Escalation dell’impegno: perché ci si oppone alle piccole perdite?

I meccanismi psicologici alla base di queste scelte irrazionali

0

Ed eccoci giunti al quarto appuntamento legato ai tranelli psicologici che contribuiscono a farci chiudere le mensilità (o le annualità) in rosso invece che con l’agognato verde nell’ambito del betting. Questi i post sin qui realizzati:

Le persone, si sentono costrette a giustificare un impegno, aumentando l’investimento cumulativo, nonostante i potenziali costi possano superare i potenziali benefici. Questo capita in ogni ambito, non solo nel betting. Pensate a tutte quelle aziende che lanciano dei progetti, si rivelano un fallimento e cercano di portarlo avanti, nonostante le evidenze.

Un esempio, invece, sul fronte personale potrebbe essere quello di guardare un film (rivelatosi brutto) solo perché lo si è già cominciato a vedere e perché si è effettuato l’investimento del biglietto, per cui ci si sente determinati a giustificare quell’impegno, nonostante la noia mortale provata durante la visione.

E sul fronte delle scommesse, cosa avviene? Lo stesso meccanismo si mette in moto quando gli scommettitori continuano a lasciare aperta una giocata con un’alta probabilità di avere una grossa perdita piuttosto che accettare una piccola perdita ma sicura. Ciò è particolarmente evidente nelle sedute di trading e devo dire che anche io ho dovuto lavorarci parecchio in passato per gestire psicologicamente al meglio operazioni del genere.

Ciò che bisogna fare è riflettere su se stessi, mostrando razionalità ed evitando di giustificare in ogni modo possibile l’investimento iniziale effettuato. Non esistono traders al mondo con il 100% di operazioni andate a segno, così come non esistono scommettitori tradizionali con il 100% di risultati indovinati. La sconfitta fa parte del processo e bisogna accettarla.

Anche nel calcio è così: è rarissimo che una squadra possa concludere l’intera stagione senza sconfitte tra campionato e coppe. Ma ciò che è fondamentale è sapersi rialzare nel momento della sconfitta che, inevitabilmente, arriverà.Trading

Commenti
Caricamento...