Consigli Fantacalcio 38° Giornata Serie A: Portieri e Difensori

Tutti gli ultimi nomi di questa stagione.

0

L’ultima giornata di campionato ha poco da dire ma ci sono ancora due sentenze da emettere: il quarto posto che vorrebbe dire Europa che conta, vorrebbe dire Champions League, e il terz’ultimo che decreterà la probabile retrocessione in B di una squadra, anche se a mio parere le più probabili sono Crotone e Cagliari. Il calendario ci mostra una composizione anomala con una sola partita al sabato, Juventus-Hellas Verona alle 15 per festeggiare lo scudetto dei bianconeri, una la domenica alle 15 che è Genoa-Torino, una carrellata alle 18 tra Cagliari-Atalanta, Chievo Verona-Benevento, Milan-Fiorentina, Napoli-Crotone, Spal-Sampdoria e Udinese-Bologna, e a chiudere giornata e campionato due scontri per il terzo e quarto posto: uno scontatissimo Sassuolo-Roma e un infuocatissimo Lazio-Inter. Adesso andiamo a vedere gli ultimi consigli di questa stagione.

Juventus-Hellas Verona: I bianconeri hanno l’occasione per festeggiare l’ennesimo scudetto con i propri tifosi dato anche l’avversario già retrocesso in serie B. Siccome sarà l’ultima partita della sua carriera e considerato la poca propensione offensiva degli scaligeri, la scelta Buffon è abbastanza scontata. Anche in questo caso andiamo verso uno juventino come Benatia, sempre importante in zona goal ed evitiamo tutti i gialloblu.

Genoa-Torino: Match privo di significato visto che sia il grifone che i granata non possono raggiungere né rischiare alcun obiettivo. Può essere una partita con goal ma, data la probabile partenza, Perin vorrà salutare il suo pubblico con una grande prestazione. Per la zona arretrata possiamo puntare su Izzo, di rientro dall’infortunio, e su De Silvestri data la sua propensione al goal.

Cagliari-Atalanta: Partita molto importante per entrambi. I sardi, dopo la vittoria di Firenze, hanno assunto una posizione di vantaggio rispetto alle avversarie per la salvezza mentre i bergamaschi, dopo il pareggio contro il Milan, devono vincere per cercare di evitare i preliminari di Europa League. Può essere una partita a tratti bloccata e per questo possiamo puntare su Cragno reduce da un clean sheet a Firenze. Per la difesa, Padoin può essere un fattore importante data la sua esperienza mentre Mancini è una scommessa che, visto l’ultima giornata, si può rischiare.

Chievo-Verona-Benevento: Qui abbiamo solo una squadra, il Chievo, che ha l’obiettivo di fare bottino pieno. Ciò gli consentirebbe di salvarsi e, dacché sfidano un Benevento già in Serie B da qualche giornata, hanno una ghiottissima occasione di raggiungerlo. Potrebbe essere una partita con goal ma la scelta Sorrentino va sempre fatta. In difesa possiamo affidarci a Bani, che in questa stagione ha sfornato delle discrete prestazioni, e a Letizia che ha un rendimento assicurato.

Milan-Fiorentina: Anche qui troviamo una partita molto importante. I rossoneri vogliono evitare i preliminari e per farlo devono vincere senza aspettare il risultato di Cagliari, mentre i viola hanno percentuali ridotte al lumicino di agguantare una posizione europea. Qui sarebbe meglio evitare i rispettivi portieri data l’importanza della partita e vedendo come le squadre, alla fine, concedono sempre qualcosa. Per la questione difensori possiamo affidarci ai due centrali che hanno retto molto bene le proprie difese: Romagnoli e Pezzella.

Napoli-Crotone: Ultima partita dei partenopei che vogliono chiudere una stagione che non ha portato il sogno sperato, anche se incontrano un Crotone alla ricerca disperata di punti che gli consentirebbero la permanenza in serie A. Visto che sarà l’ultima partita in azzurro, Reina vorrà salutare a suo modo una tifoseria che l’ha sempre sostenuto. In difesa la garanzia è rappresentata da Albiol, reduce dalla rete di Marassi, mentre invece una sorpresa può essere il sempre costante Martella.

Spal-Sampdoria: Anche qui troviamo una partita in cui i ferraresi devono vincere per forza, mentre i blucerchiati non hanno più nulla da chiedere a questo campionato. Gomis può essere la scelta ideale visto che la propria squadra subisce poco. Tra i difensori puntiamo su una carta sicura come Felipe, considerate le ultime ottime prestazioni, mentre dall’altra parte andiamo su un giocatore a cui Giampaolo sta concedendo molto spazio, Andersen.

Udinese-Bologna: I friulani, dopo la vittoria di Verona, hanno messo un piede e mezzo per la permanenze in A e ora hanno la possibilità, visto che ospiteranno un Bologna senza obiettivi e che sta concedendo punti a tutti, di aggiungere l’ultimo tassello per restare definitivamente nella categoria. Per la porta andiamo su Bizzarri, considerato il nuovo modulo di Tudor che sembra proteggere bene la difesa. In queste due squadre i centrali sono spesso affidabili e per questo andiamo su Danilo e De Maio.

Lazio-Inter: Ecco la partita più importante della giornata. Sarà uno scontro infuocato per entrambe le compagini: i capitolini non hanno sfruttato un match point a Crotone e sono arrivati a giocarsela all’ultimo ma hanno due risultati su tre e grandi possibilità di arrivare in Champions, mentre i nerazzurri hanno un solo risultato, la vittoria, ma dopo il black out della scorsa giornata le possibilità sono ridotte all’osso. Considerata l’importanza vitale della sfida sarebbe meglio non affidarci a nessun portiere, ma se proprio dobbiamo andiamo su Strakosha che è sempre una sicurezza a differenza di Handanovic. Per la questione difensori possiamo andare su Radu, che risponde sempre presente in queste sfide importanti, e Miranda anche se è rischioso dato il recente infortunio che l’ha costretto a saltare due partite.

Sassuolo-Roma: I neroverdi, dopo lo scalpo prestigioso ottenuto a Milano, potrebbero chiudere in bellezza davanti al proprio pubblico ma tutto viene reso difficile dall’avversario, una Roma che è in salute e che non lascerà nulla al caso. Può essere una partita particolare, con molte occasioni ma anche tante parate, allora possiamo andare sia su Consigli che su Alisson che sono sempre una garanzia. Per la difesa i nomi affidabili sono pochi: Adjapong può essere una sorpresa, mentre Fazio un rendimento assicurato.

Commenti
Caricamento...