Consigli Fantacalcio 37° Giornata Serie A: Portieri e Difensori

Ecco i consigli per questa penultima giornata.

0

Siamo arrivati alla penultima giornata di campionato. Un turno caratterizzato dalla lotta Champions e da quella per la salvezza che sono più vive che mai. Si ritorna con orari classici: il sabato abbiamo una sfida alle 18 tra Benevento-Genoa e alle 20:45 Inter-Sassuolo. La domenica, senza lunch match, si parte alle 15: Bologna-Chievo Verona, Crotone-Lazio, Fiorentina-Cagliari, Torino-Spal e Hellas Verona-Udinese; prima dei posticipi ci sarà il Milan che farà visita all’Atalanta; concludono la giornata le sfide in contemporanea tra Roma-Juventus e Sampdoria-Napoli. Adesso andiamo subito a vedere tutti i nomi da schierare per questa 37esima giornata.

Benevento-Genoa: Ultima partita di A per le streghe davanti al loro pubblico. Ospitano un grifone sicuro della salvezza che sta giocando senza troppi pensieri. In porta, con una probabile partita con goal, evitiamo entrambi i portieri. Per la difesa andiamo sulla certezza Sagna, mentre sul fronte genoano sulla sorpresa El Yamiq.

Inter-Sassuolo: Partita vitale per gli uomini di Spalletti che ospitano un Sassuolo già salvo. Handanovic sembra la scelta più logica anche se Consigli, di solito, si regala giornate super contro l’Inter. Anche per la difesa vige un discorso analogo: Cancelo si sta dimostrando sempre più importante e vale la pena schierarlo, dall’altra parte possiamo affidarci ad Acerbi che ha dalla sua un rendimento assicurato.

Bologna-Chievo Verona: I felsinei arrivano alle ultime due con la sicurezza della permanenza in A ma ospitano un Chievo che, dopo la vittoria contro il Crotone, deve fare punti per raggiungere la salvezza. Potrebbe essere una partita bloccata e con poche emozioni ed è per questo che sia Mirante che Sorrentino possono essere scelti. Il discorso difesa si sposta su due uomini di grande esperienza e affidabilità come De Maio e Dainelli.

Crotone-Lazio: Una delle partite più interessanti di questo turno. I calabresi, dopo la sconfitta di Verona, sono con l’acqua alla gola ma ospitano i capitolini ancora in corsa per un posto Champions. Vedendo lo stato attuale delle due squadre sarebbe meglio evitare i due portieri anche se Strakosha può risultare decisivo come nel precedente turno. Martella può essere importante per la sua squadra mentre De Vrij è l’unico che dà affidabilità al reparto biancoceleste.

Fiorentina-Cagliari: Anche qui troviamo una partita importante per entrambe. La viola vuole raggiungere un posto in Europa League mentre i sardi sono alla ricerca, davvero disperata, di punti salvezza. Vedendo le due squadre, meglio puntare su Sportiello. Per la difesa, vale la pena puntare su Milenkovic, mentre Padoin è l’uomo di esperienza che può trascinare la sua squadra.

Torino-Spal: I granata dopo il pareggio di Napoli ospitano una squadra ancora in lotta per non retrocedere. In porta, data la preparazione difensiva dei due Mister, possiamo puntare sia su Sirigu che su Gomis. Sulla difesa, possiamo dirigerci sulle rispettive fasce sinistre con Ansaldi e Costa, veri motori decisivi per i propri club.

Hellas Verona-Udinese: Partita decisiva per i friulani che andranno a far visita a un Hellas senza più stimoli e aspettative. In porta potremmo puntare su Bizzarri ma potrebbe essere una scelta molto rischiosa data la scarsa consistenza difensiva delle due squadre.I nomi più interessanti sono Romulo, anche per la sua posizione più offensiva, mentre dall’altra parte Widmer che può essere un fattore decisivo del match.

Atalanta-Milan: Partita decisiva per le due squadre. I bergamaschi vogliono adoperare il controsorpasso al sesto posto che vorrebbe dire Europa League senza preliminari, mentre i rossoneri, dopo la debacle di coppa, vogliono evitare tutto ciò. Potrebbe essere una partita con molti goal ed è per questo che sarebbe meglio evitare di puntare sugli estremi difensori ma, se proprio dobbiamo scegliere, andiamo su Berisha dato il momento negativo di Donnarumma. Per la difesa, affidiamoci al rientrante Caldara e al trenino rossonero Calabria, sempre positivo in queste sfide.

Roma-Juventus: Primo posticipo che vede i giallorossi desiderosi di blindare la posizione Champions ospitare i bianconeri, reduci dalla vittoria in Coppa Italia, che vogliono chiudere il discorso scudetto. Come affidabilità sia Alisson che Szczesny garantiscono un importantissimo contributo alla causa. Discorso analogo che può essere applicato a Fazio e Benatia dato il loro apporto alle due difese.

Sampdoria-Napoli: Secondo posticipo che vede i blucerchiati, fuori da qualsiasi discorso europeo, affrontare un Napoli che ormai non sogna più lo scudetto dopo gli eventi delle ultime settimane. Evitiamo di schierare i rispettivi portieri perchè per tanti motivi possono rivelarsi negativi. Per la difesa possiamo puntare sull’eventuale sorpresa Sala mentre dall’altra parte andiamo sull’esperienza di Albiol.

Commenti
Caricamento...