Fantasy Premier League, ecco come funziona

Tutto ciò che c'è da sapere sul fantacalcio inglese

0

Il Fantasy Premier League è ormai divenuto un grande classico annuale per tutti gli appassionati di calcio inglese. Si tratta di uno dei giochi fantasy più popolari al mondo e ogni anno si ripropone presentando delle piccole novità. In questo post, voglio parlarvi delle principali note regolamentari da studiare e tenere a mente per provare a dare il massimo in questa competizione.

Come iscriversi al Fantasy Premier League

Partiamo dalla base. Se siete già iscritti, il sistema vi chiederà di effettuare il login e integrare i dati già forniti con altri nuovi di quest’anno. Generalmente queste informazioni riguardano newsletter e preferenze di comunicazione. Mentre invece, se non siete iscritti, dovrete collegarvi al sito ufficiale fantasy.premierleague.com e registrarvi, fornendo i vostri dati.

È ovviamente fondamentale inserire dati veritieri, poiché saranno quelli che verranno usati in caso di assegnazione dei premi. Alcuni utenti Hotmail/Outlook hanno riscontrato problemi nel ricevere l’email di conferma. Per cui, l’invito è quello di controllare nella cartella dello spam se non vedete arrivare in tempi ragionevoli l’email nella vostra casella.

Cose da sapere per giocare al Fantasy Premier League

Ci sono alcune cose fondamentali da sapere per giocare con cognizione di causa al Fantasy Premier League. La prima riguarda il numero di squadre iscrivibili alla competizione per ogni utente: 1. I trasferimenti illimitati saranno possibili entro la prima giornata di campionato, dopodiché sarà necessario rispettare il limite imposto dall’organizzazione.

Si avrà a disposizione 1 trasferimento gratuito per ogni giornata. Se non si userà questa possibilità, sarà possibile farne due la volta successiva, ma poi non sarà più possibile accumulare altri trasferimenti gratis. Ogni altro trasferimento aggiunto vi priverà di ben 4 punti in classifica. Chiaramente, una volta effettuata una determinata operazione di mercato, non sarà più possibile annullarla, per cui pensateci bene prima di procedere, magari tenendo in mente il fattore plusvalenza.

Sì, perché il valore dei calciatori potrà subire oscillazioni di 0,1 £ milioni al giorno, sulla base delle attività nel calciomercato e, dunque, la sua popolarità. Per cui potrebbe essere particolarmente remunerativo adottare una buona strategia di trading. Questo fenomeno, comunque, è stato parzialmente limitato, grazie alla presenza di una commissione di vendita pari al 50% sui profitti realizzati da quell’operazione. Ad esempio, se acquistate un giocatore per 8,3 milioni di sterline e quando lo trasferite il suo prezzo è di 9,0 milioni di sterline, il suo prezzo di vendita sarà di 8,6 milioni.

Una particolarità del fantacalcio inglese riguarda la possibilità che uno specifico calciatore giochi due volte in una settimana di gioco. In questo caso, i calciatori prenderanno il doppio dei punti, per cui non perdete questa importante possibilità. Di conseguenza, i calciatori che non saranno impegnati in uno specifico matchday, faranno registrare 0 punti. Personalmente, intendo sfruttare meglio nella prossima stagione proprio questo aspetto, cercando di conservare i chips per i turni strategici.

Esistono 4 chips che sarà possibile utilizzare durante la stagione, ma non nello stesso turno di gioco:

  • Bench boost: una volta a stagione. I punteggi ottenuti dai calciatori in panchina faranno parte del computo finale.
  • Triple Captain: una volta a stagione. Se il capitano prescelto non dovesse giocare, allora il Triple Captain passerà automaticamente al vice-capitano. Il punteggio del capitano, in questo caso, non verrà raddoppiato ma triplicato.
  • Wildcard: due volte a stagione. La prima volta, può essere utilizzato entro il 29 dicembre. Consente di effettuare trasferimenti illimitati per quella giornata.
  • Free hit: una volta a stagione. Dopo aver giocato il gettone, alla scadenza successiva il conto in banca e la squadra vengono ripristinati come erano alla scadenza precedente, con qualsiasi variazione del prezzo del giocatore nella precedente gameweek riflessa. Le eventuali modifiche al saldo bancario mentre il chip Free Hit era attivo andranno perse.

Ogni squadra dovrà avere una rosa del valore massimo di 100 milioni di £, con 2 portieri, 5 difensori, 5 centrocampisti, e 3 attaccanti. Sarà possibile selezionare al massimo 3 calciatori di una singola squadra, e i calciatori in formazione che non giocheranno verranno automaticamente sostituiti. Il capitano è particolarmente importante perché vedrà raddoppiare i propri voti, ma se non giocherà sarà il vicecapitano a prendere il suo posto.

È possibile creare leghe private?

Certamente. È possibile creare apposite leghe dove sfidare i propri amici. Se l’avete già creata negli scorsi anni, vi basterà cliccare sull’apposita opzione in dashboard. Non è prevista la presenza di un numero massimo di squadre. Di base, più ce ne sono, più è elevato il divertimento, per cui sotto con gli inviti! 😀

Se sceglierete la vostra squadra preferita, sarete inseriti automaticamente nel campionato dei tifosi di quella squadra. Inoltre, sempre automaticamente, si verrà inseriti anche nella classifica del proprio paese d’origine.

Per cui, riepilogando, di base tutti gli utenti faranno parte di almeno 3 competizioni: la prima generale, dove sono presenti tutti gli utenti iscritti al gioco. La seconda, riguarderà la vostra squadra preferita della Premier League, mentre la terza sarà riservata al tuo paese d’origine (nel mio caso, quindi, l’Italia). Dal Gameweek 17, sarà possibile disputare anche la Coppa, dove si qualificheranno le migliori 4.194.304 della Gameweek 16, con scontri diretti all’ultimo sangue.

Parametri per giudicare i calciatori

Tra tutti i parametri esistenti per giudicare i calciatori da scegliere in rosa, ce ne sono alcuni particolarmente importanti come l’intuito e la capacità di prevedere lo scenario di partita. Ma per aiutare ulteriormente i manager a prendere decisioni informate, l’organizzazione ha elaborato 3 parametri:

Forma: punteggio medio di un calciatore per partita, calcolato da tutte le partite giocate dal suo club negli ultimi 30 giorni.

Fixture Difficulty Ranking: il Fixture Difficulty Ranking (FDR) si basa su un complesso algoritmo sviluppato dagli esperti di Fantasy Premier League. Un insieme di formule elaborano le variabili dei dati Opta, insieme alla forma della squadra di casa e il rendimento della squadra in trasferta delle ultime 6 partite, al fine di generare una classifica per la difficoltà percepita di ciascun avversario per ogni turno di gioco. L’FDR è progettato per aiutare i manager di FPL a pianificare i loro trasferimenti e la strategia di selezione del team e viene rivisto su base settimanale.

Indice ICT: è un indice statistico sviluppato appositamente per valutare un giocatore come asset FPL. Usa i dati degli eventi per generare un punteggio singolo per tre aree chiave: Influenza, Creatività e Minaccia. Queste cifre quindi si combinano per creare il punteggio dell’indice ICT dell’individuo. Condensa più di 40 statistiche di eventi match in quattro punteggi distinti. Questi offrono una vista sulle prestazioni del giocatore per fattori che sono noti per la produzione di punti FPL.

1 Influenza

L’influenza è la prima misura. Questa valuta il grado in cui quel giocatore ha avuto un impatto su una partita, o partite nel corso della stagione. Prende in considerazione eventi e azioni che potrebbero influenzare direttamente o indirettamente il risultato della partita. Al livello più alto queste sono azioni decisive come goal e assist. Tuttavia, il punteggio Influenza elabora anche importanti azioni difensive per analizzare l’efficacia di difensori e portieri.

2. Creatività

La creatività valuta le prestazioni del giocatore in termini di produzione di opportunità di gol per gli altri. Può essere usato come guida per identificare i giocatori più propensi a fornire assist. Mentre analizza la frequenza di passaggio e attraversamento, considera anche la posizione in campo e l’incisività della palla finale.

3. Minaccia

La minaccia è la terza misura, producendo un valore che esamina la minaccia di un giocatore; quindi misura quegli individui più probabili di andare in gol. L’indice esamina la posizione in campo, dando maggior peso alle azioni che sono considerate le migliori per registrare un gol. Tutti e tre questi punteggi vengono poi combinati per creare un punteggio complessivo dell’indice ICT. Questo offre quindi una singola figura che presenta una visione su quel giocatore come una risorsa FPL.

Il sistema dei punti del Fantasy Premier League

Durante la stagione, ai vostri calciatori verranno assegnati punti in base alla loro prestazione in Premier League.

Almeno 60 minuti in campo  1 pt
Più di 60 minuti in campo (esclusi i tempi di recupero) 2 pt
Per ogni goal segnato da un portiere o difensore 6 pt
Per ogni goal segnato da un centrocampista 5 pt
Per ogni obiettivo segnato da un attaccante 4 pt
Per ogni assist 3 pt
Per un clean sheet di un portiere o difensore 4 pt
Per un clean sheet di un centrocampista 1 pt
Per ogni 3 tiri parati da un portiere 1 pt
Per ogni rigore parato 5 pt
Per ogni rigore sbagliato -2 pt
Punti bonus per i migliori giocatori in una partita 1-3 pt
Per ogni 2 gol subiti da un portiere o un difensore -1 pt
Per ogni cartellino giallo -1 pt
Per ogni cartellino rosso -3 pt
Per ogni autogol -2 pt

I premi della Fantasy Premier League

1° posto nella classifica generale: Viaggio di 7 giorni in UK per 2 persone con ospitalità VIP per visionare due partite e attrazioni del posto. Inoltre, al vincitore sarà fornito anche un TAG Heuer Connected Watch, un gioco EA SPORTS FIFA, una console, una giacca manager Nike e una borsa di cortesia Fantasy Premier League composta da uno zaino, una maglietta, una tazza, una bottiglia d’acqua, una palla antistress , penna, pad e portachiavi. 

2° posto nella classifica generale: un viaggio VIP per due a una partita della Premier League. Il premio include il viaggio, due pernottamenti con colazione e due biglietti per le partite. Inoltre, verranno anche forniti: un gioco EA SPORTS FIFA, console, tablet, altoparlante Bluetooth, giacca manager Nike e borsa di cortesia Fantasy Premier League composta da zaino, t-shirt, tazza, borraccia, palla antistress, penna, pad e portachiavi.

3° posto nella classifica generale: un gioco EA SPORTS FIFA, console, tablet, altoparlante Bluetooth, giacca manager Nike e borsa di cortesia Fantasy Premier League composta da zaino, t-shirt, tazza , bottiglia d’acqua, palla antistress, penna, pad e portachiavi.

Vincitori mensili:  un gioco EA SPORTS FIFA, tablet, altoparlante Bluetooth, pallone da calcio Nike Ordem, giacca manager Nike e borsa di cortesia Fantasy Premier League composta da uno zaino, una maglietta, una tazza, una bottiglia d’acqua, una palla antistress, una penna, un blocchetto e un portachiavi

Vincitori settimanali (non sarà possibile concorrere giocando Chips): un gioco EA SPORTS FIFA, pallone da pallone Nike Ordem e borsa da regalo Fantasy Premier League formato da uno zaino, una maglietta, una tazza, acqua bottiglia, palla antistress, penna, pad e portachiavi.

Vincitore Coppa: un viaggio VIP per due persone in una partita della Premier League. E anche: un gioco EA SPORTS FIFA, console, tablet, altoparlante Bluetooth, giacca manager Nike e borsa di cortesia Fantasy Premier League composta da zaino, t-shirt, tazza, borraccia, palla antistress, penna, pad e portachiavi.

Commenti
Caricamento...