Player Review Serie A Serie A 2018-19: Omar Colley

Un gigante gambiano per la Sampdoria

0

Dagli addetti ai lavori è considerato un novello Koulibaly per la sua fisicità e tecnica palla al piede. Sto parlando di Omar Colley, centrale difensivo prelevato dalla Sampdoria in questa finestra di mercato dai belgi del Genk per 7,8 milioni di euro firmando un contratto fino al 2022. Fisico notevole (192 cm x 80 kg), mancino di piede, possiede un buon senso della posizione. Non più giovanissimo essendo del 92, ha maturato anche un buona esperienza europea tra le fila della compagine delle Fiandre in Europa League.

Cresciuto nel Real de Banjul, squadra gambiana, passa ai finlandesi del Kups Kuopio nell’estate del 2012. Nel paese scandinavo disputa 73 gare con il corredo di 7 reti e un assist. Viene anche impiegato per necessità come terzino sinistro. A gennaio 2015 passa agli svedesi del Djurgandens, dove inizia la sua crescita esponenziale anche dal punto di vista tattico e tecnico avendo modo di confrontarsi con avversari più forti. Non perde il vizio per la rete neppure nell’Allsvenkan, massimo campionato svedese, entrando ben 5 volte nel tabellino dei marcatori e consentendo una notevolissima plusvalenza con la cessione per 1,7 milioni al Genk.

Qui avviene l’exploit definitivo e debutto in Europa League. In totale nel biennio raccoglie 95 gettoni di presenza con 5 goal all’attivo, di cui uno in EL. Sono 11 i caps con la maglia del Gambia, di cui è il capitano. Forte nei contrasti e negli anticipi, deve migliorare nei duelli aerei in fase difensiva. Stesso discorso non può essere fatto per la fase offensiva dove si è spesso rivelato un pericolo costante per le retroguardia avversarie. La sua tecnica di base gli dà la possibilità di sventagliare palloni in avanti e di imbastire le azioni anche palla a terra.

Peccato per qualche cartellino giallo di troppo. Sono ben 9 le ammonizioni rimediate nell’ultimo anno, mentre non ha mai ricevuto un rosso diretto in Belgio. In ottica fantacalcio la maglia di titolare dovrebbe essere la sua con l’addio quasi certo di Silvestre e la concorrenza di Regini e Andersen per i due posti al centro della difesa.

68%
Muro difensivo

Omar Colley

Classe 92, alto 192 cm x 80 kg, ex Genk

  • Affidabilità fisica
  • Propensione al goal
  • Propensione all'assist
  • Condotta
  • Prestazione priva di bonus/malus
Commenti
Caricamento...