la striscia di sconfitte consecutive nell’ultima gara contro il Benevento, ma la vittoria serve come il pane per gli uomini di Tudor. Stesso discorso per l’Inter obbligata a conquistare i tre punti per coltivare il sogno di un posto in Champions. Jankto è l’uomo su cui poter fare affidamento tra i locali, il croato Brozovic negli ospiti nerazzurri.

Chievo Verona-Crotone: Nei clivensi può essere l’occasione per rivedere dal primo minuto il deludente Birsa degli ultimi mesi. Lo sloveno deve riscattarsi e magari con un goal su calcio piazzato potrà contribuire alla salvezza dei giallobu. Zenga e i fantallenatori che lo hanno in rosa possono puntare sul guizzante Nalini. Un goal o un assist è lecito aspettarselo.

Genoa-Fiorentina: In passato ci sono stati sempre tanti goal tra le due squadre. Nel Grifone puntiamo forte sul portoghese Medeiros che con il suo mancino può regalare bonus preziosi. Nei gigliati ci sono più uomini su cui poter puntare in questo turno. Tra Chiesa e Saponara, secondo noi il primo potrebbe andare anche a segno, mentre il secondo potrebbe regalarvi un +1.

Lazio-Atalanta: Occhio a Felipe Anderson, la vera mina vagante in questo momento in casa Lazio. Potrebbe agire da falso nueve al posto dell’infortunato Immobile o come trequartista rimpiazzando Luis Alberto che scalerebbe in mediana. In tal senso ne gioverebbe anche Milinkovic-Savic, che potrebbe sfruttare i suoi inserimenti. L’Atalanta può contare sulle incursioni di Cristante e Freuler, i più in forma in questo momento.

Napoli-Torino: Partenopei che devono onorare le ultime gare sperando nel miracolo di un tonfo della Juventus. Hamsik è in dubbio e allora può essere una chance per puntare ad occhi chiusi su Zielinski. Un uomo in buone condizioni che è stato l’unico a salvarsi a Firenze è Allan, pronto a entrare nel tabellino dei marcatori ancora una volta coronamento di un’ottima stagione. Nel Toro c’è Rincon che ha già segnato al Napoli, ma rischia un voto basso e malus.

Spal-Benevento: Cavalcare l’onda è questo l’imperativo per chi ha Kurtic al fantacalcio. Sperare che il centrocampista sloveno continui a segnare per regalare alla Spal la salvezza. Out Lazzari e poche chance di vedere in campo Viviani e Schiattarella acciaccati. Nei sanniti centrocampo obbligato stante le tante indisponibilità con Sandro, come arma a doppio taglio tra bonus e malus.

Sassuolo-Sampdoria: I neroverdi ormai quasi salvi cercano gli ultimi punti per avere l’aritmetica. La Samp può continuare a coltivare il sogno europeo e deve conquistare il bottino pieno. Nei primi c’è Missiroli che può prendere un buon voto, mentre nei blucerchiati Praet può bissare la rete siglata nell’ultima giornata e prendere un buon voto.

Cagliari-Roma: Sardi che si affidano al talentino di casa Barella per agguantare la permanenza in massima serie che sembra essere sempre più a rischio. La Roma concede penalty, quindi può essere una buona alternativa per la vostra formazione il classe ’97. Nei giallorossi di Di Francesco si punta forte sul turco Cengiz Under, che può essere letale con il suo mancino con soluzioni dal limite.

Commenti
Caricamento...